Come preparare gli gnocchi alle cipolle

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Gli gnocchi di patate sono una tradizione tutta italiana. Le patate farinose e bianche, che si spappolano facilmente durante la cottura, sono indicate per la preparazione di purè, crocchette e dei nostri gnocchi. Oggi prepariamo gli gnocchi alle cipolle; gli ingredienti principali sono le patate e le cipolle, quindi un piatto anche molto economico. È un piatto di facile preparazione e dal gusto delicato. Vediamo come preparare gli gnocchi alle cipolle.

25

Occorrente

  • 1 kg di patate
  • 300 gr di farina
  • 1 uovo
  • sale q. b
  • 800 gr di cipolle
  • spezie
  • olio evo
35

L'impasto

Immergiamo le patate a pasta bianca, ben lavate e con la buccia, in una pentola con acqua salata. Facciamole lessare, per quaranta minuti circa, dipende anche dalle loro dimensioni, poi scoliamole. Peliamo e passiamo ancora calde nello schiacciapatate se non abbiamo lo schiacciapatate possiamo utilizzare il passaverdure. Facciamo raffreddare per qualche minuto e poi aggiungiamo il sale l'uovo e la farina setacciata. Lavoriamo il composto su una spianatoia, fino ad ottenere un impasto compatto e consistente, ma morbido. Se l’impasto risulta troppo morbido, aggiungeremo altra farina. Copriamo l'impasto con una carta velina, così che durante la lavorazione degli gnocchi questo non seccherà.

45

Gli gnocchi

Facciamo delle fette abbastanza spesse del nostro composto e creiamo un rotolino, dal rotolino ricaviamo i nostri gnocchi tagliandoli di uno spessore di circa di un centimetro. Possiamo lasciare gli gnocchi di questa forma ma per darne un tocco classico passiamo schiacciandoli lievemente sui rebbi di una forchetta facendoli rotolare su se stessi, ed ecco che abbiamo creato dei fantastici gnocchi rigati, così che tratterranno meglio il sugo.

Continua la lettura
55

Il sugo

Prepariamo adesso il sughetto di cipolle, mondiamo e laviamo per bene le cipolle, tagliamole a fettine non troppo spesse. In una tegame dai bordi alti mettiamo tutte le nostre cipolle ricoperte di acqua e aggiungiamo l'olio. Quando comincerà a bollire inseriamo le nostre spezie, possiamo usare il classico rosmarino, ma possiamo anche sbizzarrirci con spezie esotiche come il curry ma anche lo zafferano. Facciamo cuocere le cipolle fino a quando non creeranno una salsina, ci vorrà anche un'ora, a fine cottura saliamo il tutto. Portiamo a bollore abbondante acqua salata e buttiamo gli gnocchi. Cuoceteli, per qualche minuto, togliendoli mano a mano che vengono a galla, col mestolo forato. Versiamoli in una padella dove abbiamo sistemato un po' del nostro sughetto di cipolle e saltiamoli velocemente. Versiamo tutti gli gnocchi su un piatto di portata e copriamoli con il restante sugo di cipolle. Decoriamo con parmigiano e del pepe a piacere e serviamo ben caldi.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Ricetta: gnocchi al sugo di cipolle

Il sugo di cipolle può sembrare particolare ma in realtà è buono e veloce da preparare. Infatti si tratta di un condimento leggero, che accostato ad un buon formaggio, può formare un ottimo primo piatto, ideale per stupire i propri commensali. La...
Primi Piatti

Come preparare gli gnocchi di carote

Gli gnocchi sono un ottimo piatto tipico della tradizione culinaria italiana. Gli gnocchi, contrariamente a quanto molti pensano, sono molto facili e veloci da preparare. Il sapore degli gnocchi fatti in casa è davvero unico e, grazie alla versatilità...
Primi Piatti

Come preparare gli gnocchi alla bottarga

Se per una cena o un pranzo intendiamo preparare un primo piatto con la bottarga, possiamo scegliere tra diversi tipi di pasta, e tra questi gli gnocchi. La ricetta per 4 persone che ci apprestiamo a descrivere è infatti davvero molto gustosa, e prevede...
Primi Piatti

Come preparare gli gnocchi pera e gorgonzola

Preparare degli gnocchi che possano riuscire a sostituire qualsiasi primo è davvero facile. Basta utilizzare degli alimenti, che possano creare il condimento giusto. Molti sono gli abbinamenti che si sposano bene con gli gnocchi. Fra i tanti il gorgonzola...
Primi Piatti

Come preparare gli gnocchi di patate e zafferano alla salvia

Se avete ospiti a pranzo e volete stupirli, preparate gli gnocchi di patate e zafferano alla salvia. Di solito questo primo viene molto apprezzato e riceverà molti consensi. Inoltre, gli gnocchi sono un'ottima alternativa, se non si vuole mettere a tavola...
Primi Piatti

Come preparare gli gnocchi di patate con funghi porcini

Chi non ama gli gnocchi? Gnocchi sono una delle ricette più tradizionali e più versatili della nostra cucina italiana. Tutti abbiamo provato a preparare gli gnocchi da bambini magari con la mamma o con la nonna. Realizzare gli gnocchi fatti in casa,...
Primi Piatti

Come preparare gli gnocchi alla zucca

Gli gnocchi sono una prelibatezza della cucina italiana e possono essere conditi con vari ingredienti. In questa guida vogliamo spiegare tutto il procedimento che riguarda la preparazione di una ricetta: gli gnocchi alla zucca, un piatto senza dubbio...
Primi Piatti

Come preparare gli gnocchi di bietole alle acciughe

Se desiderate preparare un piatto insolito per qualche occasione speciale, ecco a voi la ricetta per preparare gli gnocchi di bietole con acciughe. Avrete bisogno di un po’ di tempo libero da dedicare alla cucina per realizzare gli gnocchi ma il risultato...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.