Come preparare i calamari ripieni al cartoccio

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

I calamari sono molluschi molto comuni nei mari italiani. Risultano essere inoltre ipocalorici, gustosi, un alimento sano, ricco di sali minerali, proteine e Vitamina A. I calamari si prestano benissimo a numerose preparazioni: fritti, arrostiti, ad insalata. Nella guida che segue vi sarà proposta una variante saporita, leggera e completa: i calamari ripieni al cartoccio. Per ottenere il massimo del gusto, è consigliabile acquistare i calamari freschi; in alternativa andranno bene anche quelli surgelati. La ricetta è molto semplice e veloce da preparare. Vediamo insieme come fare.

26

Occorrente

  • 500 g di calamari freschi o surgelati
  • 250 g di pane raffermo grattugiato
  • 50 g di parmigiano grattugiato
  • 1 uovo intero
  • vino bianco
  • sale e pepe q.b.
  • carta forno
  • 10 pomodorini maturi
  • prezzemolo tritato
36

Pulite i calamari

Come prima cosa acquistate 500 gr di molluschi freschi, pertanto lasciatevi consigliare dal pescivendolo di fiducia. Pulite i molluschi non è un'operazione difficile. Prendete i calamari, separate la testa dai tentacoli con un taglio in prossimità dell'occhio. Successivamente schiacciate i tentacoli, eliminate il dente centrale ed estraete dalle sacche la cartilagine trasparente. Ripulite le tasche e spellate i calamari. A questo punto sciacquateli sotto il getto dell'acqua corrente per togliere ogni impurità o residuo di sabbia o alga. Lasciateli poi gocciolare in uno scolapasta.

46

Mettete in padella i tentacoli

Tagliate i tentacoli a piccoli pezzi. Asciugateli con un foglio di carta assorbente e metteteli in padella con un filo di olio ed uno spicchio d'aglio. Lasciateli dorare per alcuni minuti, dopodiché fateli riposare. All'interno di una ciotola versate il pane grattugiato, il prezzemolo tritato, un uovo intero, un po' di grana, sale e pepe. Amalgamate per bene tutti gli ingredienti. Unite all'impasto i tentacoli ed un goccio di vino bianco per ammorbidire il composto. A questo punto cominciate a preparare i calamari. Riempiteli con un po' di impasto e richiudeteli con l'aiuto di uno stecchino. Fate attenzione a non inserire troppo ripieno, perché potrebbero "scoppiare" durante la cottura.

Continua la lettura
56

Mettete i calamari in una teglia

Ricavate dei quadrati di medie dimensioni dalla carta da formo. Adagiatevi i calamari ripieni ed aggiungete un trito di prezzemolo, aglio, un pomodorino maturo tagliato a fette, un filo d'olio ed una spruzzata di vino bianco. Chiudete accuratamente il cartoccio. Mettete i calamari in una teglia ed infornate a 180° in forno preriscaldato per almeno 25 minuti. Tuttavia, molto dipende dalla dimensione del calamaro e dal vostro forno. I calamari ripieni al cartoccio sono un secondo di pesce sano, genuino e per le elevate proprietà nutrizionali, rappresenta anche un piatto unico. Buon appetito.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Per sigillare bene il cartoccio, in alternativa, avvolgetelo in un foglio di carta alluminio.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pesce

Come preparare i calamari ripieni in salsa piccante

I calamari ripieni sono un grande classico della cucina di mare: in bianco o al sugo sono un sempre un piatto che mette tutti d'accordo. Ognuno e ogni regione d'Italia ha una propria preparazione specifica. Nella seguente guida illustreremo una versione...
Pesce

Come cucinare i calamari ripieni di carciofi

In questo articolo vi spiegherò come cucinare i calamari ripieni di carciofi. I calamari ripieni sono una delle ricette più amate e più gustose tra i secondi piatti di pesce. I calamari ripieni possono essere preparati in anticipo e poi riscaldati...
Pesce

Ricetta: calamari ripieni con parmigiano e acciughe

Molti sono i piatti che possono essere preparati attraverso l'utilizzo di parecchi molluschi e di vari pesci di ogni tipo. Tra i pesci più adatti per preparare un ottimo secondo piatto è sicuramente da considerare il calamaro. Oltre a preparare un ottimo...
Primi Piatti

Come preparare le pappardelle ai calamari farciti

Il calamaro è, senza dubbio, il principe dei molluschi: la sua carne, molto apprezzata, è delicata e gustosa, in particolar modo negli esemplari più piccoli (calamaretti) che possono essere cucinati senza eviscerarli, limitandosi a spazzolarli con...
Cucina Etnica

Come preparare i calamari ripieni alla greca

Se volete proporre un piatto della tradizione greca, provate a preparare i calamari ripieni. Si tratta di una pietanza a basso contenuto calorico, saporita e aromatizzata con le erbe tipiche dei paesi balcanici. Questa pietanza etnica a base di calamari...
Consigli di Cucina

Calamari ripieni all'andalusa

La cucina spagnola è ricca di sapori, di terra e di mare. Quando si pensa al Paese iberico viene subito in mente la paella, che però non è l'unico biglietto da visita della sua tradizione culinaria. Se abbondano carne e verdure, nemmeno il pesce manca,...
Antipasti

Come preparare lo stufato di calamari ripieni

Cucinare il pesce è un'arte perché richiede, al di là della passione per il cibo, anche una spigliata e fantasiosa capacità di abbinamento degli ingredienti. Che sia con le verdure o con gli ortaggi, il pesce rimane sempre il principale ingrediente...
Pesce

Come preparare i calamari ripieni di prosciutto e patate

Nella cucina italiana esistono tantissime ricette, molte delle quali a base di pesce. I frutti di mare e i prodotti ittici sono tipici della nostra tradizione. Per una penisola come la nostra la pesca è da sempre un'attività cruciale per la nostra gastronomia....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.