Come preparare i canederli gratinati al pesto di noci

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Se non temete i piatti calorici e amate la tradizione culinaria trentina, questa ricetta fa per voi. I canederli gratinati al pesto di noci si presentano come piatto unico, ricco sia di carboidrati che di proteine e grassi. Sono apprezzati particolarmente in inverno quando il clima rigido esige pietanze calde ed opulente. Vediamo insieme come preparare sia i canederli che il loro condimento.

25

Occorrente

  • Per i canederli: 300 grammi di pane raffermo, pangrattato, 3 uova, 350 ml di latte intero, 150 grammi di speck, 100 grammi di salame, 1 cipolla, burro e olio q. b., sale, pepe, erba cipollina, prezzemolo, noce moscata. Per il pesto di noci: olio EVO, un piatto di gherigli di noci, uno spicchio d'aglio, mezzo bicchiere di pinoli tostati, parmigiano grattugiato tra i 60 ed i 100 grammi, mezzo bicchiere di latte intero, 40 grammi di mollica di pane raffermo, sale, pepe ed olio q. b.
35

La prima operazione da svolgere consiste nella preparazione dei canederli. Prendiamo il pane raffermo e tagliamolo a cubetti. La grandezza di questi non deve superare 1 cm x 1 cm. Facciamo la stessa cosa sia con lo speck che con il salame. Bisogna precisare in questo momento che, la ricetta originale di questa pietanza, prevede il solo uso di speck dell'Alto Adige. All'interno di una padella versiamo un filo d'olio EVO o una noce di burro e facciamo rosolare della cipolla bianca tagliata in piccoli pezzi. Muniamoci di un contenitore ampio e versiamo al suo interno i cubetti di pane, quelli di speck, quelli di salame, la cipolla, l'erba cipollina e le uova. A piacere è possibile addizionare anche della noce moscata. Aggiungiamo quindi sale, pepe, un po' di prezzemolo ed il latte. Lavoriamo il tutto tranquillamente con le mani, finché non otteniamo un impasto compatto ed omogeneo. Se questo risultasse troppo morbido, aggiungiamo del pangrattato fino ad ottenere la consistenza desiderata. Lasciamolo riposare per 15 minuti circa.

45

Passati i 15 minuti, prendiamo l'impasto e, sempre con le mani, ricaviamo da esso tante piccole palline. La grandezza di queste deve essere più o meno quella di un piccolo mandarino. Portiamo ad ebollizione dell'acqua salata all'interno di una pentola e, quando questa bolle, tuffiamo dentro le palline. Lasciamo che queste cuociano per 10 minuti circa, poi tiriamole fuori e scoliamole. Preriscaldiamo il forno a 180 gradi centigradi e, nel mentre, posizioniamo i canederli su una teglia leggermente imburrata. Con un pennello da cucina, spennelliamo la loro superficie con del burro fuso. Attenzione a non abbondare o il piatto risulterà troppo grasso. Inforniamo per pochi minuti, fino alla doratura.

Continua la lettura
55

All'interno di un mixer tritiamo noci, pinoli tostati, uno spicchio d'aglio, il latte, il parmigiano, la mollica e aggiungiamo dell'olio d'oliva. La consistenza dipenderà da molti fattori ma, se questa mistura risultasse troppo densa, basterà aggiungere, in egual misura, olio e latte oppure della panna. Per ottenere un pesto più aromatico, aggiungiamo pepe nero più un ciuffo di timo.
Tiriamo fuori dal forno i canederli, disponiamoli su un piatto da portata e cospargiamo la loro superficie con il pesto appena preparato. Serviamoli ben caldi!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Come preparare fusilli con pesto di zucchine, ricotta e noci

La preparazione di una buona pasta come i fusilli merita proprio dei sughi o dei condimenti eccezionali per arricchire e completare il piatto. Un'alternativa prelibata potrebbe essere quella del pesto con zucchine,ricotta e noci, all'insegna del buon...
Primi Piatti

Come preparare il pesto alle noci

Il pesto rappresenta uno dei condimenti migliori per la pasta, molto apprezzato non solo in Italia ma anche all'estero. Il pesto può essere preparato in moltissime maniere diverse, senza troppi problemi e con ingredienti molto semplici e facili da trovare...
Primi Piatti

Come preparare le lasagnette al pesto di rucola con noci

Le lasagnette al pesto di rucola e noci sono un piatto molto saporito ma leggero. Sono perfette da preparare durante un pranzo domenicale in famiglia e il risultato finale è sempre garantito. L'importante è scegliere ingredienti di prima qualità freschissimi...
Primi Piatti

Come fare i cavatelli con pesto di noci

Oggi andrete a vedere come realizzare i cavatelli con pesto di noci. Una versione rivisitata della ricetta dei fusilli al pesto classico. La consistenza è la stessa, ma il sapore sarà tutta un'altra cosa. Provate questa ricetta semplice da preparare...
Primi Piatti

Ricetta: trofie al pesto di lattuga e noci

Le trofie sono un formato di pasta proveniente dalla Liguria. Vengono preparate con la farina di grano duro e con l'acqua. Le trofie tengono molto bene la cottura e sono ottime da gustare accompagnate con svariati condimenti. Uno di questo sicuramente...
Primi Piatti

Ricetta: risotto con pesto di noci

Creare dei primi gustosi e originali non è mai semplice. Per deliziare i nostri ospiti preparare un risotto può essere una buona scelta. In questa guida vedremo come preparare il risotto con pesto di noci. Illustreremo, passo dopo passo i vari procedimenti...
Primi Piatti

Ricetta: lasagne al pesto di noci

Le lasagne sono un primo piatto della cucina tradizionale italiana. Tipiche della domenica si prestano a numerose varianti. Adatte alle buone forchette, ai vegani, ai vegetariani, ai salutisti si possono realizzare con tanti ingredienti diversi. In alternativa...
Primi Piatti

Ricetta: pesto di radicchio e noci

I condimenti ricchi di sapore sono sempre più ricercati da tutte quelle persone che amano la cucina tradizionale ma allo stesso tempo che sappia dare quel gusto in più a cui non siamo abituati. Quella di cui parleremo oggi è la Ricetta: pesto di radicchio...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.