Come preparare i cannelloni ai 4 formaggi

Tramite: O2O
Difficoltà: media
18

Introduzione

I cannelloni sono una portata tipica della nostra cucina. Sono un primo sostanzioso e molto appetitoso. Sono perfetti da portare in tavola per una ricorrenza particolare. Non possono mancare durante il pranzo della domenica in famiglia. Potete presentarli anche durante le feste natalizie. In questa guida, vi proponiamo la variante golosa ai 4 formaggi. Il ripieno a base di ricotta, scamorza, parmigiano reggiano e fontina, arricchisce la pasta all'uovo fatta in casa. Le bietoline fresche conferiscono una nota delicata. Una soffice besciamella completa il tutto, rendendo i cannelloni cremosi. È un piatto che troverà il consenso sia degli adulti che dei bambini. La preparazione è abbastanza facile e veloce. Scopriamo come preparare i cannelloni ai 4 formaggi nel dettaglio.

28

Occorrente

  • Ingredienti per la pasta fresca:
  • 4 uova
  • 400 gr di farina
  • Ingredienti per la besciamella:
  • 1 lt di latte intero
  • 100 gr di farina
  • 100 gr di burro
  • sale q.b.
  • noce moscata una spolverata
  • Ingredienti per il ripieno:
  • 250 gr di bietoline
  • 350 gr di ricotta
  • 100 gr di fontina
  • 100 gr di scamorza affumicata
  • 150 gr di parmigiano grattugiato
  • burro q.b.
38

Per preparare i cannelloni ai 4 formaggi, dovete iniziare dalla pasta all'uovo. Mettete in una scodella capiente la farina assieme alle uova. Lavorate bene questi due ingredienti prima con l'ausilio di una forchetta e poi con le mani. Impastate bene fino a che non otterrete un panetto ben liscio. Dategli una forma sferica e rivestite l'impasto per i cannelloni con della pellicola da cucina trasparente. Fate riposare in frigorifero per un'oretta circa. Prendete le bietoline fresche. Lavatele bene sotto acqua corrente e tagliatele grossolanamente. Fate bollire dell'acqua salata. Non appena sarà pronta, versateci dentro le verdure e lasciate lessare per una decina di minuti. Scolate e fate intiepidire.

48

Strizzate bene con le mani le bietole ormai fredde. Eliminate tutto il liquido e formate delle piccole palle. Fatele saltare in padella assieme ad un filo d'olio extravergine d'oliva. Proseguite la preparazione dei cannelloni ai 4 formaggi occupandovi della besciamella. Prendete un pentolino antiaderente e metteteci a scaldare il latte. A parte, lasciate sciogliere il burro. Non appena pronto, incorporate tutta la farina mescolando energeticamente. Versate a filo il latte ormai caldo e girate di continuo. Aggiustate il sapore con un pizzico di sale ed un filo di noce moscata grattugiata al momento. Fate cuocere il tutto per 5 minuti a fiamma bassa. Una volta densa, spegnete il fornello.

Continua la lettura
58

Prelevate l'impasto dei cannelloni ai 4 formaggi dal frigorifero e tirate la pasta. Ottenuta una sfoglia sottile, suddividetela in rettangoli regolari. Mettete a bollire un po' d'acqua e fateci sbollentare dentro le sfoglie dei cannelloni per un minuto circa. Passatele sotto acqua fredda ed adagiatele su un canovaccio pulito ad asciugare. Prendete i formaggi e metteteli nel frullatore dopo averli tagliati a pezzi assieme alle bietole. Lavorate il tutto fino al raggiungimento di una salsa. Accendete il forno a 200 gradi. Prendete una teglia e mettete sul fondo un paio di mestoli di besciamella. Adagiate su di una sfoglia un po' di ripieno ed avvolgetela su sé stessa. Sistemate i cannelloni ai 4 formaggi nella pirofila uno a fianco all'altro.

68

Continuate nello stesso modo fino a che non avrete terminato tutti gli ingredienti. Ricoprite i cannelloni ai 4 formaggi con abbondante besciamella. Spolverate con una generosa manciata di parmigiano grattugiato. Mettete qualche pezzetto di burro sulla superficie. Infornate e lasciate cuocere i cannelloni per una trentina di minuti. Rimuoveteli dal forno e lasciateli raffreddare leggermente. Preparate le porzioni ed impiattate. Se preferite, portate i cannelloni in tavola nella stessa pirofila in cui li avete cucinati. Serviteli caldi. Accompagnateli con un bicchiere di buon vino bianco corposo. Non vi rimane che gustare i cannelloni ai 4 formaggi in compagnia della vostra famiglia.

78

Guarda il video

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Se la pasta fresca si dovesse attaccare alla ciotola o al piano di lavoro, aggiungete un filo di farina
  • Potete sostituire i formaggi con quelli che più vi aggradano
  • Potete sostituire le bietoline con gli spinaci o dell'insalatina fresca
  • Chi non è molto pratico in cucina, può optare per dei cannelloni già pronti.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Come preparare i Cannelloni ripieni fritti

La cucina italiana è ricca di ricette e specialità locali molto gustose, che possono essere preparate seguendo la tradizione, oppure rese ancora più golose apportando qualche variante. I cannelloni sono un tipo di pasta fresca ripiena originaria dell'Emilia...
Primi Piatti

Come preparare i cannelloni al pesto

In questa guida vedremo, insieme a voi, come si può preparare una buonissima e nuova ricetta, che abbiamo deciso di proporvi. Per un pranzo particolarmente importante, il nostro consiglio è quello di preparare i cannelloni con del grano saraceno, conditi...
Primi Piatti

Come preparare i cannelloni ripieni di carne

I cannelloni, esattamente come le lasagne, sono dei gustosi formati di pasta che non possono mancare nella buona cucina italiana. I cannelloni si consumano generalmente farciti con un ricco ripieno, che può essere di vario genere: quello più comune,...
Primi Piatti

Come preparare le crepes ai quattro formaggi

Le crepes ai quattro formaggi sono veloci, abbastanza semplici da preparare, ma soprattutto particolarmente versatili, dal momento che possono essere farcite a seconda dei propri gusti personali. Tra l'altro le crepes vengono generalmente preparate in...
Primi Piatti

Come preparare i cannelloni salsiccia e funghi

Le persone che si considerano amanti della cucina ricercano abbastanza spesso delle nuove ricette da cucinare in autonomia. A prescindere dal fatto che quest'ultime siano dietetiche o meno, l'aspetto fondamentale riguarda la loro squisitezza. Nei passaggi...
Primi Piatti

Come preparare i cannelloni con ricotta, spinaci e salsiccia

I cannelloni con ricotta, spinaci e salsiccia sono un sostanzioso primo piatto da servire in tavola durante il pranzo domenicale o in occasioni speciali. Sono abbastanza semplici da realizzare anche se richiedono un po’ di tempo libero a disposizione....
Primi Piatti

Come preparare i cannelloni senza cottura in forno

Si tratta di un primo che, come la tradizionale pasta o le classiche lasagne, viene di solito reso ancora più gustoso dalla cottura in forno, che permette di creare una superficie dorata e gratinata. L'arrivo della bella stagione e soprattutto l'innalzamento...
Primi Piatti

Come preparare i cannelloni gratinati alle erbe di campo

Di questi tempi siamo ormai abituati a seguire una certa monotonia, e quindi si deve cercare in ogni ambito di spezzare questa routine. Anche in cucina è importante farlo, poiché molte persone sono costrette a dover mangiare sempre le stesse cose, nei...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.