Come preparare i bucatini alla treccia di bufala

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Avete voglia di proporre in tavola un piatto semplice, gustoso e perfetto per essere servito durante la stagione più calda dell?anno? Ecco a voi i bucatini alla treccia di bufala. Si tratta di una specialità particolarmente amata da chi ama la buona cucina italiana. Contiene pochi ingredienti ma, per ottenere un ottimo risultato finale, è indispensabile che siano di ottima qualità. I bucatini alla treccia di bufala sono molto semplici da preparare. Leggete le indicazioni riportate a seguire per comprendere come realizzare questo irresistibile piatto.

26

Occorrente

  • 350 g di bucatini
  • 300 g di pomodori ciliegini
  • Olio extravergine d’oliva
  • Un cipollotto fresco
  • Sale
  • 200 g di treccia di bufala
  • Basilico
36

Come preparare il condimento

Lavate accuratamente i pomodorini e poi tagliateli a metà con un coltello ben affilato. Affettate il cipollotto finemente e poi mettetelo in una padella. Aggiungete un filo di olio extravergine d?oliva e poi fate soffriggere il tutto a fiamma vivace fino a quando il cipollotto non inizierà ad appassire. Unite i pomodorini precedentemente preparati e lasciateli insaporire per qualche minuti. Prima di spegnere la fiamma salate e pepate secondo i vostri gusti. Chi ama i sapori un po? più decisi, può aggiungere uno spicchio d?aglio al soffritto a patto che sia finemente sminuzzato.

46

Come preparare la pasta

Prendete una pentola abbastanza grande e riempitela d?acqua fredda. Mettetela sul fuoco e appena inizierà a bollire salatela e adoperatela per lessare i bucatini. Scolateli ancora al dente e trasferiteli nella padella assieme ai pomodorini. Mantecate i bucatini a fiamma vivace per non più di un paio di minuti poi aggiungete un tocco di sapore in più usando le foglie di basilico spezzettate con le mani. Se avete un po? più di tempo a disposizione, invece di adoperare della pasta secca già pronta per essere cucinata, preparate voi della pasta fresca. Potete optare per delle tagliatelle spesse oppure per dei golosi pici.

Continua la lettura
56

Come servire i bucatini

Appoggiate la treccia di bufala sopra un tagliere e tagliatela a pezzetti non troppo piccoli. Distribuiteli sopra i bucatini, mescolate rapidamente e servite in tavola la vostra preparazione. Abbinate un vino rosso non troppo corposo oppure, se preferite, un vino bianco frizzante secco ben freddo. Questo primo piatto può essere arricchito con olive snocciolate verdi tagliate a rondelle oppure con qualche cappero sottaceto. Se la treccia di bufala non è di vostro gradimento, sostituitela con la medesima quantità di fiordilatte e il risultato finale ottenuto sarà altrettanto gustoso. Se lo desiderate, potete arricchire il piatto con una cucchiaiata di pinoli tostati.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Se non riuscite a reperire il cipollotto, sostituitelo con un paio di scalogni.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Ricetta: bucatini con porro e olive

I bucatini sono un formato di pasta molto apprezzato dai buongustai. Si tratta di una pasta tipica di Roma, dove vengono cucinati spesso con cacio e pepe. Molto famosi sono anche i bucatini all'amatriciana, piatto delizioso e semplice. Una ricetta particolare...
Primi Piatti

Ricetta: bucatini coi fasolari

Per stuzzicare l'appetito dei nostri commensali, perché non portare in tavola un primo piatto estivo dai sentori marini? I bucatini con i fasolari, mescolano la presenza rustica di una pasta importante alla delicatezza di un mollusco pregiato e gustoso....
Primi Piatti

Bucatini con broccoli, zafferano e pangrattato

Quando ci si esprime in merito alla cucina italiana, il pensiero va sicuramente alla pasta. Alcuni preferiscono mangiare quella corta (quale le penne, i rigatoni o le farfalle). Esistono poi quei soggetti che invece adorano soprattutto la pasta lunga...
Primi Piatti

Ricetta: bucatini pomodoro e bottarga

Per deliziare il palato dei nostri ospiti in occasione di un pranzo o di una cena, possiamo optare per l’elaborazione di una ricetta a base di bucatini conditi con pomodoro e bottarga, ovvero delle uova di pesce salate ed essiccate. La qualità migliore...
Primi Piatti

Ricetta: spaghetti al pomodoro e ricotta di bufala

Gli spaghetti al pomodoro e ricotta di bufala sono un primo piatto davvero veloce e semplice da preparare ma anche molto gustoso. È un vero must della cucina mediterranea ed è inoltre un'ottima alternativa ai classici spaghetti al pomodoro. Questo primo...
Primi Piatti

Ricetta: bucatini con pancetta e melanzane

La pasta è senza dubbio il primo piatto preferito degli italiani. Ne produciamo e consumiamo in gran quantità. Inoltre esistono centinaia di ricette dai condimenti più diversi, per tutti i gusti. Questo perché la pasta è capace di sposarsi a più...
Primi Piatti

Bucatini con vongole, noci e pesto di rucola

La pasta con le vongole, è un piatto classico da servire in tavola per svariate occasioni. Per non apparire banali, scontati e privi di iniziativa, è possibile creare un ottimo piatto di pasta con le vongole rivisitato. La rivisitazione della pasta...
Primi Piatti

Ricetta: bucatini ai gamberi e brandy

Preparare un piatto davvero particolare, non è assolutamente facile, soprattutto quando non si ha la più pallida idea di cosa preparare per una cena speciale. Molti sono gli ingredienti particolari che possono essere messi insieme e possono dar vita...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.