Come preparare gli spiedini di patate e tomini

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Tra i vari formaggi tipici regionali, in Piemonte troviamo il tomino. È un formaggio a pasta molle dal colore bianco e una sottilissima crosta dal colore tendenzialmente giallo paglierino se la sua stagionatura viene prolungata oltre quella minima di 2-3 giorni, ma non deve mai superare i 40. È un prodotto fresco, quindi è consigliato consumarlo entro 8-10 giorni e va conservato in frigo avvolto in della pellicola. È prodotto soprattutto con latte vaccino, ma si trovano anche le varianti miste di latte vaccino con latte caprino o ovino. Questo formaggio può essere consumato fresco per assaporare meglio il sapore del latte, o nel caso di quello più stagionato basta riscaldarlo in una padella antiaderente o su una piastra. Si sposa bene con vari abbinamenti; dall'insalata, allo speck, all'uva sultanina, ecc. In particolare in questa guida andremo a vedere come poter preparare degli sfiziosi spiedini di patate e tomini.

24

Cucinare le patate

Per poter preparare gli spiedini di patate e tomini, dobbiamo per prima cosa provvedere alla cottura delle patate. Iniziamo lavandole abbondantemente sotto acqua corrente fredda. Fatto questo, possiamo decidere se farle fritte, al forno, alla griglia o bollite. Io vi consiglio di utilizzare le patate novelle che sono ottime da consumare anche con la buccia. Disponetele in una teglia con olio di oliva, sale, rosmarino, origano, pepe nero e se gradite qualche fetta di cipolla. Accendere il forno a 180 gradi e cuocere le patate per circa 30 minuti, per sapere se sono cotte basta infilzarle con i lembi di una forchetta. In qualsiasi altro modo decidete di cuocerle, l'importante è che siano tagliate a fette spesse, in modo da poter essere facilmente inserite negli spiedini di legno.

34

Grigliare i tomini

Nel frattempo che si cucinano le patate, possiamo procedere con la cottura dei tomini. Riscaldare una griglia, adagiare sopra i tomini e riscaldarli 3-4 minuti per lato. Nel caso in cui non disponete di una griglia, li potete riscaldare in una padella antiaderente oppure avvolgerli con dell'alluminio e cuocere in forno a 180 gradi per 20 minuti. In alternativa a questa cottura semplice, possiamo anche avvolgerli in una fetta di speck o pancetta e lasciarli rosolare in padella per qualche minuto con 2 cucchiai di olio di oliva.

Continua la lettura
44

Assemblare gli spiedini

Ora che sia le patate che i tomini sono pronti, bisogna assemblarli. Prendiamo gli spiedini di legno e infilziamo ad alternanza una patata novella (o una fetta di patata) e un tomino. Quando saranno tutti pronti, foderiamo con della carta forno bagnata una placca da forno, disponiamo gli spiedini adagiando sopra dei ciuffetti di burro e un'abbondante spolverata di pepe nero. Mettiamo gli spiedini in forno, meglio se in modalità grill, e riscaldiamoli per non più di 10 minuti girandoli da tutti i lati. Serviteli accompagnati con delle verdure grigliate o dei funghi trifolati.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Antipasti

Come preparare i tomini farciti alla griglia

Con la primavera e con l’arrivo delle giornate lunghe e soleggiate, c’è sempre la voglia di iniziare ad organizzare le prime grigliate all’aperto. Avete mai provato a preparare dei gustosi tomini farciti alla griglia? Ecco a voi una ricetta semplice...
Antipasti

Ricetta: spiedini di patate, pomodorini e pistacchi

La ricetta che andiamo a presentarvi, è davvero invitante, inoltre una soluzione particolarmente adatta per chi è vegetariano, ma anche per gli onnivori, in quanto può rappresentare un semplice spuntino, oppure un pasto completo. Gli spiedini di patate,...
Antipasti

Come fare i tomini

Carissimi lettori, nella guida che vi state accingendo a leggere andremo a parlare di cucina e, nello specifico, della realizzazione di formaggio fatto in casa. Andremo a vedere come fare i tomini.La guida seguirà passo passo la preparazione, cercando...
Antipasti

Come preparare gli spiedini di mela alla brace

Se dovete aggiungere al vostro menù una ricetta diversa, allora preparate gli spiedini di mela alla brace. Certamente il tipo di cottura può sembrare poco adatto alla mela. Ma con qualche accorgimento può rivelarsi di successo. Questi sono degli spiedini...
Antipasti

Come preparare gli spiedini di pane, verdure e pecorino

Se volete preparare un goloso antipasto da servire in tavola freddo, ecco a voi gli spiedini di pane con pecorino e verdure. Si tratta di una specialità golosa che piace sempre a tutti. Il sapore deciso del pecorino ben si abbina a quello più aromatico...
Antipasti

Come preparare gli spiedini di carne in salsa marocchina

Se volete preparare un goloso piatto a base di carne caratterizzato da sapori esotici molto persistenti, ecco a voi gli spiedini di carne in salsa marocchina. Si tratta di una deliziosa specialità perfetta da gustare sia in estate che in inverno. È...
Antipasti

Come preparare gli spiedini di acciughe e cozze fritte

Gli spiedini di acciughe e cozze fritte sono estremamente gustosi e stuzzicanti. Si prestano per un aperitivo, o come ottimo antipasto da servire su un piatto di lattuga. Il sapore carico delle alici si unisce gradevolmente alla carnosità delle cozze....
Antipasti

Come preparare gli spiedini di asparagi e pancetta

Gli spiedini di asparagi e pancetta sono un goloso antipasto da servire in tavola durante le cene estive organizzate all’aperto. Sono molto semplici da realizzare e, se avete bambini, potete farvi aiutare da loro nella preparazione. Vi basterà avere...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.