Come preparare gli scampi al tartufo bianco

Tramite: O2O 23/04/2017
Difficoltà: media
16

Introduzione

Oltre ai comuni pesci di mare, di lago e di fiume, la natura ci delizia anche con i molluschi, quali cozze, vongole, ostriche, e squisiti crostacei. Proprio i crostacei, saporiti per natura, possono essere cucinati in maniera semplice e guarniti con salse, come nel caso dell'aragosta. Inoltre, prodotti di terra come il tartufo costituiscono un ottimo binomio con i crostacei. Il tartufo, rinomato per il suo gusto intenso, può accompagnarsi egregiamente con carne, pesce e primi piatti. Le varietà presenti in commercio sono due, il tartufo nero ed il tartufo bianco, anche conosciuto con il nome di tartufo d'Alba, luogo in cui la sua raccolta ed il commercio costituiscono una vera e propria risorsa locale. In questa guida, vi illustrerò come preparare una ricetta non comune che piacerà a tutti coloro che amano i crostacei ed il tartufo: gli scampi al tartufo bianco.

26

Occorrente

  • 5/6 scampi per persona
  • tartufo bianco
  • 1 costa di sddano
  • 1 carota
  • 1 cipolla
  • 1 confezione di panna vegetale
  • olio extravergine d'oliva q.b.
  • sale e pepe q.b.
  • 1 ciuffetto di prezzemolo
36

Acquistare gli scampi

Innanzitutto, se non riuscite a reperire il tartufo bianco, decisamente meno comune, potrete anche realizzare questa prelibatezza avvalendovi della qualità nera di tartufo, il risultato sarà comunque eccellente, ed i vostri scampi ottimi. La vera accortezza, per cucinare questa pietanza, sarà quella di acquistare degli scampi assolutamente freschissimi. Se doveste avere dubbi sulla loro freschezza, sarà preferibile optare per dei prodotti congelati, in quanto gli scampi non freschi potrebbero procurarvi anche delle intossicazioni alimentari.

46

Lessare gli scampi

Gli scampi potranno essere aperti e lessati in due modi: in acqua bollente o, in alternativa, al vapore. La cottura al vapore, oltre a mantenere il gusto all'interno del crostaceo, ne conserverà anche una parte maggiore di nutrienti. La quantità di scampi per persona è variabile, ma 4/6 scampi a testa potranno bastare. Per insaporire il brodo di cottura, potrete aggiungere i comuni odori: sedano, prezzemolo, carota e cipolla. In un pentolino, dovrete aggiungere una confezione di panna vegetale, una noce di margarina o, in alternativa, un cucchiaio d'olio extravergine d'oliva, per poi mescolare il tutto.

Continua la lettura
56

Preparare la salsa al tartufo

Successivamente, dovrete versare il tartufo bianco grattugiato e lasciar cuocere per circa due o tre minuti a fiamma bassa, dopodiché potrete aggiustare di sale e di pepe, ma evitando gli eccessi che sono sempre poco salutari. Arrivati a questo punto, potrete scolare gli scampi ed adagiarli aperti su di un piatto da portata. Infine, potrete guarnire con fette di limone e foglie di lattuga, per poi versare sugli scampi la salsa al tartufo. Servite in tavola insieme ad una ciotolina nella quale avrete posto la rimanente salsa al tartufo. Buon appetito!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Antipasti

Come preparare le patate al vino bianco

La ricetta delle patate al vino bianco è molto semplice e gustosa e prevede l'utilizzo di alimenti facilmente reperibili in casa. Sono sufficienti, infatti, pochi minuti e pochi ingredienti per cucinare un piatto davvero raffinato e gustoso adatto a...
Antipasti

Come fare la crema di tartufo

Molto spesso, quando abbiamo ospiti improvvisi a cena e vorremmo preparare qualche piatto veloce ma che ci faccia fare bella figura, siamo a corto di idee. In realtà, il segreto fondamentale per la riuscita di una buona ricetta, sta nella semplicità...
Antipasti

Omelette ai quattro formaggi e tartufo

L'omelette è una pietanza francese, basata soprattutto su un ingrediente: l'uovo. È un piatto dalle antichissime origini, che risalgono addirittura al quattordicesimo secolo. Anche se la nascita ufficiale si riconosce in epoca successiva, precisamente...
Antipasti

Come fare la pasta brisè al vino bianco

Per chi non lo sapesse, la pasta brisè è una base adatta per pizzette, rustici e torte salate. Nel dettaglio all'interno di questo tutorial vi mostrerò come fare la pasta brisè al vino bianco. Si tratta di un impasto elastico che grazie alla presenza...
Antipasti

Come preparare crostini misti

Prima di un buon pasto, non c'è niente di meglio che solleticare l'appetito con un antipasto. Sgranocchiare qualcosa di sfizioso per stuzzicare il palato è il modo migliore di iniziare la serata. Se abbiamo ospiti a cena è fondamentale accoglierli...
Antipasti

Ricetta: polenta in bianco con salsiccia e pancetta

Nella cucina italiana possiamo trovare tante ricette tipiche, il più delle volte "figlie" di culture povere. Cibi e alimenti modesti, un tempo risorsa di contadini e allevatori, oggi sono vere delizie tradizionali. Abbiamo a tutt'oggi molti piatti dalle...
Antipasti

Come preparare i funghi trifolati

I funghi trifolati sono una specialità molto gustosa, esclusivamente italiana. La parola "trifolato" deriva dal nome del tartufo in dialetto "trifola", e significa preparato come un tartufo, cioè cucinato con aglio e prezzemolo in olio d'oliva. Si tratta...
Antipasti

5 antipasti perfetti per una cena romantica

Si avvicina il vostro anniversario? Volete festeggiare il San Valentino in intimità o semplicemente volete dimostrare alla vostra metà quanto l'amate?Uno dei modi migliori è sicuramente preparare con le vostre mani una cenetta romantica, non serve...