Come preparare i cavoli gratinati

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Molto spesso evitiamo di mangiare le verdure e gli ortaggi perché il loro sapore non ci piace anche se questi alimenti contengono molte proprietà benefiche per il nostro organismo. Tuttavia potremo provare a preparare delle pietanze sempre differenti utilizzando le verdure e gli ortaggi, in modo da ottenere cibi molto gustosi. Per la preparazione delle nostre pietanze, non dovremo fare altro che seguire tutte le indicazioni contenute nelle moltissime guide che potremo facilmente trovare su internet. Nei passi successivi, in particolare, vedremo come fare per riuscire a preparare dei gustosissimi cavoli gratinati.

27

Occorrente

  • 1 cavolfiore
  • 100 g di parmigiano grattugiato
  • 2 fettine di speck tagliate a pezzetti (facoltativo)
  • Per la salsa besciamella: 500 ml di latte, 50 g di burro, 50 g di farina, noce moscata q.b., sale q.b., pepe nero in polvere q.b.
37

Iniziamo la preparazione di questa pietanza lavando accuratamente i cavolfiori e privandoli delle foglie esterne e del gambo centrale, duro e coriaceo. Dividiamo l’ortaggio in cime e mettiamolo a cuocere in abbondante acqua, leggermente salata, per circa 20 minuti.
Capiremo che il cavolfiore è cotto quando presenterà una consistenza cedevole, ma non sfatta. Infine spegniamo il fornello e facciamo scolare per bene il nostro cavolfiore.

47

Per la preparazione della besciamella, intiepidiamo il latte in un pentolino.
In una casseruola a parte, facciamo sciogliere e aggiungiamo la farina, mescolando accuratamente con una frusta, per evitare di far formare grumi. Uniamo il latte caldo, condiamo con un pizzico di sale, il pepe nero in polvere e la noce moscata e continuiamo a girare, per far amalgamare bene gli ingredienti.
Proseguiamo la cottura a fiamma bassa per ulteriori 10 minuti, fino a che la besciamella non assuma una consistenza densa e cremosa, quindi spegniamo il fornello.

Continua la lettura
57

Adagiamo i cavolfiori in una pirofila da forno, versiamoci dentro la besciamella e spolverizziamo il tutto con il parmigiano grattugiato. Inforniamo ad una temperatura di 180°C per circa 20 minuti. Non appena si sarà formata una croccante crosticina sulla superficie dei nostri cavolfiori, togliamoli dal forno e serviamoli ben caldi. Se lo gradiamo, possiamo aggiungere anche dei pezzetti di speck che impartiranno al piatto un gusto più saporito e deciso.
Potremo utilizzare questo pianto anche come un ottimo contorno, accompagnando delle fettine di petto di pollo alla piastra o dei filetti di pesce bollito, conditi con olio e sale, ed innaffiando il tutto con un vino bianco secco, robusto e profumato.

67

A questo punto, tutto quello che ci resta da fare per riuscire a preparare dei gustosissimi cavolfiori gratinati, sarà seguire tutte le indicazioni contenute nei passi precedenti, acquistando tutti gli ingredienti, possibilmente freschi presso un qualsiasi supermercato o fruttivendolo.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Per una maggiore croccantezza della pietanza, potete impostare il forno a modalità grill per un paio di minuti, prima di spegnere.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Antipasti

Come preparare i finocchietti gratinati alle acciughe

I finocchietti gratinati alle acciughe rappresentano un piatto saporito ma ideale per chi è sempre a dieta, perché povero di calorie. Preparare questa ricetta è veramente molto semplice e ti permetterà in breve tempo, e con pochi ingredienti, di ottenere...
Antipasti

Ricetta: cavoli rapa ripieni alla viennese

Il cavolo rapa si distingue da quello classico per il fatto che è di dimensioni più ridotte e che al suo interno ha la polpa anziché le foglie. Quella dei cavoli rapa ripieni alla viennese è una ricetta abbastanza versatile e semplice da preparare,...
Antipasti

Come cucinare cavoli e broccoli

Gli ortaggi sono una preziosa fonte di salute e benessere per il nostro organismo e andrebbero consumati con regolarità. Cavoli e broccoli, in modo particolare, forniscono al nostro corpo nutrienti fondamentali per la nostra salute. Per renderli appetitosi,...
Antipasti

Come preparare i fiori di zucca gratinati light

Mantenere un fisico sempre asciutto e in forma non è assolutamente facile, soprattutto se non si segue una dieta ricca di frutta e verdura e soprattutto povera di grassi. Tra i vari ingredienti da poter utilizzare per preparare una ricetta davvero leggera...
Antipasti

Ricetta: cavoli al gratin con besciamella

Molte volte con semplici ingredienti, possiamo preparare delle ricette deliziose ed originali. In questo caso potremmo realizzare un piatto davvero speciale con il cavolo. Solitamente il cavolo viene cotto nei modi più semplici, in questo caso seguiremo...
Antipasti

Finocchi gratinati: 5 ricette

Per combattere il fastidioso senso di gonfiore, o per aiutare una digestione particolarmente lenta, il finocchio è un alleato prezioso! Fresco e profumato è un elisir di benessere che non dovrebbe mai mancare sulle nostre tavole. Il finocchio è ottimo...
Antipasti

Ricetta: pomodorini gratinati

Il pomodoro ciliegino, conosciuto anche come cherry, è una delle bacche più utilizzate in cucina dagli italiani. I pomodori ciliegini hanno una forma piccola e rotonda. Il loro sapore inoltre, è dolce e succoso, adatto soprattutto per condire i primi...
Antipasti

Come fare i Finocchi Gratinati

La stagione estiva ci invoglia a portare in tavola preparazioni fresche e light, perfette per combattere il caldo. Per un pranzo all'aperto, delizioso e leggero, lasciamoci stuzzicare da una ricetta golosa come i finocchi gratinati. I finocchi sono alleati...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.