Come preparare i ceci in zimino alla genovese

Tramite: O2O 23/08/2017
Difficoltà: media
16

Introduzione

Come preparare i ceci in zimino alla genovese

La cucina tradizionale della Liguria è nota per i suoi cibi realizzati con ingredienti ricchi di sapore ed al contempo semplici, comuni ed economici. Questi piatti, con il tempo, si sono trasformati in portate ricercate e particolari, spesso costose. I ceci in zimino alla genovese, conosciuti con il nome di Zemin de ceixei, consistono in una squisita preparazione che conserva ancora la sua antica tradizione gastronomica ligure. Viene realizzata accostando i prodotti poveri e facilmente reperibili della terra, quali la bietola, i funghi ed ovviamente i ceci che ne sono protagonisti. Scopriamo insieme, nei prossimi passi, come preparare questa pietanza salutare e molto gustosa.

26

Occorrente

  • ceci
  • cipolla
  • carota
  • sedano
  • funghi secchi
  • olio extravergine d'oliva
  • concentrato di pomodoro
  • pane abbrustolito
  • sale q.b.
  • parmigiano grattugiato
  • bietole
36

Preparare il soffritto

Per prima cosa, mettete i ceci in ammollo almeno 24 ore prima di iniziare la preparazione del piatto. Dovete adagiarli in un recipiente contenente abbondante acqua e mezzo cucchiaino di bicarbonato. Trascorso il tempo necessario, scolateli e fateli lessare in una pentola capiente per un paio di ore circa. Fate ammorbidire i funghi in acqua tiepida, poi strizzateli bene e sminuzzateli. Tritate finemente la cipolla, la carota ed il sedano. Trasferite il tutto in una padella antiaderente e fate rosolare a fuoco medio ricordando di mettere anche un filo di olio extravergine di oliva.

46

Procedere alla cottura

Appena il soffritto sarà pronto, unitevi i funghi sbriciolati ed aggiungete il concentrato di pomodoro. Proseguite la cottura per circa 15 - 20 minuti, versando anche una tazzina d'acqua. Nel frattempo, occupatevi della pulizia delle bietole. Lavate le foglie con cura in abbondante acqua. Scuotetele bene o asciugatele velocemente in un canovaccio pulito. Tagliatele formando tante striscioline, quindi aggiungetele nella padella con gli altri ingredienti. Unite anche i ceci. Mescolate con mestolo di legno per far amalgamare bene il tutto.

Continua la lettura
56

Assemblare il piatto e servire

Mettete un coperchio sulla casseruola lasciandolo leggermente spostato su un lato. Lasciate cuocere per circa quaranta minuti, aggiustando di sale e pepe. Mentre aspettate, mettete ad abbrustolire delle fette di pane nel forno oppure nel tostapane. I ceci in zimino sono pronti. Non vi resta che assemblare il piatto. Versate, in un piatto, la zuppa di ceci ben calda sui crostini. Spolverizzate con il parmigiano grattugiato. Fatela riposare un paio di minuti e poi servitela. Non dimenticate di portare in tavola anche una bottiglia di olio extravergine d'oliva. Aggiungerne qualche goccia a crudo, esalterà maggiormente il gusto della vostra preparazione.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Antipasti

Come preparare i bicchierini di gamberi e crema di ceci

I bicchierini di gamberi e crema di ceci sono un delizioso finger food che può essere servito come aperitivo o in un ricco buffet di assaggini. La crema di ceci si può preparare anticipatamente. I ceci sono, inoltre, dei legumi con proprietà fantastiche,...
Antipasti

Come preparare le polpette di farina di ceci e melanzane al forno

Accade spesso di ricevere degli ospiti inaspettati per cena. Ed è a questo punto che cominciano i problemi In dispensa c'è poco o niente, pochi ingredienti basilari che non sai come combinare assieme, di tempo per fare la spesa non ce n'è stato, e...
Antipasti

Come preparare l'insalata di ceci e peperoni

L’insalata di ceci e peperoni è un piatto tipicamente estivo, perfetto da portare in spiaccia o durante i pic nic fuori porta. È molto semplice da preparare e piace sempre a tutti. È ottima da gustare sia fredda che tiepida e può essere arricchita...
Antipasti

Come preparare le crepes di farina di ceci e miglio

Se amate le crepes e siete alla ricerca di una salutare ricetta vegan, questa che vi propongo oggi fa al caso vostro. Le crepes di farina di ceci e miglio sono gustose, facili fa realizzare e prive di ingredienti di derivazione animale. Sono ottime da...
Antipasti

Come preparare insalata di ceci e sedano

Per chi segue una dieta e predilige l'insalata rispetto ad altri alimenti, deve avere un occhio di riguardo verso la propria salute. L'errore frequente è quello di mangiare insalata composta solo da un misto di verdure, ma è importante inserire al suo...
Antipasti

Cozze ripiene alla genovese

La cucina ligure è sicuramente una delle più rinomate d'Italia, soprattutto grazie all'utilizzo di cibi poveri, certe volte presi da scarti di altre preparazioni. Ovviamente, essendo la Liguria una regione prevalentemente affacciata sul mare, molte...
Antipasti

Come cucinare le melanzane alla genovese

Le melenzane sono degli ortaggi molto gettonati nell'arte culinaria, esse infatti risultano essere protagoniste di numerose ricette. I motivi del loro ampio utilizzo sono molteplici. Il loro gusto caratteristico riesce a rendere unici piatti quali caponata,...
Antipasti

Vellutata di ceci su letto di zucchine

La vellutata di ceci su letto di zucchine è un classico piatto dai sapori autunnali e può essere utilizzato anche come piatto unico. È molto semplice da preparare ed è perfetto per far mangiare i ceci anche ai bambini, poiché quello che può dare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.