Come preparare gli sformati di patate al timo e speck

Tramite: O2O
Difficoltà: media
18

Introduzione

Gli sformati di patate al timo e speck piacciono sempre a tutti. Sono semplici da preparare e ottimi da gustare assieme a un buon bicchiere di barolo. Scegliendo delle ottime patate a pasta gialle si ottengono del deliziosi sformati, soffici all’interno e croccanti fuori. Le dosi indicate sono per sei persone. Se avete tutti gli ingredienti a portata di mano, mettetevi subito ai fornelli. Leggete la guida: vi spuiegherà come preparare gli sformati di patate al timo e speck.

28

Occorrente

  • 6 patate di pedia grandezza
  • 150 g di formaggio di malga
  • 200 g di speck
  • timo
  • sale
  • pepe
  • 50 g di burro
  • parmigiano grattugiato
38

Preparazione delle patate

Prendete le patate che avete a disposizione e lavatele accuratamente. Mettetele in una pentola senza togliere la buccia e copritele con acqua fredda. Mettete il tutto sul fuoco e lasciate cuocere le patate per circa trenta minuti. Prima di scolarle verificate che siano morbide a sufficienza forandone una con la forchetta. Lasciatele leggermente intiepidire e poi pelatele prestando attenzione per non scottarvi le dita. Riducetele in purea con un passaverdure o, in alternativa, usate il classico passa verdure.
Le patate migliori per preparare gli sformati di patate al timo e speck sono quelle a pasta gialla: saporite e poco acquose.

48

Preparazione della farcia

Raccogliete quanto ottenuto in una ciotola. Unite metà del burro tagliato a tocchetti, salate e insaporite con una macinata di pepe. Aggiungete il timo e mescolate la purea con un cucchiaio di legno per far sciogliere il burro.
Appoggiate il formaggio di malga sopra un piano di lavoro e tagliatelo a dadini. Il formaggio di malga viene prodotto in alta montagna con latte appena munto crudo. Ha un sapore molto accentuato ma a volte non è semplice reperirlo sui banchi della grande distribuzione.
Con un coltello ben affilato triturate lo speck finemente. Se amate le consistenze più rustiche tagliatelo a cubetti un po’ più grandi.

Continua la lettura
58

Preparazione dei tortini

Prendete 6 stampini individuali e imburrate bene l’interno. Versate sul fondo una cucchiaiata di purea di patate e premete bene con il dorso di un cucchiaio. Ricoprite con uno strato di dadolata di formaggio di malga. Proseguite con uno strato di patate e uno successivo di speck. Ultimate i vostri tortini con uno strato di purea di patate e livellate la superficie con una spatola. Cospargete con abbondante parmigiano grattugiato stagionato. Se preferite preparare un tortino unico invece che sei sformati di patate con timo e speck, adoperate una sola terrina grande.

68

Cottura e presentazione dei tortini

Accendete il forno e impostatelo sui 180°C. Quando sarà ben caldo, infornate i vostri stampini e cuocete gli sformati di patate con timo e speck per trenta minuti. A cottura ultimata toglieteli dal forno e serviteli in tavola subito. Presentateli direttamente dentro le cocotte in cui li avete cotti abbinando un vino rosso corposo.

78

Guarda il video

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Se non riuscite a reperire il formaggio di malga, sostituitelo con la stessa quantità di brié o di scamorza
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Antipasti

Ricetta: patate ripiene formaggio e speck

Ecco una nuova ed interessante ricetta, attraverso il cui aiuto poter portare in tavola, un piatto, che sia veramente speciale ma anche molto saporito. Infatti cercheremo d'imparare insieme, come preparare le famose patate ripiene con il formaggio e lo...
Antipasti

Come fare i bocconcini di patate e speck

I bocconcini di patate e speck sono un piatto delizioso, goloso ed estremamente invitante. Potete presentarli come antipasto ad una cena informale od al pranzo della domenica da trascorrere in famiglia. Sono perfetti da proporre ad un aperitivo assieme...
Antipasti

Sformato di patate, speck e besciamella

Le patate sono da sempre un alimento dal largo impiego in cucina. Il motivo è dovuto alla loro versatilità, esse infatti sono adatte ad un numero infinito di ricette sia come alimento centrale, sia come contorno. La ricetta che vi illustreremo oggi...
Antipasti

Come fare gli involtini di speck e patate

Molto spesso capito nell'arco della propria giornata di non saper come impiegare al meglio il proprio tempo libero. Un ottimo modo per sfruttare questi ritagli di tempo sarebbe il lavoro in cucina. Preparare un'ottima ricetta sana e genuina può appagarci...
Antipasti

Ricetta: patate speck e mozzarella

Cosa cucino oggi? È la domanda che frequentemente ci facciamo quasi tutti i giorni. Bene con gli ingredienti giusti e un pizzico di fantasia, possiamo realizzare un piatto gustoso e semplice. Possiamo usarlo come un secondo piatto accompagnato da una...
Antipasti

Come preparare lo speck

Lo speck è un tipico salume prodotto nel Trentino Alto Adige. Le sue origini sono lontane e si sviluppano per la necessità di conservare la carne per lunghi periodi. La lavorazione dello speck richiede l'utilizzo di spezie e sale che riescono a far...
Antipasti

Come preparare degli stuzzichini con speck e nocciole

Avere ospiti a cena fa sempre molto piacere. Ci si impegna a trovare il giusto menù, tenuto conto dei gusti dei propri ospiti. Per accogliere gli ospiti serve preparare un buon aperitivo. Volete preparare un antipasto molto semplice, ma gustoso, da poter...
Antipasti

Come preparare i crostini con speck e mele

All'interno di buffet e negli aperitivi, i crostini rappresentano un ingrediente immancabile; croccanti e saporiti, sono sfiziosi da consumare preparati nei modi più disparati. Una versione originale, ad esempio, prevede di accostarli a mele e speck....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.