Come preparare gli involtini di aringa

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

L'aringa, come tutti i tipi di pesce azzurro, oltre ad essere relativamente economica, è un ingrediente che possiamo usare per ricette sane ed appetitose. Tra queste, una facile da realizzare ed ottima da gustare è quella che mostra come preparare gli involtini con aringa. Perfetta per il periodo natalizio, può essere servita tutto il tempo dell'anno, contiene poco grasso ed è un secondo piatto o un antipasto molto gustoso a gradito. Ottima anche come stuzzichino con l'aperitivo.

27

Occorrente

  • Filetti di aringa fresca
  • Cipolla
  • Uvetta
  • Pinoli
  • Limone
  • Parmigiano grattugiato
  • Zucchero
  • Pangrattato
  • Olio e.v.o., sale e pepe q.b.
37

Innanzi tutto è molto importante che il pesce sia freschissimo. Quindi è utile rivolgerci a pescivendoli di fiducia e non badare al costo, che non è sicuramente alto. Compriamone una quindicina e, se vogliamo risparmiare tempo, facciamole pulire dal pescivendolo, in ogni caso possiamo pulirle a casa con le nostre mani. Laviamole quindi molto accuratamente sotto il flusso d'acqua continuo del rubinetto e, poste su di un tagliere, dividiamo ognuna in due parti. I filetti ottenuti, due per ogni aringa, serviranno per gli involtini.

47

Prepariamo ora il ripieno, attorno cui arrotoleremo i nostri filetti di aringa. Soffriggiamo della cipolla, precedentemente sminuzzata in un tagliere con un coltello a mezza luna da cucina, per mezzo di una padella antiaderente, con poco olio extravergine di oliva. Lasciamola imbiondire, facendo attenzione che non si bruci ed uniamo l'uvetta ed i pinoli. Dobbiamo mescolare abbastanza spesso, per evitare che gli ingredienti si attacchino al fondo della pentola o si brucino.

Continua la lettura
57

Assumerebbero una sapore amaro, che non giova di certo al risultato della nostra ricetta. Dopo avere spento il fuoco, incorporiamo il pangrattato, il parmigiano, precedentemente grattugiato ed il succo di mezzo limone, a cui abbiamo tolto i semini. Mescoliamo il tutto, amalgamando gli ingredienti, aggiustiamo quindi di sale.

67

Distendiamo ogni filetto e mettiamo il composto, che abbiamo preparato per il ripieno. A questo punto, dobbiamo arrotolare il filetto di aringa attorno al composto e fermarlo quindi con uno stuzzicadenti. Faremo questo con ogni filetto, che arrotolato, disporremo insieme agli altri in una pirofila. Teniamo da parte un poco di ripieno, per porlo in seguito sugli involtini d aringa ripieni, in modo che possa coprirli tutti e serva per gratinare e fornire una gustosa crosticina superiormente. È arrivato il momento di mettere la pirofila in forno preriscaldato a 180° e lasciare cuocere per una ventina di minuti.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Lasciamo un po' del ripieno da parte per la fase finale del piatto.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pesce

Ricetta: filetti di aringa al limone

L'aringa è uno dei pesci azzurri che vive e prospera nelle acque dell'Oceano Atlantico e nelle coste del Nord Europa. Come pesce è conosciuta da tutti, ma poco consumata. La si può trovare nell'ambito culinario sia affumicata che marinata, ma anche...
Pesce

Come fare l'aringa gratinata al forno

Quella che segue è la ricetta tradizionale svedese dell'aringa gratinata al forno. Le dosi degli ingredienti elencati qui sotto vi permetteranno di preparare una quantità di cibo sufficiente per sette-otto persone e la preparazione richiede un lasso...
Pesce

Come affumicare l'aringa

L'aringa è un pesce azzurro ricco di elementi nutritivi e grassi insaturi ed in particolare di Omega 3. È adatto per chi segue una dieta ipocalorica, e si può mangiare anche tutti i giorni senza creare nessun tipo problema all'organismo. In riferimento...
Pesce

Come preparare gli involtini di melanzane e pesce spada

Gli involtini di melanzane e pesce spada sono un delizioso secondo piatto che delizierà il palato dei vostri ospiti. Ha un sapore delicato ma decisamente mediterraneo: racchiude in sé tutti i sapori d' Italia. Per preparare questa ricetta occorre poco...
Pesce

Come preparare gli involtini di branzino alle fave con ricotta

Desiderate proporre in tavola un secondo piatto goloso e poco calorico? Ecco a voi gli involtini di branzino alle fave con ricotta. Questi involtini hanno un sapore delicato e possono essere proposti in tavola assieme a della scarola grigliata oppure...
Pesce

Come preparare involtini di pesce bandiera

Ed eccoci qui a proporvi una guida che vi darà un aiuto concreto su come poter preparare degli involtini di pesce bandiera. Se anche a voi piace cucinare e volete imparare la procedura per realizzare un secondo piatto a base di pesce, allora quest'articolo...
Pesce

Come preparare gli involtini di pesce

La ricetta degli involtini di pesce presenta un'origine siciliana, anche se è molto diffusa in tutta l'Italia. Grazie alla sua famosa bontà, infatti, questo piatto è perfettamente adatto per una cena sfiziosa, magari romantica. Tra le varie qualità...
Pesce

Come preparare gli involtini di sogliola allo speck

Gli involtini di sogliola allo speck si preparano con estrema facilità e rapidità. Ricetta ideale per improvvisare una cena all'ultimo minuto. Gli involtini di sogliola allo speck hanno un aspetto molto gradevole. Una ricetta di grande impatto per gli...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.