Come preparare i calamari con funghi e pomodorini

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

I calamari sono sicuramente tra i molluschi più buoni e i più economici. Inoltre sono abbastanza facili da reperire, sia freschi che decongelati. Possiamo utilizzarli per preparare un gran numero di ricette, dalle più semplici alle più elaborate. Possiamo anche abbinarli a degli ingredienti di terra, come ad esempio i funghi porcini. Infatti il gusto delicato dei calamari si sposa perfettamente con quello altrettanto delicato dei funghi. Un piatto buono e leggero, con l'aggiunta dei pomodorini per dargli un tocco di colore e di sapore. Inoltre è un piatto salutare perché insieme al pesce mangiamo anche le verdure. Vediamo quindi come preparare i calamari con funghi e pomodorini.

26

Occorrente

  • calamari 600 gr
  • funghi porcini 150 gr
  • pomodorini 10
  • aglio 1 spicchio
  • peperoncino fresco 1
  • olio extra vergine d'oliva
  • vino bianco secco 50 ml
  • prezzemolo qb
  • sale qb
36

Per preparare un buon piatto per prima cosa dobbiamo acquistare dei calamari di qualità. Cerchiamo dei calamari freschi, probabilmente pescati nel Mediterraneo e quindi di qualità superiore. La pelle deve essere di un colore simile a quello della madreperla. Osservandola contro luce, poi, deve risultare cangiante in maniera evidente. Se invece la pelle tende al rosa o al giallo allora i calamari non sono freschi. Anche l'odore è fondamentale, che deve richiamare quello di male. Se invece sentiamo un odore simile a quello dell'ammoniaca è meglio lasciar perdere. Infine le carni devono essere compatte e sode. Se notiamo che si distaccano dalla pelle allora i calamari non sono freschi. Se la carne poi risultasse troppo dura, prima di preparare il nostro piatto possiamo battere i calamari.

46

Evisceriamo i calamari e togliamo la pelle. Puliamoli con molta cura e tagliamo il corpo centrale in striscette. Tagliamo invece le parti interne in tocchetti. Mettiamo tutto da parte. Laviamo i funghi porcini e tagliamoli a fettine sottili. Prendiamo una padella capiente e versiamoci dentro abbastanza olio extra vergine d'oliva per ricoprire il fondo con un sottile strato. Quando l'olio sarà caldo mettiamo a soffriggere lo spicchio d'aglio intero ma schiacciato. Aggiungiamo poi il peperoncino e i funghi tagliati a fettine.

Continua la lettura
56

Quando i funghi ci sembreranno abbastanza cotti togliamo lo spicchio d'aglio. Aggiungiamo i calamari tagliati a listarelle e rosoliamo per un minuto. Quindi aggiungiamo il vino bianco e lasciamolo evaporare. Una volta evaporato il vino aggiungiamo anche i pomodorini precedentemente tagliati in quattro parti. Alla fine aggiungiamo il sale secondo il nostro gusto. Una volta spento, mettiamo un po' di prezzemolo tritato. Ora i calamari con funghi e pomodorini sono pronti e possiamo servirli belli caldi.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Possiamo conservare i calamari per un giorno in frigorifero, ma prima di mangiarli è meglio riscaldarli
  • Se non troviamo i calamari freschi possiamo acquistare anche quelli decongelati
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pesce

Ricetta: calamari con pomodorini e olive

I calamari oltre che preparati fritti insieme ai gamberi, si possono anche cucinare con un delizioso sugo arricchito con pomodorini di collina ed olive nere. Si tratta infatti di un piatto molto semplice e veloce da elaborare, e che richiede soltanto...
Pesce

Come preparare i calamari ripieni in salsa piccante

I calamari ripieni sono un grande classico della cucina di mare: in bianco o al sugo sono un sempre un piatto che mette tutti d'accordo. Ognuno e ogni regione d'Italia ha una propria preparazione specifica. Nella seguente guida illustreremo una versione...
Pesce

Come preparare i calamari ripieni al cartoccio

I calamari sono molluschi molto comuni nei mari italiani. Risultano essere inoltre ipocalorici, gustosi, un alimento sano, ricco di sali minerali, proteine e Vitamina A. I calamari si prestano benissimo a numerose preparazioni: fritti, arrostiti, ad insalata....
Pesce

Come preparare i calamari farciti ai broccoli

I calamari, per la loro sagoma, si prestano in modo eccellente alle farciture. I tipi di ripieno con i quali imbottire i calamari sono svariati. Spesso, una volta farciti, si cuociono in padella in un sugo ottimo anche per condire la pasta. La preparazione...
Pesce

Come preparare i calamari con cipolle

Abbiamo voglia di un secondo di pesce buono e sfizioso ma non sappiamo cosa fare. Al mercato vediamo dei bei calamari e così decidiamo di comprarli. Non vogliamo cuocerli semplicemente in umido in padella come al solito. Vorremmo invece provare qualche...
Pesce

Come preparare i calamari con piselli

Una delle ricette facili da preparare e alternativa alle solite cotture del pesce, sono i calamari conditi con i piselli. Comprende ingredienti semplici, ma dal sapore deciso, possono rappresentare un piatto che funziona sia da antipasto, sia da secondo...
Pesce

Come preparare la zuppa di calamari

Se si hanno degli ospiti e si vuole preparare qualcosa di diverso del solito, la soluzione potrebbe essere quella di realizzare una zuppa di calamari, un piatto particolare e saporito che delizierà anche i palati più difficili. La preparazione è molto...
Pesce

Come preparare i calamari farciti alle bietole

Se sei alla ricerca di una ricetta da poter proporre ai tuoi commensali che adorano i molluschi prosegui con la lettura. Ricette a tema sono reperibili a bizzeffe sia sul web sia sfogliando i libri di cucina ma spesso, dopo averle lette, non le prendi...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.