Come preparare gli ingredienti base per le ricette

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Negli ultimi anni, le ricette di cucina sono diventate famose e ricercatissime, mentre i cuochi sono diventati dei personaggi televisivi amati dal pubblico generalista. Forse a tutti piacerebbe imparare in poco tempo ricette complicate per stupire partner, familiari o amici, ma l'arte culinaria non si impara su due piedi. Capita spesso di chiedere ai commensali di una cena tra amici "come hai fatto questo dolce?" oppure "questa torta salata è fantastica, mi dici come si fa?". Alle domande seguono sempre risposte che elencano gli ingredienti usati per la preparazione, insieme ai vari tempi per la cottura dell'impasto. Ecco, se si parte da zero, la prima cosa da imparare è come preparare gli ingredienti base per le ricette. Come tutte le cose, anche in cucina bisogna cominciare dalla base, per poi sbizzarrirsi come meglio si crede.

24

la pasta fresca all'uovo e le crepes

Tra le ricette base per preparare dei primi stuzzicanti o dei piatti freddi, non possono mancare la pasta all'uovo e le crepes. Per la prima ricetta, quella della pasta all'uovo, bisogna versare della farina di grano tenero su un banco di lavoro (almeno 100 grammi per porzione); poi bisogna fare un buco nel centro e metterci un uovo per ogni porzione che si vuole preparare. Una volta fatto questo, bisogna aggiungere del sale e cominciare a sbattere le uova con una forchetta. Mano a mano bisogna spingere la farina verso il centro, in modo che cominci ad amalgamarsi con le uova. Quando le uova sono diventate abbastanza dense, si può iniziare ad impastare con le mani. Quando poi si ottiene un'amalgama gialla e senza grumi, bisogna cominciare a lisciare la pasta: per farlo si stende il prodotto impastato, lo si prende per un bordo e lo si rinvolta verso l'interno per poi spingerlo nuovamente verso l'esterno. Passati così circa dieci minuti, si avvolge l'impasto in una pellicola trasparente e lo si fa riposare per trenta minuti in un luogo fresco. Passati i trenta minuti bisogna prendere un mattarello e stendere la pasta fino ad un'altezza di pochi millimetri a seconda di ciò che si vorrà preparare successivamente (lasagne, ravioli, tagliatelle...). Il procedimento per preparare le crepes, invece, è un pochino più semplice: per farle bisogna mettere della farina in una ciotola, aggiungere del latte e sbattere il composto fino a che non presenta più grumi. Poi si devono aggiungere delle uova sbattute in un altro contenitore con una forchetta e mescolare il tutto fino a ottenere una pastella liscia. Una volta ottenuto il composto, si avvolge la ciotola in una pellicola trasparente e si lascia riposare per trenta minuti in un luogo fresco. Fatto anche questo passaggio, si mette a sciogliere su una pentola una noce di burro per poi versarci sopra la pastella preparata in precedenza. La pastella, a questo punto, va distribuita su tutta la superficie della pentola e cotta per un minuto su ambo i lati. Fatto anche questo passagio, le crepes sono pronte per essere farcite o usate a vostro piacimento.

34

La besciamella, una farcitura molto duttile

Uno degli ingredienti più usati in cucina è la besciamella, una salsa di origine francese molto usata anche in Italia. Per preparare della besciamella che basti a una famiglia di quattro persone, servono 500 millilitri di latte, 50 grammi di farina, 50 grammi di burro, un poco di sale e della noce moscata. Per iniziare bisogna far sciogliere il burro in una pentola e aggiungerci lentamente della farina; poi si mescola il tutto e si crea una salsa liquida aggiungendo il latte precedentemente scaldato. Una volta che la salsa diventa densa, si può aggiungere il sale e la noce moscata, per poi far cuocere la besciamella fino a che non bolle. Finito il processo, la besciamella è pronta per diventare un'ottima farcitura per la pasta al forno o per delle torte salate.

Continua la lettura
44

Arrivano i dolci: la pasta frolla

La pasta frolla è un ingrediente usato per biscotti, crostate e altri dolci. La preparazione è abbastanza semplice e servono pochi ingredienti: uova, farina, zucchero, burro, un pochino di buccia di limone e del bicarbonato. Per prima cosa bisogna versare la farina su un piano di lavoro; poi si versa dello zucchero, si aggiungono delle uova, si grattugia un poco di scorza di limone e si versa una piccola manciata di bicarbonato. Fatto questo, si comincia ad impastare il tutto con le dita fino a compattare la pasta e farla diventare una palla liscia. Infine si avvolge il tutto dentro della pellicola trasparente e lo si fa riposare in frigo per trenta minuti. Quando l'impasto si è ammorbidito, vuol dire che è pronto per preparare fantastici dolci.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Consigli di Cucina

5 ricette originali da preparare con il caffè

Il caffè è una delle bevande più consumate al mondo, ed è anche molto utilizzato in cucina specie per preparare dei dolci o delle deliziose mousse. Si tratta infatti, di semplici ricette che servono per creare dei raffinati dessert, da servire al...
Consigli di Cucina

Cucina vegana: 5 ingredienti sostitutivi

Negli ultimi tempi la filosofia vegana possiede un nutrito numero di seguaci. Infatti, come è ben noto, si tratta di un movimento che si basa su ragioni di natura etica, secondo le quali viene rifiutato, da parte di chi lo pratica, qualsiasi sfruttamento...
Consigli di Cucina

5 ricette vegetariane da preparare con il wok

Il wok è la padella a forma concava utilizzata nella cucina cinese ma anche in Italia da molto tempo è entrata a far parte della nostra tradizione culinaria. Il wok si presta a tantissime preparazioni, dalla cottura a vapore, alla frittura, dalla stufatura...
Consigli di Cucina

Ricette senza lievito: 5 ricette dolci

I dolci, una tentazione continua per i golosi. Molti di essi contengono, tuttavia, il lievito e non sono proprio adatti a tutti. Di seguito conoscerete ben 5 ricette dolci senza lievito, selezionate con cura tra una vasta scelta e sviluppate per chi è...
Consigli di Cucina

10 ricette con i cachi

I cachi sono frutti saporiti e gustosi, dalla polpa morbidissima e dall'aspetto simile a quello di grandi pomodori. I cachi possono essere gustati al naturale, freschi e ricchi di sapore e dolcezza, oppure possono rivelarsi gli ingredienti perfetti con...
Consigli di Cucina

Sformato di verdure: 10 ricette per tutti i gusti

Lo sformato di verdure è una pietanza molto gustosa che, a seconda degli ingredienti utilizzati, può essere servito come contorno o addirittura può prendere il posto del primo o del secondo piatto.È un piatto molto semplice da preparare che piace...
Consigli di Cucina

10 ricette light per cena

Molto spesso a cena si è parecchio stanchi e non si ha molta voglia di cucinare. Proprio per questo motivo, è indispensabile scegliere delle ricette light per mangiare qualcosa di leggero ma nello stesso tempo di veloce e facile da preparare. Di seguito...
Consigli di Cucina

Ricette veloci con le cipolle

Le cipolle, sono davvero semplici da cucinare e in più danno la possibilità di divertirsi a preparare ricette gustose e varie con pochissimi ingredienti gustosi, genuini e salutari. Se avete in casa tante cipolle da consumare, eccovi una lista di alcune...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.