Come preparare i ceci all'acciuga

tramite: O2O
Difficoltà: facile
Come preparare i ceci all'acciuga
17

Introduzione

In questa guida vedere insieme come è possibile preparare un contorno molto sfizioso e saporito a base di legumi ed acciuga. I legumi che andremo ad utilizzare, in questa semplice ma esauriente ricetta, sono i ceci. I ceci all'acciuga rappresentano l'ideale, soprattutto se vengono messi sopra una fetta di pane casereccio abbrustolito. In questa maniera, infatti, è possibile realizzare una variante della classica e rinomata bruschetta. L'abbinamento dei ceci e dell'acciuga risulta essere estremamente gustoso. Il sapore dei ceci all'acciuga è, infatti, praticamente unico ed inimitabile. Stiamo parlando di un gusto quasi paradisiaco. La sua consistenza morbida contrasta perfettamente con la croccantezza del pane abbrustolito. I ceci all'acciuga rappresentano un contorno, in grado di lasciare sbalorditi i propri invitati a tavola. È una pietanza molto apprezzata sia dal palato dei piccoli che degli adulti. Vediamo, insieme, come si devono realizzare ceci all'acciuga.

27

Occorrente

  • Per 4 persone: 400 g di ceci secchi, 1/2 cucchiaino di bicarbonato di sodio, 5 cucchiai di olio extravergine d'oliva, 1 cipolla, 1 spicchio d'aglio, 4 acciughe sotto sale, 1 manciata di prezzemolo, sale q.b., pepe q.b.
37

I ceci non sono dei legumi di origini italiane, in quanto la produzione nel nostro territorio è assolutamente scarsa. Al di là di questo aspetto, i ceci sono facilmente reperibili nella grande distribuzione, ma soprattutto nei negozi di prodotti biologici. I ceci rappresentano un alimento ricco di carboidrati e di proteine. Come tutti quanti i legumi, i ceci sono abbastanza ricchi di fibra vegetale. Vengono, infatti, assunti come rimedio per riattivare la regolarizzazione dell'attività intestinale, ossia della peristalsi. È tuttavia doveroso precisare che non sono particolarmente indicati ai i soggetti che soffrono di patologie intestinali, come la colite. I celiaci possono assumere i ceci, invece, dal momento che sono completamente privi di glutine. L'acciuga, invece, rappresenta a tutti gli effetti un classico prodotto di origine italiana. Generalmente, popola il mar Mediterraneo. L'acciuga rientra in quella categoria di "pesce azzurro". Di conseguenza, questo pesce è abbondante di grassi omega tre, di proteine, di calcio, di ferro e di fosforo. Gli elementi che la costituiscono, come gli omega tre, sono in grado di mantenere sotto controllo i livelli di colesterolo cattivo (LDL). Inoltre, come abbiamo appena citato, presenta delle dosi non indifferenti di sali minerali. L'acciuga viene distribuita in commercio fresca, sotto sale e sott'olio.

47

A questo punto, possiamo cominciare a vedere come si devono preparare i ceci all'acciuga. Per prima cosa, è necessario mettere i ceci in acqua, insieme a mezzo cucchiaino di bicarbonato di sodio. Questo rappresenta un passaggio obbligatorio. Tramite questo accorgimento, infatti, i ceci diventano più digeribili e cuociono più in fretta. Il bicarbonato di sodio, tra l'altro, è un forte agente antibatterico. Successivamente, occorre mantenere i ceci in ammollo per 24 - 48 ore. Trascorso il tempo previsto, è opportuno scolare i ceci in uno scolapasta, per poi lavarli accuratamente, passandoli sotto l'acqua corrente. A questo punto, occorre prendere un tegame, preferibilmente di coccio, per poi versarci i ceci all'interno. È necessario riempire abbondantemente il tegame con dell'acqua fredda, per poi collocarla sul fuoco acceso. I ceci devono raggiungere, in maniera lenta, la fase di ebollizione. Occorre regolare la fiamma al livello minimo, per poi lasciarli cuocere per circa 2 o 3 ore. Ora, è necessario mettere un coperchio in cima al tegame. Nel frattempo, si può pensare alla preparazione delle acciughe. Pertanto, sciacquare qualsiasi acciuga, per poi rimuovere le lische. Successivamente, preparare un trito di cipolla, di aglio e di prezzemolo.

