Come preparare i Baci di dama

tramite: O2O
Difficoltà: media
Come preparare i Baci di dama
17

Introduzione

I baci di dama sono dei dolcetti originari del Piemonte, e più precisamente della città di Tortona dove nacquero un secolo fa.
Essi sono formati da due friabili biscottini di forma circolare uniti tra loro dal cioccolato fondente. Li potrete preparare con le mandorle ma anche con le nocciole. In questo tutorial vi insegneremo come prepararli con le mandorle. L'impasto classico non prevede l'aggiunta di cacao, anche se col passare degli anni si è diffusa tanto la variante "nera": biscotti al cacao e crema al cioccolato bianco.
Questi biscotti Tortona, attualmente, hanno ottenuto il riconoscimento di Prodotto Agroalimentare Tradizionale della regione Piemonte. Continuate la lettura e capirete come poter fare. Buona lettura e buon lavoro!

27

Occorrente

  • 150 grammi di burro
  • 150 grammi di cioccolato fondente
  • 150 grammi di farina
  • 150 grammi di mandorle
  • 110 grammi di zucchero
  • sale q.b.
  • vanillina o estratto di vaniglia
37

Vi spiegheremo quindi in seguito, come preparare 40 baci di dama classici circa.
Iniziamo subito con la preparazione. Dovrete mettere le mandorle nel mixer insieme allo zucchero, poi dovrete frullare. Vedrete che lo zucchero assorbirà l'olio sprigionato dalle mandorle. Ora prendete una ciotola, poi mettete il burro ammorbidito dentro, e quindi lo dovrete spezzare a tocchetti con la farina. Cominciate quindi ad amalgamare il tutto. Aggiungete ora anche le mandorle tritate, un pizzico di sale e l'essenza di vaniglia. Proseguite amalgamando con le mani fin ad ottenere un panetto abbastanza sodo. Avvolgete perciò l'impasto che avete ottenuto nella pellicola trasparente, poi lo dovrete mettere dentro al frigorifero, facendolo rassodare per minimo un'oretta.

47

Quando sarà passato il tempo del riposo del panetto, dovrete prendere l'impasto, poi dovrete fare delle palline piccole dal peso circa di 8 grammi ognuna. Ora dovrete mettere ciascuna pallina sopra una teglia coperta da carta da forno. Mettetele nuovamente in frigorifero a riposare per circa mezz'ora. Al tempo stesso accendete il forno a 160°. Una volta che il forno ha raggiunto la temperatura ideale, dovrete infornare per 20 minuti circa. Dovrete controllare spesso i vostri biscotti, poi se vedete che diventano di colore troppo scuri, li dovrete prendere fuori dal forno, anche se non sono trascorsi i 20 minuti. Una raccomandazione è quella che i biscotti dovranno avere un colore dorato molto bello.

Continua la lettura
57

Quando li avrete tolti dal forno, li dovrete far raffreddare e, nell'attesa, dovrete far sciogliere il cioccolato a bagnomaria, oppure anche nel forno a microonde. Dovrete anche far riposare un po' il cioccolato, facendo in modo che si raddensi. Aiutandovi ora con un cucchiaino, dovrete prendere un biscotto, poi dovrete spalmare il cioccolato sciolto sopra la parte che è piatta, ed ora mettere vicino l'altro suo compagno formando una pallina. Dovrete prestare attenzione a non esagerare con la pressione, in modo da non rompere i biscotti. Proseguite in questa modalità, finché gli ingredienti non saranno terminati. Fate quindi ora riposare i biscotti sopra un vassoio, in modo che il cioccolato si possa indurire, ed in seguito li potrete servire in quanto pronti da gustare!

67

In questo ultimo passo vi parleremo di curiosità ed approfondimenti.
I Baci di Dama furono così chiamati, in quanto formati da due calotte di pasta che richiamano due labbra intente a baciare. Si racconta che i baci di dama nacquero in una sera di novembre del 1852, in seguito ad una richiesta di Vittorio Emanuele II, che era desideroso di assaporare qualcosa di nuovo, così lui chiese al suo cuoco di creare un dolce. Il cuoco trovando soltanto mandorle, burro, armellina, cioccolata e zucchero, li usò per confezionare i cosiddetti "baci di dama". Da quel momento sono sempre presenti sulle tavole reali d'Europa e d'Italia. Sembra però che essa sia soltanto una leggenda, molte sono infatti le prove che ne attribuiscono la paternità a Tortona (Al). Buon Appetito!

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Seguire bene la guida per non sbagliare.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Dolci

Come preparare i baci di dama alle nocciole

I baci di dama sono dei dolci che prendono le proprie origini dal Piemonte, e hanno questo particolare appellativo proprio per la loro forma. Infatti sono costituiti da due piccoli biscotti rotondi attaccati al centro da una crema alle nocciole. Ricordano...
Dolci

Come preparare i Baci di dama

I baci di dama sono dei dolcetti originari del Piemonte, e più precisamente della città di Tortona dove nacquero un secolo fa.Essi sono formati da due friabili biscottini di forma circolare uniti tra loro dal cioccolato fondente. Li potrete preparare...
Dolci

Baci di dama con farina di mais

Chi non conosce i baci di dama? Questi deliziosi dolcetti non richiedono una presentazione, in quanto sono assolutamente popolari in Italia, soprattutto in Piemonte. Oggigiorno, è possibile realizzarli con delle particolari varianti, rispetto alla ricetta...
Dolci

Ricetta: baci di dama alla nutella

Se siete amanti dei dolci non potete rinunciare alla ricetta di oggi. I baci di dama sono un dolce di origine piemontese. Il nome deriva dalla forma assunta da questo dolce. Infatti le due cupolette di pasta ricordano da vicino due labbra che baciano....
Dolci

Ricetta: baci di dama al cocco

I baci di dama sono dolcetti tipici di origine piemontese: particolari nella forma e invitanti nel gusto, sono costituiti da 2 semisfere alla nocciola unite dalla crema al cioccolato. Perfetti da servire come sfizioso dessert al termine di una cena, o...
Dolci

Ricetta di baci di dama con mandorle e pistacchi

La stragrande maggioranza degli individui adorano i prodotti dolciari, ma il loro consumo non deve risultare eccessivo. I dolci vanno comunque mangiati ogni tanto, soprattutto quelli che vengono preparati in casa. Si possono infatti eliminare degli ingredienti...
Dolci

Come preparare i Baci fatti in casa

I Baci sono sempre stati (e sempre lo saranno!) i cioccolatini per eccellenza. Oltre ad avere un nome dolcissimo e super romantico, sono famosi in tutto il mondo per la loro infinita bontà. Il bello è che sono semplicissimi e divertentissimi da preparare,...
Dolci

Dolci di Natale: 10 ricette golose

Con l'arrivo del Natale arriva anche la voglia di gustare dei dolci deliziosi da mangiare in compagnia dopo le grandi cene natalizie. Molti sono i dolci che possono essere preparati per tutte le festività di Natale e proprio per questo, di seguito vi...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.