Come preparare gli gnocchi di castagne al pesto

tramite: O2O
Difficoltà: media
Come preparare gli gnocchi di castagne al pesto
15

Introduzione

In Italia la cucina è un culto. E probabilmente è la più amata nel mondo. Nella guida "come preparare gli gnocchi di castagne al pesto" vedremo come accoppiare un primo piatto e un condimento completamente di origine tricolore. Il pesto è un condimento di origine ligure a base di basilico con aggiunta di aglio, olio, parmigiano e pinoli o se preferite noci. Gli gnocchi di castagne sono, invece, di origine dell'estremo nord Italia. Gli gnocchi di castagne sono meno conosciuti degli gnocchi di patate ma allo stesso tempo buoni e particolari. In "come preparare gli gnocchi di castagne al pesto" useremo ingredienti in quantità esatta per quattro persone.

25

Occorrente

  • Mortaio e pestello
  • Sale grosso
  • Sale fino
  • Foglie strette di basilico 50 g
  • Pinoli 15 g
  • Parmigiano reggiano 25 g
  • Olio extravergine di oliva 100 ml
  • Farina 00 150 g
  • Farina di castagne 150 g
  • !00 ml di latte
  • 100 ml di acqua
  • Coltello
  • Pentola
  • Schiumarola
35

Il primo passo sarà preparare il pesto. Se non avremo tempo potremo usare uno di quelli già pronti. Potendo però sarà più gustoso farlo in casa. Per il pesto avremo bisogno di pestello e mortaio. Cominciamo mettendo nel mortaio uno spicchio di aglio con un pizzico di sale grosso. Pesteremo fino a ridurre l'aglio in poltiglia. A questo punto aggiungiamo 50 grammi di foglie strette di basilico, pulite in precedenza con un panno morbido, e un altro pizzico di sale grosso. Schiacceremo il tutto ruotando in un senso il pestello e cercando di girare nel senso opposto il mortaio. Quando sarà diventato cremoso sarà il momento di aggiungere circa 15 grammi di pinoli. Continueremo a pestare aggiungendo di tanto in tanto un po' di formaggio parmigiano fino a raggiungere quota 25 grammi. Infine aggiungiamo 100 ml di olio extravergine di oliva. Avremo completato il pesto.

45

Siamo pronti per preparare gli gnocchi di castagne. Per farlo metteremo in una ciotola 150 grammi di farina di castagne, 150 grammi di farina 00, 100 ml di latte, 100 ml di acqua ed un pizzico di sale fino. Impasteremo il tutto. Una volta raggiunta un densità omogenea faremo dell'impasto una palla e la lasceremo circa trenta minuti a riposo. Finito il turno di riposo ci creeremo un superficie infarinata. Ci appoggeremo l'impasto e ne faremo tante striscioline di circa 2 centimetri di spessore. Ricaveremo dalle striscioline, tagliandole con un coltello, tanti cubetti di 2 centimetri per lato.

Continua la lettura
55

Il prossimo passo sarà quello di riempire un pentola di acqua aggiungendoci un pochino di sale. Verseremo gli gnocchi in pentola a fuoco medio. In circa dieci minuti saranno pronti. Ce ne accorgeremo perché saliranno in superficie. A questo punto li pescheremo con una schiumarola, li verseremo nei piatti e condiremo all'istante. Finalmente potremo mettere i nostri gnocchi di castagne al pesto in tavola. Sarà il momento di mangiare. Questa era la guida "come preparare gli gnocchi di castagne al pesto". Buon appetito.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Come preparare il pesto di castagne

Esistono tanti condimenti nella buonissima cucina italiana, basta scrutare le varie ricette in essa contenuta per avere una vasta gamma, tra questi infatti troviamo il pesto. Con questo condimento lo si può abbinare a diversi tipi di pasta ma c'è da...
Primi Piatti

Gnocchi di castagne con salsa di noci

Le castagne sono un alimento abbastanza versatile in cucina e, oltretutto, non contengono il glutine: proprio per tale ragione, possono essere consumate anche da coloro che sono affetti da celiachia. Nei passi a seguire, vi spiegherò come preparare degli...
Primi Piatti

Come cucinare gli gnocchi di castagne al sugo di noci

Le castagne sono sicuramente il frutto autunnale più versatile che esista: infatti, esistono moltissime ricette che hanno come ingredienti principali le castagne. Inoltre, esse non contengono alcun tipo di glutine, quindi sono perfette per chi soffre...
Primi Piatti

Gnocchi profumati al limone con pesto di rucola

Gli gnocchi sono un delizioso tipo di pasta a base di farina e patate. Ideale per molti condimenti, consente di realizzare degli ottimi primi in grado di accontentare grandi e piccini, grazie alla loro bontà e morbidezza. Esistono innumerevoli ricette,...
Primi Piatti

Gnocchi di patate al pesto con cozze e vongole

Se state cercando una ricetta tipicamente italiana che però vi consenta di ottenere un grandissimo successo in una cena speciale avete trovato la guida che fa per voi. Infatti nella guida che segue vi insegnerò come preparare gli gnocchi di patate al...
Primi Piatti

Ricetta: gnocchi di patate e castagne al rosmarino

Nella seguente esplicativa ed esauriente guida che andrò ad esplicare nei passaggi susseguenti, vi spiegherò dettagliatamente la ricetta necessaria per preparare i deliziosi gnocchi di patate e castagne al rosmarino.Precisamente, si tratta di una pietanza...
Primi Piatti

Ricetta: gnocchi pesto e pomodorini

Gi gnocchi sono un primo molto apprezzato da grandi e piccini: gustosi e morbidi rendono un qualsiasi piatto davvero eccezionale. La ricetta qui di seguito descritta mostra come questo tipo di pasta può essere abbinato ad un buon pesto alla genovese,...
Primi Piatti

Gnocchi al pesto di nasturzio

Probabilmente non tutti hanno ancora fatto la piacevole conoscenza del timido e delicato nasturzio! Una pianta rampicante che produce bellissimi fiori rossi, gialli e arancioni e che è in grado di crescere anche da seme senza richiedere eccessive cure....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.