Come preparare i cestini di meringhe

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

All'interno di questa guida, andremo a parlare di dolci. Nello specifico, in questo determinato caso, ci occuperemo di meringhe. Cercheremo di rispondere a questa domanda specifica: come si fa a preparare i cestini di meringhe?
Cercheremo di offrire una risposta che sia completa, esaudiente ma allo stesso tempo sintetica.
Vi auguro una buona lettura.
La meringa è un impasto di origine svizzera, ma che ha iniziato ad essere usato soprattutto in terra francese. La meringa è molto utilizzata in pasticceria e si caratterizza per essere spumosa, friabile e leggera e per il suo colore bianchissimo, derivante dall'utilizzo degli albumi d'uovo. È possibile aromatizzare la meringa con diversi aromi (ad esempio con la cannella o con il cacao).

27

Occorrente

  • 4 albumi d'uovo
  • 300 g di zucchero a velo
  • qualche goccia di succo di limone
  • un pizzico di sale
37

La prima operazione da effettuare per realizzare i cestini di meringhe consiste nel rompere le uova, versando gli albumi in un recipiente d'acciaio, quindi mettere quest'ultimo a bagnomaria in un altro recipiente contenente acqua tiepida. Unire qualche goccia di succo di limone e cominciare a montare gli albumi; una volta che si inizierà a formare una schiuma di colore bianco aumentare la velocità. In pochi istanti il volume dovrebbe quadruplicare; a quel punto aggiungere metà quantità di zucchero, versandone poco per volta e mescolando continuamente durante l'operazione. Per poter ottenere una meringa che abbia l'aspetto più corposo e denso, bisogna unire dello zucchero qualche momento prima. Fate sciogliere per bene ed in modo completo lo zucchero, per poi mettere la porzione rimanente, posandola a poco a poco. Successivamente, continuate la montatura fino a quando avrete ottenuto una massa decuplicata rispetto alla base iniziale.

47

Preparato l'impasto per le meringhe, stendere sulla superficie di una griglia del forno un foglio di carta forno; successivamente mettere l'impasto all'interno di una sacca da pasticcere e creare, sulla carta forno, dei cestini. Per farlo è necessario compiere dei movimenti concentrici e realizzare prima il fondo, per poi creare il bordo sovrastante, lasciando uno spazio vuoto al centro. La cottura che seguirà successivamente, si dividerà in due parti differenti. In un primo momento andrete a far dorare le meringhe, e in seconda battuta, le andrete a cuocere. Accendete il forno a 120 gradi centigradi, e quando le meringhe avranno ottenuto la doratura, abbassate la temperatura a 95 gradi centigradi.

Continua la lettura
57

Una volta cotti i cestini, questi potranno essere utilizzati subito riempendoli con della macedonia o con una mousse al cioccolato, oppure sarà possibile trasferirli nel congelatore, all'interno degli appositi sacchetti per alimenti.

In ultima analisi, vi consiglio vivamente la lettura di questo articolo, concernente, anch'esso, il medesimo argomento che abbiamo trattato, in sintesi, all'interno di questa breve, ma utile, guida: http://www.nonnaida.com/it/ricetta-dolci/173-ricetta-mousse-in-cestini-di-meringa.html.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Sono davvero ottime, preparatele!
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Dolci

Come preparare le meringhe vegan

Avreste mai pensato che si possono preparare delle meringhe senza uova?Hanno un buonissimo sapore anche senza albume. La consistenza è la stessa, ma potranno mangiarle anche i vegani. L'ingrediente segreto? L'acqua di ceci bolliti. L'effetto sarà spumoso,...
Dolci

Come preparare le meringhe al cioccolato e nocciole

Le meringhe sono uno di quei dolci sfiziosi, economici, versatili e semplici da realizzare. Con tutti questi pregi è possibile renderle ancor piú buone? Certamente: arricchendole con ingredienti golosi quali cioccolato e nocciole. Da gustare sole, per...
Dolci

Come preparare le meringhe al limone e mandorle

Le meringhe al limone e mandorle sono un dolce sfizioso, dolcissimo, e contrariamente a quanto si possa pensare, a basso contenuto di grassi e calorie. Il trucco allora dov'è? Non c'è! Anzi, il trucco è proprio sotto i nostri occhi: un dolce super...
Dolci

Come preparare le meringhe di Halloween

Halloween si caratterizza non solo per i colori tipici di questa festa ma anche per i sapori caratteristici. Infatti esistono svariate ricette per Halloween che possono essere prese in considerazione per una loro preparazione in vista di questa festa....
Dolci

Come preparare i cestini di frutta

I cestini di frutta sono sempre profumati e variopinti essendo guarniti con le varie qualità di frutta, per soddisfare i gusti e le preferenze di tutti; Questi squisiti dolcetti, sempre presenti nel negozio di ogni pasticcere, sono generalmente graditi...
Dolci

Ricetta: meringhe alla crema di caffè

Se c'è un dolce a cui davvero poche persone sanno resistere, queste sono le meringhe: questi dolcetti, realizzati con albume e zucchero, sono facilissimi da preparare e piaceranno sicuramente a grandi e piccini. Un piccolo peccato di gola a cui è davvero...
Dolci

Ricetta: meringhe con panna e cioccolato

Risulta alquanto difficile riuscire a trovare una persona che non adora la croccantezza e la dolcezza della meringa. Nel presente tutorial di cucina vi presenterò una variante deliziosa e semplice da preparare, ovvero le meringhe con panna e cioccolato....
Dolci

Ricetta: meringhe alla crema chantilly

Le meringhe sono dolcetti molto semplici da preparare, utilizzando soltanto degli albumi e dello zucchero a velo. Questi fiocchetti di albume si possono realizzare in diverse modalità, in funzione del Paese in cui si producono.Quanto alla crema chantilly,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.