Come preparare gli sformatini di spinaci

tramite: O2O
Difficoltà: facile
Come preparare gli sformatini di spinaci
16

Introduzione

Lo sformato è un piatto molto speciale e caratterizzato per essere cucinato all'interno di uno stampo, dal quale verrà tolto quando bisognerà servirlo a tavola. Lo sformato può essere servito sia dolce che salato, anche se nella maggior parte delle volte viene servito salato dato che quello a base di verdure è la versione più consumata. In questa guida verrà descritto a modalità per preparare degli sformatini di spinaci da servire come antipasto o come uno spuntino leggero!

26

Occorrente

  • 300 g di spinaci
  • 2 uova intere
  • sale e pepe
  • 200 ml di latte intero
  • 200 ml di panna da cucina
36

Iniziare la preparazione lessando molto bene gli spinaci in acqua salata. Proseguite scaldandoli per bene e fate attenzione a togliere tutta l'acqua. Adesso versali in un mixer e riducili finché non diventano una crema densa, alla quale verrà aggiunto del latte e della panna. Arrivati a questo punto raffreddate la crema e amalgamate al composto 2 uova.

46

Mescolate con cura il tutto e versate la crema nei singoli stampi monoporzione(potete anche usare i contenitori usa e getta in alluminio imburrati se volete). Adesso mettete gli stampi in forno preriscaldato precedentemente a 180° e lasciate cuocere il tutto per un'ora. Gli sformatini saranno cotti a puntino se la loro consistenza sarà come quella di un budino. Per togliere dagli stampi senza danneggiarli usato un piatto per coprire lo stampo e capovolgeteli delicatamente finché non saranno perfettamente staccati.

Continua la lettura
56

Per ottenere un risultato impeccabile potete sostituire la panna con della besciamella. Per ottenerla vi basterà far sciogliere a fuoco basso 50 grammi di burro e di farina su una padella e amalgamate il tutto finché non otterrete una soluzione densa. Proseguite diluendo 1/2 litro di latte caldo aggiunto poco per volta, e quando il composto inizierà a bollire, fatelo cuocere per 10 minuti. Alla fine della cottura aggiungete del sale, pepe e un pizzico di noce moscata.

66

Una variante più golosa della ricetta prevede l'aggiunta di 100 grammi di salsiccia, da spezzettare e incorporare agli spinaci, alle uova, al latte e alla panna (o besciamella). Per avere un piatto con un cuore filante, invece, al momento di versare il composto negli stampini, riempire questi ultimi a metà, aggiungere due cubetti di mozzarella e coprire con dell'altro composto. Quando lo sformato sarà cotto, il ripieno a sorpresa farà la felicità soprattutto dei bambini presenti a tavola. Ricordatevi di non esagerare con le posizione dato che questa pietanza è molto calorica e non adatta alle persone a dieta!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Antipasti

Come preparare gli sformatini di ricotta ai cipollotti

Volete organizzare un aperitivo fra amici? Desiderate preparare un brunch ma siete a corto di idee? Ecco a voi gli sformatini di ricotta ai cipollotti: dei golosi finger food che si prestano bene per ogni occasione. Ottimi come antipasto, possono essere...
Antipasti

Come preparare gli sformatini di funghi vegan

Con l'autunno arrivano anche i primi funghi, buonissimi da preparare anche in vista del freddo. Se abbiamo voglia di qualcosa di diverso dal solito possiamo preparare questi semplicissimi sformatini ai funghi vegan. Possiamo servirli come antipasto oppure...
Antipasti

Come preparare gli sformatini di patate con funghi misti

Gli sformatini di patate con funghi misti possono essere presentati in tavola sia come sfizioso antipasto che come secondo se accompagnati con verdure stufate. Questi sformatini sono abbastanza semplici da preparare anche se è necessario avere a disposizione...
Antipasti

Come preparare gli sformatini di riso al formaggio di capra

Spesso si entra nel panico quando si invitano molte persone in casa e non si ha la più pallida idea di cosa poter preparare per cena. È senza dubbio indispensabile preparare dei primi piatti, dei secondi piatti, dei dessert ma anche degli antipasti...
Antipasti

Come preparare gli sformatini di polenta con formaggio

Se desiderate servire in tavola un goloso piatto tipicamente invernale, ecco a voi la giusta soluzione: sforma tini di polenta con formaggio. Questi sformatini vengono preparati con pochissimi ingredienti ma per ottenere un risultato finale eccellente,...
Antipasti

Ricetta: sformatini di cous cous

Gli sformatini di cous cous sono una piatto leggero, ma pieno di gusto, ideali per una cena in famiglia o per una occasione speciale. Potrete servirli sia come antipasto sfizioso e sia come primo piatto in alternativa alla classica pasta. Questa pietanza,...
Antipasti

Ricetta: sformatini di polenta

Per preparare la polenta esistono anche dei metodi più rapidi rispetto a quelli tradizionali; infatti, invece di elaborarla con carne o cacciagione, per servirla e farla gustare ai commensali, si può usare creare un antipasto, realizzando dei gustosi...
Antipasti

Ricetta: sformatini di patate e zucca

Il trucco per riuscire a fare un piatto semplice e gustoso è quello di abbinare bene gli alimenti. Realizzando così, degli sformatini di patate e zucca. Una ricetta facile da fare e povera di ingredienti, che messi insieme si trasformano in una pietanza...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.