Come preparare gli involtini di indivia e gorgonzola

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Preparare una pietanza in cucina in realtà è molto più semplice di quanto sembri. Il trucco sta nel seguire attentamente determinati passaggi, per ottenere il risultato migliore. In questa guida vedremo più specificatamente una ricetta in particolare davvero molto originale. Vedremo, infatti, come preparare gli involtini di indivia e gorgonzola. Un abbinamento davvero azzeccato, che dona a questi involtini un gusto davvero inimitabile. Consiglia, prima di cominciare con la preparazione degli involtini, di reperire nelle dosi necessarie tutti gli ingredienti richiesti nella sezione apposita della guida. Consiglio di selezionare solo ingredienti di ottima qualità.

26

Occorrente

  • Invidia belga, 2 cespi
  • Gorgonzola piccante, 150 gr. circa
  • Prosciutto cotto a fette sottili, 150 gr. circa
  • Pepe, q.b.
  • Olio extravergine d'oliva, q.b.
  • Stuzzicadenti per fissare bene gli involtini
36

Procedete staccando le foglie di invidia belga una ad una, lavatele bene sotto l'acqua corrente per eliminare eventuali impurità quindi mettetele ad asciugare sopra un canovaccio.
Nel frattempo tagliate il gorgonzola a listarelle abbastanza sottili e procuratevi una pirofila adatta per il forno. A questo punto quindi cospargetene l'intera superficie con un velo di olio extravergine di oliva.

46

Prendete le foglie di indivia belga una alla volta e disponete, sulla base di ogni foglia, qualche listarella di gorgonzola piccante quindi collocate tutte le "barchette" così formate accostate, sopra un vassoio. Successivamente avvolgete ogni "barchetta" di indivia belga con una-due fette di prosciutto cotto, a seconda delle dimensioni, fino a quando avrete ricreato un bel "rotolino".
Con un coltello affilato tagliate ciascun involtino in due affinché risulti più agevole da gustare quindi fissate ciascun pezzetto con uno stuzzicadenti inserito in diagonale e continuate fino a quando avrete esaurito tutti gli ingredienti.

Continua la lettura
56

Collocate gli involtini, mano a mano che li creerete, sulla teglia da forno accostati uno all'altro, facendo attenzione a non sovrapporli in alcun modo; qualora la pirofila identificata dovesse rivelarsi eccessivamente piccola prendetene una seconda, più adatta.
Infornate il tutto in forno preriscaldato impostato sulla modalità "grill" per circa otto e dieci minuti e comunque fino a quando la superficie degli involtini avrà assunto un bell'aspetto dorato e croccante. Lasciate intiepidire i vostri rotolini per poi collocarli, muniti dell'apposito stuzzicadenti, all'interno di un bel piatto da portata prima di servirli in tavola. A questo punto non mi resta che augurarvi un buon lavoro in cucina.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Potete sostituire il prosciutto cotto con un altro insaccato a vostra scelta!
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Antipasti

Ricetta: involtini di bresaola e gorgonzola

Ecco una nuova ed interessante ricetta, attraverso il cui aiuto, poter essere in grado d'imparare come preparare con gusto e stile, dei buonissimi ed allettanti involtini di bresaola e gorgonzola, una vera delizia anche per i palati che sono veramente...
Antipasti

Ricetta: involtini prosciutto cotto e gorgonzola

Un piatto facile da realizzare, molto appetibile e che risolve diversi pranzi o cene, sono gli involtini. Gli involtini sono dei secondi sfiziosi e saporiti che possono essere realizzati con tutto quello che ci suggerisce la fantasia: si passa dai classici...
Antipasti

Ricetta: involtini di verza al gorgonzola

Quando decidiamo di organizzare un pranzo o una cena, il primo problema è sicuramente quello di scegliere le portate da preparare in modo da lasciare soddisfatti tutti i nostri invitati, ma allo stesso tempo potremo provare a cucinare delle pietanza...
Antipasti

Come preparare l'indivia brasata con le castagne

Se volete un'idea per un contorno davvero sfizioso, che non comprenda esclusivamente verdure ma che possa essere apprezzato anche dai più piccoli, allora questa ricetta potrebbe fare al caso vostro. Nel breve testo di seguito infatti vi forniremo qualche...
Antipasti

Come preparare l'indivia belga allo zafferano

L'indivia belga, conosciuta ai più come scarola, è una qualità di verdura. L'indivia belga ha ottime proprietà organolettiche e una buona quantità di vitamina A. Per questi motivi e per il suo particolare sapore viene usata sempre più spesso nella...
Antipasti

Come preparare la crostata di indivia e formaggi

La crostata di indivia ai formaggi è un goloso antipasto da servire in tavola ben caldo. Può essere un’idea originale anche da proporre durante un brunch domenicale o da presentare come secondo piatto assieme a un ricco contorno a base di verdure...
Antipasti

Come preparare l'indivia belga stufata con i pinoli

Le verdure hanno un sapore molto delicato, per cui spesso vengono relegate un po' in secondo piano. Se invece amiamo le verdure e ci piace cucinarle in tanti modi diversi, esistono tanti possibili abbinamenti, a volte anche impensabili. L' indivia belga,...
Antipasti

Come preparare l'indivia gratinata al taleggio

Se volete preparare un insolito antipasto o un goloso contorno da servire assieme a una portata a base di carne, ecco a voi l'invidia gratinata al taleggio. Si tratta di un piatto particolarmente gustoso che può essere servito assieme a un vino rosso...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.