Come preparare i calamari fritti

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Il cibo è uno dei più appaganti piaceri della vita. Se poi si condivide la buona cucina con amici e parenti, allora ogni pasto si trasforma in una vera e propria festa. Se siete amanti dei cibi fritti, allora la prima ricetta a cui avrete pensato sarà sicuramente quella della frittura di pesce.
In particolare la frittura di gamberi e calamari è un must che non può mancare sulle nostre tavole. Anche coloro che non amano particolarmente il pesce impazziscono per questo piatto. Ebbene, grazie a questa piccola guida potrete scoprire come preparare i calamari fritti. Si tratta di una ricetta molto semplice, quindi potete realizzarla anche se non siete particolarmente esperti in cucina.

27

Occorrente

  • Una pentola antiaderente dai bordi alti
  • Olio di semi di arachidi
  • Farina quanto basta
  • Un sacchetto per surgelati
  • Un limone
  • Sale
37

Acquistare e pulire i calamari freschi

Innanzitutto, prima di preparare i calamari fritti, è opportuno che sappiate una cosa. I calamari sono uno di quegli alimenti che surgelati perdono gran oarte del loro sapore caratteristico. Per questo motivo vi consiglio di comprarli freschi al suoermercato o dal pescivendolo. I calamari freschi, oltretutto, hanno un alto valore proteico.
Quando vi apprestate a pulirli, iniziate col rimuovere la testa. Subito dopo andate a separare i tentacoli. Potrete metterli da parte per realizzare una frittura di sostegno ai classici anelli fritti.
Ora rimuovete gli occhi e le interiora di ciascun calamaro, quindi privatelo dell'inchiostro e dell'osso cartilagineo. Terminate eliminando la parte superiore della pelle e sciacquate abbondantemente i calamari sotto l'acqua corrente. Scolateli e infine affettateli ad anelli.

47

Infarinare i calamari e predisporre la padella

Prima di preparare i calamari alla cottura, asciugateli per bene, quindi inseriteli in un sacchetto per surgelati assieme alla farina. Scuotete energicamente il sacchetto e avrete imoanato all'istante gli anelli in modo decisamente uniforme.
A questo punto, non dovrete fare altro che predisporre la padella in cui friggerli. Prendete una padella antiaderente dai bordi alti e scaldatevi l'olio di semi di arachidi, specifico per fritture. Gli anelli di calamaro si devono collocare nella padella soltanto quando l'olio sarà ben caldo. In caso contrario, potreste rischiare di bruciarli esternamente mentre li cuocete. Meglio evitare questo fastidioso inconveniente, ovviamente!

Continua la lettura
57

Friggere e servire i calamari

Ora potrete occuparvi della frittura. Cuocete pochi anelli per volta, in modo tale da non far abbassare la temperatura dell'olio. Lasciateli friggere per 4-5 minuti circa e girateli di tanto in tanto. Oer estrarre i calamari dalla padella, utilizzate un mestolo piatto con i fori.
Preparate un vassoio capiente e poggiatevi sopra dei fogli di carta assorbente, oppure di carta paglia. In questo modo riuscirete ad assorbire l'olio in eccesso che unge gli anelli.
Per terminare la preparazione dei calamari fritti, aggiungete un pizzico di sale sui calamarie serviteli insieme a qualche spicchio di limone. La realizzazione di questo piatto potrà rivelarsi un po' fastidiosa per via degli schizzi d'olio, ma dopotutto ne vale la pena.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Non utilizzate i calamari surgelati, poiché questi perdono tutto il loro sapore quando si scongelano.
  • Adagiate i calamari fritti sulla carta assorbente per eliminare l'olio di frittura in eccesso.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pesce

3 secondi veloci con i calamari

Nella tradizione culinaria italiana, esistono una vasta quantità di pietanze molto gustose e di facile preparazione. Durante le cene in famiglia, trovare una ricetta deliziosa che riesca a stupire i palati degli ospiti non è sempre un'impresa facile....
Pesce

Ricetta: anelli di calamaro in umido

Senza dubbio la nostra cucina può vantare una vasta gamma di differenti ricette. Tra i cibi preferiti che è possibile trovare in ogni tavola certamente non può mancare il pesce. Il pesce è un po' la passione di moltissime persone. Ciò che più attira...
Primi Piatti

Come preparare le pappardelle ai calamari farciti

Il calamaro è, senza dubbio, il principe dei molluschi: la sua carne, molto apprezzata, è delicata e gustosa, in particolar modo negli esemplari più piccoli (calamaretti) che possono essere cucinati senza eviscerarli, limitandosi a spazzolarli con...
Pesce

Come preparare i calamari ripieni al cartoccio

I calamari sono molluschi molto comuni nei mari italiani. Risultano essere inoltre ipocalorici, gustosi, un alimento sano, ricco di sali minerali, proteine e Vitamina A. I calamari si prestano benissimo a numerose preparazioni: fritti, arrostiti, ad insalata....
Pesce

Ricetta: cuoppo di pesce fritto fresco di giornata

Il cuoppo di pesce fritto è uno street food tipico della cucina Campana, che rimanda a tradizioni antiche. Nasce dall'esigenza dei pescatori di consumare il pesce meno pregiato pescato con le loro reti, che spesso restava invenduto. Letteralmente il...
Pesce

Ricetta: calamari con granella di nocciole

I calamari al forno con granella di nocciola sono una ricetta a base di pesce ottima sia per l'estate che per l'inverno. Spesso non si sa come cucinare i calamari se non fritti o alla griglia, mentre questa è una ricetta che una volta provata vi verrà...
Pesce

Ricetta: calamari con pomodorini e olive

I calamari oltre che preparati fritti insieme ai gamberi, si possono anche cucinare con un delizioso sugo arricchito con pomodorini di collina ed olive nere. Si tratta infatti di un piatto molto semplice e veloce da elaborare, e che richiede soltanto...
Pesce

Come preparare l'insalata di calamari

Una delle cose che chiunque preferisce mangiare e preparare è rappresentata senza dubbio dal pesce: sicuramente si tratta di un alimento particolare, dispendioso e non facilissimo da cucinare alla perfezione, ma comunque presenta tantissime proprietà...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.