Come preparare gli sformatini di polenta con formaggio

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Se desiderate servire in tavola un goloso piatto tipicamente invernale, ecco a voi la giusta soluzione: sforma tini di polenta con formaggio. Questi sformatini vengono preparati con pochissimi ingredienti ma per ottenere un risultato finale eccellente, è necessario che tutti i prodotti adoperati siano di buona qualità. Questi sformatini possono essere serviti anche come secondo piatto se accompagnati con verdure fresche o cotte in forno. Leggendo la guida a seguire, non vi risulterà difficile comprendere come preparare questi filanti sformatini di polenta con formaggio.

25

Occorrente

  • 200 g di farina gialla
  • 750 g di acqua
  • 150 g di gorgonzola
  • 50 g di parmigiano
  • 30 g di burro
  • Sale
  • Una cipolla
35

Versate l’acqua che avete a disposizione in una pentola assai capiente e mettetela sul fuoco. Appena inizierà a bollire salatela poi versateci dentro la farina di mais a pioggia mescolando continuamente con una frusta per evitare la formazione di fastidiosi grumi. Proseguite la cottura della polenta a fiamma dolce per una cinquantina di minuti circa senza mai smettere di mescolare con un cucchiaio di legno.
Procuratevi quattro stampi individuali a forma di ciambella e imburrate bene il loro interno. Appena la polenta avrà terminato la sua cottura, versatecela dentro e livellate poi la superficie con il dorso di un cucchiaio oppure con una spatola piccola.

45

Mentre attendete che gli sformati si rapprendano, sbucciate la cipolla e sminuzzatela finemente a coltello. Mettete il burro in una padella e fatelo sciogliere completamente. Aggiungete la cipolla e lasciatela soffriggere a fiamma dolce, mescolando con un cucchiaio di legno. Dopo qualche minuto unite il gorgonzola precedentemente tagliato a cubetti e privato della crosta. Lasciatelo sciogliere a fuoco molto dolce mescolando continuamente per evitare che si attacchi su fondo della padella e bruci.
Togliete dagli stampi gli sformati con estrema delicatezza e appoggiateli sopra una terrina adatta per le cotture in forno. Versate nel foro la crema di gorgonzola e poi spolverizzate con abbondante parmigiano grattugiato.

Continua la lettura
55

Preriscaldate il forno a 180°C e, appena avrà raggiunto la temperatura indicata, infornate i vostri sformatini di polenta e lasciateli scaldare bene. Quando il parmigiano si sarà sciolto creando una golosa crosticina dorata, sfornate la vostra preparazione e servitela subito in tavola prima che si raffreddi troppo. Per ottenere degli sformatini deliziosi, scegliete una farina di mais macinata finemente e formaggio gorgonzola dolce. Accompagnate la vostra preparazione con carni bianche cotte alla griglia, oppure con un abbondante contorno di verdure stufate di stagione. Se volete arricchire i vostri sformati, mantecate la polenta con una noce di burro e qualche cucchiaiata di crescenza.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Antipasti

Come preparare gli sformatini di riso al formaggio di capra

Spesso si entra nel panico quando si invitano molte persone in casa e non si ha la più pallida idea di cosa poter preparare per cena. È senza dubbio indispensabile preparare dei primi piatti, dei secondi piatti, dei dessert ma anche degli antipasti...
Antipasti

Ricetta: polenta con il formaggio verde

Ecco una nuova ricetta, che abbiamo deciso di proporre in questo articolo, veramente utile ed anche originale.Cercheremo infatti di capire ed imparare, come poter preparare con le nostre mani una buonissima polenta con il formaggio verde, da poter servire...
Antipasti

Come preparare gli sformatini di ricotta ai cipollotti

Volete organizzare un aperitivo fra amici? Desiderate preparare un brunch ma siete a corto di idee? Ecco a voi gli sformatini di ricotta ai cipollotti: dei golosi finger food che si prestano bene per ogni occasione. Ottimi come antipasto, possono essere...
Antipasti

Come preparare gli sformatini di capesante con crema ai broccoli

Il dolce profumo delle sere d'estate, ci invita a lasciare le mura domestiche per assaporare il fresco serale. Per rendere ancora più speciale una cena estiva all'aperto, perché non renderla indimenticabile con una preparazione raffinata e dai sentori...
Antipasti

Come preparare gli sformatini di funghi vegan

Con l'autunno arrivano anche i primi funghi, buonissimi da preparare anche in vista del freddo. Se abbiamo voglia di qualcosa di diverso dal solito possiamo preparare questi semplicissimi sformatini ai funghi vegan. Possiamo servirli come antipasto oppure...
Antipasti

Come preparare gli sformatini di patate con funghi misti

Gli sformatini di patate con funghi misti possono essere presentati in tavola sia come sfizioso antipasto che come secondo se accompagnati con verdure stufate. Questi sformatini sono abbastanza semplici da preparare anche se è necessario avere a disposizione...
Antipasti

Come preparare i crostini di polenta

La polenta è un alimento abbastanza diffuso nell'Italia del nord. I crostini di polenta sono un antipasto davvero molto stuzzicante; essi possono essere realizzati con differenti varianti, a seconda del proprio gusto e fantasia. Leggendo questo tutorial...
Antipasti

Come preparare degli antipasti con la polenta

La polenta è un piatto tradizione della parte settentrionale dell'Italia e in particolare della Valtellina. Generalmente, la polenta viene definita il "piatto dei poveri" proprio perché è molto economico e formato da acqua e farina di cereali. A tal...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.