Come preparare gli gnocchi con zafferano e moscardini

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

I moscardini sono dei molluschi piuttosto simili ai polpetti. Vengono utilizzati per realizzare primi e secondi piatti succulenti e sono ideali da consumare durante la stagione estiva. Lungo i passi di questa guida vi spiegheremo come preparare gli gnocchi con zafferano e moscardini. Un piatto che unisce due specialità di terra e mare dal gusto delicato, coronate dal gusto robusto di una spezia rossa quanto preziosa. Se siete curiosi di procedere, indossate il grembiule da cucina e via con i lavori. Scoprirete l'occorrente e tutti i segreti della ricetta.

27

Occorrente

  • 250 gr di moscardini
  • 500 gr di gnocchi freschi
  • aglio e prezzemolo a piacere
  • mezzo bicchiere di vino bianco secco
  • sale q.b.
37

Preparate i polpetti

Il primo passo decisivo per un risultato eccezionale, è quello di recarsi presso un pescivendolo di fiducia. Acquistate dei moscardini di prima scelta e passate alle prime fasi del procedimento. Pulite per bene i moscardini e sciacquateli sotto l'acqua corrente. Dopodiché metteteli su un piatto e passate al trito d'aglio e prezzemolo. Sminuzzate il tutto finemente utilizzando una mezza luna, in modo tale che i commensali non si trovino alle prese con pezzetti d'aglio ingombranti, non sempre graditi. Prendete poi una padella antiaderente e date un giro d'olio. Fate scaldare un pochino ed unite l'aglio sminuzzato. Quando l'olio sfrigola, adagiate anche i moscardini preventivamente tagliati a pezzetti grossolani. Fate rosolare ed aggiungete un pizzico di sale, una dose di zafferano, mezzo bicchiere di vino bianco ed il trito di prezzemolo. Date, infine, una mescolata e cuocete per circa 10 minuti a fiamma lenta senza dimenticare di utilizzare un coperchio. Ad ultimo spegnete la fiamma e passate alle battute conclusive della ricetta.

47

Cuocete gli gnocchi

Per realizzare degli gnocchi con zafferano e moscardini di qualità, si consiglia di acquistare degli gnocchi freschi, tanto meglio se preparati in casa. Cuoceteli in abbondante acqua bollente e leggermente salata. Quanto alle tempistiche di cottura, seguite le indicazioni riportate sulla confezione. Ad ogni modo saranno sufficienti circa quattro minuti, in quanto la pasta fresca, a differenza di quella a lunga conservazione, si cucina velocemente.

Continua la lettura
57

Condite gli gnocchi

Quando terminate tutti i passaggi, scolate gli gnocchi appena al dente e riponeteli all'interno della padella contenente i moscardini allo zafferano. Fate cuocere per circa 30 secondi a fiamma media, mescolando continuamente. Servite ai vostri commensali accompagnando i vostri gnocchi con zafferano e moscardini con un bicchiere di vino bianco di produzione locale.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Servite la pietanza ben calda
  • Sperimentate anche la variante con gli gnocchetti
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Come preparare gli gnocchi con zafferano e cozze

Gli gnocchi sono il tipico piatto per poter variare i primi e sostituirli alla pasta e riso. Un vero jolly in cucina, per poter portare a tavola una ricetta, che possa soddisfare i gusti di tutti. Questi si possono fare in tante maniere, variando gli...
Primi Piatti

Come preparare gli gnocchi allo zafferano con noci

Se desiderate proporre in tavola un primo piatto nutriente e goloso, ecco a voi gli gnocchi allo zafferano con noci. Essi perfetti da servire durante il pranzo della domenica o in altre occasioni speciali. Assicuratevi di avere tutti gli ingredienti necessari...
Primi Piatti

Come preparare gli gnocchi con zafferano e rucola

I primi piatti sono portate irrinunciabili da mettere sulle nostre tavole, anche quando la stagione comincia ad essere più calda. Pasta, riso e gnocchi incontrano verdure grigliate o crude per condire tante squisite ricette. Gli gnocchi con zafferano...
Primi Piatti

Come fare gli gnocchi allo zafferano con funghi

Se state sfogliando qualche ricettario per accaparrarvi delle buone idee per diversificare il menù in tavola o per stuzzicare l’appetito con qualcosa di semplice ma accattivante e stagionale per i vostri commensali, potete ispirarvi ai colori della...
Primi Piatti

Come preparare i moscardini in bianco

I moscardini sono piccoli molluschi simili ai polpi: rispetto a questi meno pregiati ma sempre saporiti, viste le dimensioni ridotte non hanno bisogno di essere "sbattuti" per conservare la tenerezza della carne. Ottimi come antipasto ma spendibili anche...
Primi Piatti

Come preparare moscardini con fagioli

I moscardini con i fagioli fanno parte della classe delle zuppe. Rappresenta un piatto ricco ed abbastanza saporito che fornisce molti elementi fondamentali, necessari al corretto funzionamento dell'organismo umano, quali carboidrati, proteine, vitamine...
Primi Piatti

Come preparare gli gnocchi di carote

Gli gnocchi sono un ottimo piatto tipico della tradizione culinaria italiana. Gli gnocchi, contrariamente a quanto molti pensano, sono molto facili e veloci da preparare. Il sapore degli gnocchi fatti in casa è davvero unico e, grazie alla versatilità...
Primi Piatti

Come preparare gli gnocchi alle cipolle

Gli gnocchi di patate sono una tradizione tutta italiana. Le patate farinose e bianche, che si spappolano facilmente durante la cottura, sono indicate per la preparazione di purè, crocchette e dei nostri gnocchi. Oggi prepariamo gli gnocchi alle cipolle;...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.