Continua la lettura
57

Successivamente, prendere una padella, per poi versarci dell'olio al suo interno. A seguire, portare la padella sul fuoco ed unire il trito appena preparato. È necessario lasciare appassire il trito in modo graduale ed a fuoco basso. Appena il trito tenderà ad appassire, occorre aggiungere i filetti di acciuga. Aiutandosi con una forchetta, è necessario renderli come una poltiglia. Lasciare soffriggere i filetti di acciuga per qualche minuto. Una volta portata a termine la fase di cottura, occorre rimuovere il composto dal fuoco, per poi spolverizzare sopra un velo di pepe macinato o da macinare al momento. I ceci, in questa maniera, sono pronti per la fase successiva. A questo punto, non rimane altro da fare che rimuoverli dal fuoco, per poi trasferirli, scolati dall'acqua di cottura, in una ciotola a parte. Non si deve aspettare altro tempo. Mentre i ceci sono ancora caldi, occorre aggiungere ad essi il soffritto con i filetti di acciuga appena preparato. Per concludere, mescolare il tutto, aggiungendo un po' di sale a seconda dei gusti personali. I ceci all'acciuga sono, ormai, pronti per essere gustati. È buona regola servirli a tavola accompagnati da delle fette di pane tostato.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Controllare sempre la data di scadenza riportata sulla confezione dei ceci secchi
  • Attenzione a non far cuocere troppo il soffritto
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pesce

Come preparare un'insalata di ceci, polipetti e rucola

Il pesce fresco, è sempre un ottimo ingrediente da gustare in tutte le stagioni dell'anno. Se avete voglia di preparare un delizioso piatto che racchiuda non solo il sapore di un buon pesce ma anche di deliziose verdurine delicate, non c'è nulla di...
Pesce

Come preparare il baccalà alla crema di ceci

Il baccalà è un merluzzo sotto sale. Sano, delicato e piuttosto leggero, si presta a numerose preparazioni. Ideale per zuppe, polpettine, ma anche in padella, fritto o cotto in forno, si accompagna a diversi ingredienti, come i legumi. Il baccalà alla...
Pesce

Polpettine di merluzzo in salsa di noci e ceci

Le polpettine di merluzzo in salsa di noci rappresentano un secondo piatto davvero originale e dal sapore accattivante. Si tratta di una ricetta ricercata in grado di soddisfare anche i palati più esigenti: in esso si fondono il sapore delicato del merluzzo...
Pesce

Ricetta: insalata fredda di pesce e ceci

Durante la stagione estiva, con le temperature che aumentano sensibilmente, la voglia ed il tempo di cucinare piatti raffinati e ricercati tende a diminuire sempre di più. È per questo motivo dunque che moltissime persone rinunciano ai piaceri della...
Pesce

Ricetta:polpettine di nasello in salsa di ceci e noci

I piatti a base di pesce, non sono di facile realizzazione. Creare un secondo di pesce sfizioso, delicato e allo stesso tempo accattivante è abbastanza difficoltoso se non si ha molta dimestichezza con diversi ingredienti. Per creare un piatto succulento,...
Pesce

Come fare i gamberi in crema di ceci

Tra le ricette della cucina italiana sta prendendo piede il gusto un po orientale. Sono sempre di più gli chef che inseriscono nel menù piatti alternativi che uniscono l'innovazione alla tradizione senza perdere l'eccellenza e il gusto, ben altro, infatti...
Pesce

Come fare il baccalà alla crema di ceci

Il baccalà è uno degli alimenti tipici della tradizione Natalizia, ma le mille ricette che ne possono derivare rendono questo alimento ideale per ogni antipasto o anche come primo piatto. Il baccalà è ricco di molte sostanze nutritive tra le quali...
Pesce

Come preparare i calamari farciti ai broccoli

I calamari, per la loro sagoma, si prestano in modo eccellente alle farciture. I tipi di ripieno con i quali imbottire i calamari sono svariati. Spesso, una volta farciti, si cuociono in padella in un sugo ottimo anche per condire la pasta. La preparazione...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.