Come preparare gli involtini vietnamiti

Tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Portare in tavola profumi e sapori lontani dalla nostra cultura gastronomica, può rivelarsi un viaggio affascinante che inizia proprio dal palato! Per stuzzicare l'appetito dei nostri ospiti, perché non preparare allora degli sfiziosi involtini vietnamiti? Una ricetta davvero molto semplice, che richiama i più conosciuti involtini cinesi. Per rendere ancora più golosa la nostra ricetta, serviamo gli involtini vietnamiti accompagnati da una salsa agrodolce o leggermente piccante. Vediamo allora come preparare gli involtini vietnamiti in casa.

27

Occorrente

  • Ingredienti per il ripieno: 120 gr di zucchine - 120 gr di carote - 120 gr di porri - 100 gr di gamberi (da sgusciare) - 250 gr olio di semi 10 g - salsa di soia 30 gr
  • 8 fogli di carta di riso
  • acqua q.b.
37

Prepariamo le verdure

Il primo step per preparare i nostri etnici involtini vietnamiti, è quello di occuparci della preparazione delle verdure. Andiamo quindi a rimuovere le estremità delle carote. Poi laviamole per bene e tagliamole a bastoncini sottili. Proseguiamo andando a lavare anche le zucchine. Affettiamole ora seguendo il senso della lunghezza e creando delle "lingue". Per ultimo occupiamoci della pulizia del porro. Eliminiamo la parte verde e le foglie. Prendiamo solo il cuore del porro, decisamente più tenero, e tagliamolo a listarelle.

47

Puliamo i gamberi e saltiamo il condimento nel wok

Ora che le verdure sono pulite, possiamo dedicarci alla preparazione dei gamberi. Andiamo quindi a pulirli eliminando le teste, il carapace e l'intestino. Una volta pronti, tagliamo la polpa a dadini. Portiamo adesso il wok sul fuoco. In alternativa possiamo utilizzare una padella capiente e antiaderente. Ungiamo leggermente il wok con un filo di olio di semi. Una volta caldo, versiamo nel wok il porro e le carote. Facciamole saltare per qualche minuto a fiamma vivace, poi insaporiamo con la salsa di soia. Uniamo ora le zucchine e i gamberi. Lasciamo cuocere il tutto per un paio di minuti. Quindi spegniamo il fuoco. La cottura non dovrà essere troppo lunga. In questo modo le verdure si manterranno croccanti.

Continua la lettura
57

Realizziamo gli involtini

Ora che la farcitura è pronta non ci resta che creare i nostri squisiti involtini vietnamiti. Per farlo andiamo a reidratare i fogli di carta di riso. Ci basterà immergerli in una ciotola con acqua tiepida. Disponiamo i fogli di carta di riso sopra un tagliere e farciamoli con il nostro condimento. Chiudiamo gli involtini arrotolandoli sopra il ripieno. Quindi ripieghiamo anche i bordi. Una volta pronti, possiamo scegliere se friggere o cuocere al forno gli involtini vietnamiti. In forno ci basterà disporli in una teglia foderata con della carta da forno. Quindi cuociamo gli involtini vietnamiti ad una temperatura di 180°C per 10 minuti. Per la variante fritta, meno light ma più golosa, scaldiamo abbondante olio di semi direttamente nel wok. Una volta caldo, immergiamo pochi involtini vietnamiti alla volta. Lasciamoli cuocere fin quando non risultano ben dorati. Una volta pronti sistemiamo gli involtini vietnamiti sopra della carta assorbente per eliminare l'olio in eccesso.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Possiamo farcire gli involtini vietnamiti anche con la carne!
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Involtini di melanzane e zucchine

L'estate rappresenta quella stagione ideale per consumare il più alto quantitativo di frutta e di verdura. In questo periodo dell'anno, infatti, è difficile mangiare e digerire dei pranzi pensanti a base di carne e di pasta. In questa guida, pertanto,...
Primi Piatti

Come fare gli involtini di lattuga e quinoa

La lattuga e la quinoa sono due alimenti tra i più sani e dietetici esistenti.Perché allora non farne degli involtini? Li si possono preparare in anticipo quando si è soli in casa oppure per una cena in famiglia o con amici.È un piatto senza l'uso...
Primi Piatti

Ricetta friulana: come preparare i rambasicci

La cucina mediterranea ci offre una grande varietà di ricette, che si adattano a tutti i gusti. Ogni regione italiana conserva le sue peculiarità e le sue tradizioni; effettuando un tuffo nel Friuli Venezia Giulia, nei prossimi passi, ci occuperemo...
Primi Piatti

Come preparare i tagliolini con zucchine e prosciutto cotto

Volete preparare un piatto goloso che possa piacere anche ai palati più raffinati? Ecco a voi la ricetta che vi illustrerà come preparare i tagliolini con zucchine e prosciutto cotto. Per realizzare questa specialità bisogna avere un po' di tempo da...
Primi Piatti

Come preparare le lasagnette ai pomodori disidratati

Cosa c'è di meglio di un buon primo piatto per avviare un pranzo in famiglia o tra amici? Questa pietanza ci permette di dare libero sfogo alla nostra fantasia, perché si presta a qualunque tipo di ricetta. L'ingrediente base, naturalmente, è la pasta....
Primi Piatti

Come preparare la vellutata di piselli allo yogurt

Se vuoi portare il colore e il gusto della primavera sulla tua tavola, ecco per te la ricetta di un piatto raffinato e gustoso: la vellutata di piselli allo yogurt. Si tratta di una soffice crema di piselli arricchita dal profumo della menta, dalla croccantezza...
Primi Piatti

Come preparare i fagottelli di stinco al cappuccino

Preparare dei piatti diversi a volte sembra una cosa molto difficile in quanto siamo abituati a cucinare la maggio parte delle volte sempre gli stessi piatti. Per coloro però che amano diversificare il menù, una ricetta molto particolare da preparare...
Primi Piatti

Come preparare la lasagna alla genovese

La lasagna è uno di quei piatti, preparati durante il periodo invernale. I modi per preparare la lasagna possono essere tantissimi: in bianco con besciamella e mozzarella, con il ragù di carne, ai funghi, al pesto ecc. In questa guida però, si parlerà...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.