Come preparare gli spaghetti con le cozze

tramite: O2O
Difficoltà: media
Come preparare gli spaghetti con le cozze
17

Introduzione

Tra i primi piatti di pesce, gli spaghetti alle cozze sono sicuramente tra i più estivi, appetitosi ed invitanti. Le due versioni, in bianco o con qualche pomodorino fresco, soddisfano anche i palati più esigenti e garantiscono il successo in tavola.
L'origine di questo saporitissimo piatto, nasce dalla tradizione pugliese, (nella versione in bianco) estesa poi in Cilento e in Campania (con l'aggiunta del pomodoro)
La sua elaborazione è semplice e veloce, ed è adatta anche a chi non ha dimestichezza con i piatti di mare. Di seguito scopriremo quindi, passo passo, come preparare questa portata semplice ma di grande effetto.

27

Occorrente

  • 400 grammi di spaghetti
  • 800 grammi di cozze
  • aglio q.b.
  • sale q.b.
  • pepe q.b.
  • prezzemolo o erba cipollina
  • vino bianco non frizzante
  • olio extra vergine d'oliva
37

Per prima cosa laviamo accuratamente le cozze, rimuovendo tutte le impurità e lucidandone il guscio con una spugna abrasiva. Eliminiamo il filamento proveniente dall'interno e buttiamo via quelle rotte o dal colore sbiadito e odore sgradevole.
Le cozze sono tanto gustose quanto veloci a deteriorarsi, è quindi importante che siano fresche e in ottimo stato.  Impariamo quindi ad acquistare solo quelle che presentano un guscio nero, lucido, intero e ben chiuso, e che abbiano un gradevole profumo di mare.

47

Versione in bianco:

In una padella alta e capiente, far dorare 2 spicchi d'aglio in olio extra vergine d'oliva, Quando cominciano ad imbiondire, aggiungere le cozze ben lavate e coprire fino a che non cominciano ad aprirsi. Mescolare per bene ed alzare leggermente il fuoco. Una volta che l'olio torna a temperatura, versare mezzo bicchiere di vino per sfumare il tutto e continuare a mescolare. Salare e pepare e abbassare nuovamente il fuoco fino a fine cottura.

Continua la lettura
57

Variante al pomodoro fresco:

In un tegame alto e capiente, far dorare 2 spicchi d'aglio in olio extra vergine d'oliva. Aggiungere i pomodorini, lavati e spezzettati e lasciar cuocere qualche minuto a fuoco lento.
Intanto, in un'altra padella, adagiare le cozze e farle sfumare con il vino bianco fino alla loro apertura. Abbassare il fuoco e mescolare per pochi minuti.
Unire le cozze al pomodoro e sfumare con il loro brodo precedentemente filtrato. Lasciar riposare a fuoco spento e con il coperchio.

67

Nel frattempo, in abbondante acqua bollente e salata, buttare gli spaghetti. (per questa preparazione sono molto indicate anche le linguine). Lavare e tagliuzzare con le mani alcune foglie di prezzemolo e lasciarle da parte.
Scolare la pasta al dente e terminare la cottura in padella a fuoco lento per qualche minuto, in modo da amalgamare tutti gli ingredienti. Aggiungere il prezzemolo tritato e una spolverata di pepe e servire subito.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Per un sugo più denso e consistente, privare i pomodori dei semi e lasciar colare l'acqua di vegetazione per 15 minuti prima di utilizzarli.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Ricetta: spaghetti al sugo di cozze e vongole

La ricetta che presentiamo oggi è un classico della cucina. Dalla semplice esecuzione, ma dal gusto veramente speciale. Porterà sulle nostre tavole i profumi ed i sapori del mare. Una ricetta sicuramente gradita a tutti, con due ingredienti di grande...
Primi Piatti

Come preparare l'orzotto alle cozze

Siete alla ricerca di una ricetta golosa, fresca e semplice da cucinare? Ecco a voi tutte le indicazioni necessarie per preparare l'orzotto alle cozze. L'orzotto alle cozze è un piatto da gustare tiepido o freddo a seconda delle proprie esigenze. Adoperando...
Primi Piatti

Come preparare le lasagne con patate e cozze

Se siete alla ricerca di un piatto gustoso e ricercato, provate a preparare queste lasagne con patate e cozze. Prima di mettervi all'opera, assicuratevi di avere un po’ di tempo libero a disposizione da dedicare alla cucina in tutta tranquillità. Ecco...
Primi Piatti

Come preparare le tagliatelle alle cozze con zafferano e ceci

Se volete preparare un primo piatto che coniughi alla perfezione i sapori di terra con quelli del mare, ecco a voi le tagliatelle alle cozze con zafferano e ceci. Si tratta di una specialità perfetta da servire durante le cene primaverili o estive da...
Primi Piatti

Come preparare i tubettini con le cozze

Variare il menù giornaliero è un'abitudine che allontana la monotonia a tavola. In questo modo riuscirete a non deludere mai i vostri commensali. La scelta può incentrarsi sui piatti classici. Ma, anche sperimentando nuove ricette della tradizione...
Primi Piatti

Come preparare il risotto alle cozze con pesto di zucchine

Se amate preparare risotti sempre diversi e gustosi, questa ricetta fa proprio al caso vostro: risotto con cozze e pesto di zucchine. Contiene ingredienti, pochi ingredienti ma, per ottenere un eccellente risultato finale, è necessario che siano tutti...
Primi Piatti

Come preparare le cozze alla spezzina

La ricetta delle cozze alla spezzina è una ricetta tipica della provincia de La Spezia dove, ancora oggi, le cozze vengono allevate in maniera tradizionale in veri e propri vivai nei quali gli allevatori, con molta cura, si occupano di controllare costantemente...
Primi Piatti

Come preparare gli gnocchi con zafferano e cozze

Gli gnocchi sono il tipico piatto per poter variare i primi e sostituirli alla pasta e riso. Un vero jolly in cucina, per poter portare a tavola una ricetta, che possa soddisfare i gusti di tutti. Questi si possono fare in tante maniere, variando gli...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.