Come preparare gli gnocchi di frumento al bitto

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Se desiderate preparare un piatto saporito da servire durante il pranzo domenicale, ecco a voi gli gnocchi di frumento al bitto. Solitamente siamo abituati a consumare i tradizionali gnocchi di patate ma è possibile realizzare questa differente versione contenente solo acqua e farina di frumento in maniera assai rapida. Le dosi indicate sono per quattro persone ma se prevedete di avere molti più ospiti, raddoppiate o triplicate le quantità mantenendo rigorosamente le proporzioni. Leggendo attentamente la guida riportata a seguire, non vi risulterà difficile comprendere come preparare questi deliziosi gnocchi di frumento al bitto.

25

Occorrente

  • ½ litro d’acqua
  • 500 g di farina 00
  • 200 g di bitto
  • 200 g di verza
  • Olio extravergine d’oliva
  • Una cipolla piccola
  • Sale
  • Pepe
35

Per prima cosa versate l’acqua che avete a disposizione in una pentola capiente e mettetela sul fuoco. Appena inizierà a bollire salatela e spegnete la fiamma. Versate dentro la pentola la farina di frumento tutta assieme e mescolate vigorosamente con un cucchiaio di legno fino a quando il liquido non sarà stato assorbito completamente.
Alla fine otterrete un composto sbriciolato. Versate il tutto sopra un piano di lavoro e impastate con le mani. Per evitare di scottarvi le dita, bagnatevi spesso le mani con un poca acqua fredda e lavorate gli ingredienti rapidamente. Lasciate poi riposare il panetto per almeno una decina di minuti a temperatura ambiente prima di procedere oltre.

45

Trascorso il tempo indicato riprendete l’impasto e iniziate a lavorarlo con le mani per formare dei lunghi serpentoni che taglierete poi a tocchetti per creare i vostri gnocchi di frumento. Se preferite rigarli, passateli sopra i rebbi di una forchetta premendoli leggermente in modo tale da creare le tipiche scanalature che consentono di trattenere meglio il condimento. Stendete gli gnocchi sopra un canovaccio pulito e procedete a preparare il condimento a base di bitto e verza.
Pulite la versa e lavatela sotto il getto della fontana. Appoggiatela sopra un tagliere e tagliatela finemente a striscioline. Sbucciate la cipolla e sminuzzatela finemente a coltello. Versate il trito di cipolla in una padella capiente, aggiungete un filo di olio extravergine d’oliva e fatela rosolare bene.

Continua la lettura
55

Dopo qualche minuto unite la verza e lasciatela appassire. Quando sarà diventata molto morbida, salatela e pepatela secondo i vostri gusti. Mescolate e spegnete il fuoco.
Lessate gli gnocchi in abbondante acqua bollente salata e scolateli appena verranno a galla. Sistemateli in una terrina adatta per le cotture in forno poi aggiungete la verza stufata e il bitto tagliato a pezzetti. Mescolate e gratinate in forno già caldo impostato sui 200°C. Dopo circa cinque minuti i vostri gnocchi saranno pronti per essere serviti in tavola subito, prima che si raffreddino.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Come preparare gli gnocchi di carote

Gli gnocchi sono un ottimo piatto tipico della tradizione culinaria italiana. Gli gnocchi, contrariamente a quanto molti pensano, sono molto facili e veloci da preparare. Il sapore degli gnocchi fatti in casa è davvero unico e, grazie alla versatilità...
Primi Piatti

Come preparare gli gnocchi pera e gorgonzola

Preparare degli gnocchi che possano riuscire a sostituire qualsiasi primo è davvero facile. Basta utilizzare degli alimenti, che possano creare il condimento giusto. Molti sono gli abbinamenti che si sposano bene con gli gnocchi. Fra i tanti il gorgonzola...
Primi Piatti

Come preparare gli gnocchi di patate e zafferano alla salvia

Se avete ospiti a pranzo e volete stupirli, preparate gli gnocchi di patate e zafferano alla salvia. Di solito questo primo viene molto apprezzato e riceverà molti consensi. Inoltre, gli gnocchi sono un'ottima alternativa, se non si vuole mettere a tavola...
Primi Piatti

Come preparare gli gnocchi di patate con funghi porcini

Chi non ama gli gnocchi? Gnocchi sono una delle ricette più tradizionali e più versatili della nostra cucina italiana. Tutti abbiamo provato a preparare gli gnocchi da bambini magari con la mamma o con la nonna. Realizzare gli gnocchi fatti in casa,...
Primi Piatti

Come preparare gli gnocchi alla zucca

Gli gnocchi sono una prelibatezza della cucina italiana e possono essere conditi con vari ingredienti. In questa guida vogliamo spiegare tutto il procedimento che riguarda la preparazione di una ricetta: gli gnocchi alla zucca, un piatto senza dubbio...
Primi Piatti

Come preparare gli gnocchi di bietole alle acciughe

Se desiderate preparare un piatto insolito per qualche occasione speciale, ecco a voi la ricetta per preparare gli gnocchi di bietole con acciughe. Avrete bisogno di un po’ di tempo libero da dedicare alla cucina per realizzare gli gnocchi ma il risultato...
Primi Piatti

Come preparare gli gnocchi panna e funghi

Se vogliamo la ricetta di un primo piatto invitante e cremoso, quella degli gnocchi con panna e funghi è l'ideale. Gli gnocchi, come sa bene chi li ama, si sposano bene con sughi ricchi. Di solito si tratta di ragù corposi di carne. Ma anche un buon...
Primi Piatti

Come preparare gli gnocchi con zafferano e cozze

Gli gnocchi sono il tipico piatto per poter variare i primi e sostituirli alla pasta e riso. Un vero jolly in cucina, per poter portare a tavola una ricetta, che possa soddisfare i gusti di tutti. Questi si possono fare in tante maniere, variando gli...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.