Come preparare gli gnocchi con zafferano e rucola

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

I primi piatti sono portate irrinunciabili da mettere sulle nostre tavole, anche quando la stagione comincia ad essere più calda. Pasta, riso e gnocchi incontrano verdure grigliate o crude per condire tante squisite ricette. Gli gnocchi con zafferano e rucola fanno parte di questa golosa e fresca categoria, in special modo grazie alla presenza della rucola. Facile e veloce da preparare, questo piatto può essere gustato con il taglio di gnocchi che preferite. Se avete bisogno di una mano, seguitate a leggere ed in pochi passi saprete come preparare gli gnocchi con zafferano e rucola.

25

Occorrente

  • Gnocchi 500gr
  • Panna da cucina 200 ml
  • Zafferano
  • Un mazzetto di rucola
  • Formaggio grattugiato 100 gr
  • Due cucchiai di latte
35

Preparare gli ingredienti

Mettete a bollire l'acqua salata come primo passo. Durante l'attesa della bollitura avrete tutto il tempo di preparare attrezzi ed ingredienti. Iniziate prendendo una padella e mettendovi al suo interno la panna da cucina; dopodichè lavate in acqua corrente la rucola ed, una volta pulita, adagiatela su un canovaccio asciutto e pulito senza premerla. In altrenativa potete usare una centrifuga per insalata. Quando la rucola sarà asciutta disponetela su un tagliere, tagliatela finemente e riponetela in una ciotolina, vi servirà solo alla fine.

45

Scaldare la panna con lo zafferano

Ora riprendete la padella con la panna da cucina. Prima di metterla sulla fiamma aggiungete la bustina di zafferano, un pizzico di sale e due cucchiai di latte. La panna andrà soltanto scaldata a fuoco lento. Con questa base andremo a terminare la cottura degli gnocchi. Quest'ultimi andranno tirati via appena saliti a galla e disposti nella padella. In questo passaggio aggiungete del parmigiano o del grana grattugiato ed amalgamate con la panna, così da ottenere una sorta di mantecatura. Fate attenzione però ai tempi; non si tratta di pasta o risotti, quindi abbiate cura di girare gli gnocchi rapidamente e delicatamente giusto per un minuto o poco più.

Continua la lettura
55

Condire con la rucola

Ora che gli gnocchi sono ben "vestiti" della base alla panna e zafferano potete impiattarli ed aggiungere la rucola. Ricordate che essa non va assolutamente cotta o messa durante la mantecatura, altrimenti perderete sia la nota di freschezza tipica del suo gusto, sia la croccantezza della foglia che in parte andrà comunque persa per via del calore. Se volete creare un piatto particolarmente scenografico e fresco potreste, con una parte della rucola, fare una sorta di crema da aggiungere come finitura. Basterà frullare una parte della rucola e del formaggio grattugiato. Aggiungete un cubetto di ghiaccio per mantenere la brillantezza del verde delle foglie, frullate ed otterrete una crema con la quale disegnare delle strisce verdi come decorazioni.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Come preparare gli gnocchi con zafferano e cozze

Gli gnocchi sono il tipico piatto per poter variare i primi e sostituirli alla pasta e riso. Un vero jolly in cucina, per poter portare a tavola una ricetta, che possa soddisfare i gusti di tutti. Questi si possono fare in tante maniere, variando gli...
Primi Piatti

Come preparare gli gnocchi allo zafferano con noci

Se desiderate proporre in tavola un primo piatto nutriente e goloso, ecco a voi gli gnocchi allo zafferano con noci. Essi perfetti da servire durante il pranzo della domenica o in altre occasioni speciali. Assicuratevi di avere tutti gli ingredienti necessari...
Primi Piatti

Come preparare gli gnocchi con zafferano e moscardini

I moscardini sono dei molluschi piuttosto simili ai polpetti. Vengono utilizzati per realizzare primi e secondi piatti succulenti e sono ideali da consumare durante la stagione estiva. Lungo i passi di questa guida vi spiegheremo come preparare gli gnocchi...
Primi Piatti

Come fare gli gnocchi di rucola e fontina

Cercate un primo piatto gustoso, semplice e veloce da preparare? Avete voglia di proporre ai vostri commensali un ottimo piatto di gnocchi di rucola e fontina? Bene! Se la risposta è affermativa, questa guida fa proprio al caso vostro. Non ci resta che...
Primi Piatti

Gnocchi profumati al limone con pesto di rucola

Gli gnocchi sono un delizioso tipo di pasta a base di farina e patate. Ideale per molti condimenti, consente di realizzare degli ottimi primi in grado di accontentare grandi e piccini, grazie alla loro bontà e morbidezza. Esistono innumerevoli ricette,...
Primi Piatti

Ricetta: gnocchi di ricotta al pesto di rucola

Nella stagione estiva, ciò che va per la maggiore sono i piatti freschi e facilmente digeribili. Una pietanza a cui non tutti sanno rinunciare è la pasta. Essa è particolarmente versatile e si adatta a molti condimenti: dalla passata di pomodoro al...
Primi Piatti

Gnocchi di rucola con panna, gamberetti e pinoli

Gli gnocchi sono uno dei piatti più diffusi e conosciuti. In Italia vengono preparati in tutte le regioni. Diverse tipologie caratterizzano questo piatto, la differenza la fanno gli ingredienti utilizzati per l'impasto. E’ possibile utilizzare farina...
Primi Piatti

Come fare gli gnocchi allo zafferano con funghi

Se state sfogliando qualche ricettario per accaparrarvi delle buone idee per diversificare il menù in tavola o per stuzzicare l’appetito con qualcosa di semplice ma accattivante e stagionale per i vostri commensali, potete ispirarvi ai colori della...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.