Come preparare gli spaghetti alla salsa di nespole

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Di questi tempi risulta sempre utile per la società, e quindi anche per voi in primo luogo, creare un'atmosfera piacevole e serena nella vostra casa. Per ottenerla certo occorrerà predisporre ogni ambiente a tali condizioni dando il meglio di voi in qualsiasi lavoro svolgerete al suo interno. Anche la cucina, dunque, non è un aspetto da tralasciare e sicuramente vi sarà comodo imparare a cucinare sempre nuove ricette, ma soprattutto innovative, che rendano felici voi e tutti coloro che l'assaggeranno. Non va infatti scordato che la cucina è il posto ideale della casa per rendere tutti di buon umore ed infatti vi contribuisce molto, vediamo quindi come preparare gli spaghetti alla salsa di nespole.

26

Occorrente

  • 400 grammi di nespole mature
  • 75 grammi di ricotta
  • 250 grammi di pasta
36

Come predisporre l'occorrente alla ricetta

Prima di tutto prendete una pentola, riempitela d'acqua e mettetela su di un fornello a fuoco medio. Dopo lavate, tagliate e pulite le nespole. Sarà molto importante scegliere delle nespole mature e che quindi siano più saporite, rendendo migliore tutta la ricetta migliorandone il gusto. A questo punto prendete una padella e metteteci un filo d'olio in cui far soffriggere uno spicchio d'aglio, da togliere qualche secondo dopo. Aggiungete un cucchiaio di miele e uno di zucchero di canna e lasciate andare fino a che non sarà completamente liquido.

46

Come preparare la crema alle nespole

A questo punto aggiungete le nespole e lasciatele caramellare per circa tre minuti. Ora aggiungete la ricotta e mezzo bicchiere di acqua e lasciate cuocere per altri cinque minuti. In questo lasso di tempo potete aggiungere un po' di zenzero grattugiato, che renderà equilibrato il sapore del composto. Spegnete il fuoco e lasciate raffreddare il tutto. Quando raggiungerà una temperatura ottimale spostatelo in un mixer e frullate il tutto fino ad ottenere un composto liscio. È necessario far raffreddare il composto solo per non rovinare la lame del vostro mixer. Se avete difficoltà nel frullare basterà aggiungere dell'olio o dell'acqua.

Continua la lettura
56

Come terminare la ricetta

Quando l'acqua bolle poneteci dentro la pasta e lasciate andare per il tempo indicato sulla confezione. Per questa ricetta consiglio di far cuocere bene la pasta e non lasciarla al dente. Nel frattempo spostate nuovamente la vostra crema nella padella e fatela riscaldare. Quando la pasta sarà pronta scolatela lasciando un paio di cucchiai di acqua di cottura. Mischiate la pasta alla crema aggiungendo anche l'acqua messa da parte; spadellate a fuoco vivo. Spegnete il fornello e aggiungente un po' di noce moscata e pepe; lasciate riposare il tutto per cinque minuti. Servite agli ospiti.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Consiglio di aver a portata di mano un libro di cucina

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Ricetta: spaghetti con gamberi e salsa verde

Gli spaghetti sono il simbolo della cucina italiana, sono molto versatili in quanto possono essere cucinati e preparati in diversi modi, sia in abbinamento con la carne (salsiccia, carne tritata o a pezzi, etc.) che con il pesce (gamberi, cozze, vongole,...
Primi Piatti

Spaghetti vegan con salsa di avocado

Mangiare sano, con gusto, ma con uno sguardo attento alla salute e alla bontà. Negli ultimi anni sono sempre di più i consumatori che scelgono un'alimentazione vegana per diverse motivazioni che possono riguardare l'aspetto etico, la tutela della salute,...
Primi Piatti

Come preparare gli spaghetti al pan grattato

Nelle nostre ricette ci sono una grandissima varieta' di tipi di pasta e ricette da preparare. Inoltre la pasta è l'alimento più famoso al mondo, e il modo che abbiamo nel nostro paese di preparare questo tipo di alimento è inconfondibile e molto apprezzato....
Primi Piatti

Come preparare gli spaghetti con caciocavallo e salsiccia

Se volete proporre in tavola un primo piatto goloso e sostanzioso, ecco a voi la ricetta per preparare dei deliziosi spaghetti con caciocavallo e salsiccia. Se non riuscite a reperire in commercio gli spaghetti freschi avete due possibili alternative:...
Primi Piatti

Come preparare gli spaghetti al limone

Se avete intenzione di preparare un primo piatto veloce e allo stesso tempo gustoso, la scelta migliore per voi sono gli spaghetti al limone. Si tratta di una ricetta da realizzare soprattutto d'estate, perché è fresca e leggera. È un piatto tipico...
Primi Piatti

Come preparare gli spaghetti al Chianti

Gli spaghetti al chianti è una gustosissima ricetta tipica della tradizione toscana. Questa preparazione, come facilmente intuibile dal nome, prevede l'utilizzo del Chianti, il tipico vino originario del territorio delle coline toscane dell'omonima zona....
Primi Piatti

Come preparare gli spaghetti con noci, basilico e pomodorini

Un menù completo deve contenere sempre la pasta. Questo è un alimento che ha una vastità di consensi in cucina. La particolarità che valorizza la pasta è la qualità. Ma non passa in secondo piano il formato. Tanto è vero, che esistono tante varietà....
Primi Piatti

Come preparare gli spaghetti con scamorza

Il nostro Paese è famoso in tutto il mondo soprattutto grazie alla dieta mediterranea e per le sue specialità culinarie. La cucina italiana, infatti, offre una enorme varietà di ricette che spaziano dalla carne al pesce, le quali possono variare a...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.