Come preparare i cioccolatini alla vaniglia

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Cioccolato e vaniglia sono un'accoppiata vincente che stimola il gusto e la fantasia. Unirli in un unico dolcetto esalta l'aroma di entrambi gli ingredienti. Tutti apprezzano l'accoppiata di vaniglia e cioccolato, ma nessuno più dei maestri cioccolatieri. Gli amanti dei cioccolatini alla vaniglia saranno felici di sapere che è possibile ricreare queste ghiottonerie facilmente anche in casa. Non bisogna avere delle doti culinarie particolari, occorrono solo i giusti strumenti del mestiere, ovvero gli stampini per cioccolatini, e delle materie prime di ottima qualità. Aggiungiamo un pizzico di fantasia e i nostri cioccolatini saranno eccezionali. Vediamo qui di seguito come preparare squisiti cioccolatini al sapore di vaniglia con i quali regalare delle grandi emozioni a chi li assaggerà.

27

Occorrente

  • 300 gr di cioccolato fondente
  • 100 gr. di panna liquida dolce
  • 1 bacca o stecca di vaniglia
  • Stampini per cioccolatini
  • Pentolino in acciaio
  • Termometro da cucina
  • Pennello per pasticceria (opzionale)
  • Pirottini di carta
37

Stampini per cioccolatini

Innanzitutto, la buona riuscita dei cioccolatini è legata all'uso di accessori adeguati. Quindi prima di iniziare è fondamentale procurarsi degli stampini idonei. In commercio ne esistono moltissimi tipi in materiali diversi, come silicone, policarbonato, alluminio, ecc. Per chi è alle prime armi, si consigliano gli stampini in silicone, poiché rendono la realizzazione e l'estrazione dei cioccolatini più semplice. Il silicone è il materiale ideale se si vuole essere facilitati nei primi esperimenti culinari con i cioccolatini. Il silicone assicura di ottenere cioccolatini integri, dalla forma precisa e dalla superficie lucida. Ad esempio, gli stampini Silikomart, reperibili in svariate forme diverse, sono di ottima qualità e comodi da lavare in lavastoviglie.

47

Guscio esterno dei cioccolatini

Una volta che abbiamo scelto lo stampo, cominciamo a preparare il cioccolato che costituirà il guscio della nostra pralina ripiena. Sciogliamo circa cento grammi di cioccolato fondente in un pentolino di acciaio di piccole dimensioni. Manteniamo la temperatura intorno ai cinquanta gradi, controllandola con un termometro da cucina. Quando il cioccolato si è completamente fuso, utilizziamolo per rivestire gli stampini, aiutandoci con un pennello per pasticceria. A questo punto mettiamo gli stampini in frigorifero e lasciamo riposare per almeno mezz'ora.

Continua la lettura
57

Ripieno dei cioccolatini

Mentre attendiamo che il guscio dei cioccolatini si raffreddi, prepariamo il ripieno. In precedenza, dobbiamo aver messo una bacca o una stecca di vaniglia a riposare per almeno quattro ore in una ciotola con circa cento grammi di panna liquida per dolci, facilmente reperibile nel banco frigo dei qualsiasi supermercato. Fatto questo, rimuoviamo la bacca e portiamo a ebollizione la panna aromatizzata alla vaniglia. Uniamo cento grammi di cioccolato fondente alla panna e mescoliamo il composto con cura finché non si è completamente sciolto. Quando gli stampini si sono raffreddati e solidificati, versiamo il composto di panna e cioccolato al loro interno, facendo attenzione a non raggiungere il bordo - sarà infatti necessario aggiungere altro cioccolato per coprire gli stampini e chiudere i cioccolatini. Quando li abbiamo riempiti tutti, mettiamo di nuovo gli stampini nel frigo per circa trenta minuti affinché si solidifichino.

67

Copertura dei cioccolatini

Infine per concludere la preparazione, realizziamo la copertura delle praline. Sciogliamo altri cento grammi di cioccolato fondente nel pentolino usato in precedenza. Una volta che il cioccolato si è sciolto e che gli stampini in frigo si sono raffreddati, versiamo il cioccolato fuso per riempire gli stampi fino al bordo. Sbattiamo gli stampini per uniformare le superfici e far uscire le bolle d'aria formatesi. Quindi poniamo nuovamente in frigorifero e lasciamo solidificare il tutto, saranno sufficienti circa quarantacinque minuti. Trascorso il tempo necessario, estraiamo i cioccolatini dallo stampo con delicatezza, evitando di romperli o di toccarli troppo per non rovinarne la naturale lucentezza. Poniamo i cioccolatino dentro a dei pirottini di carta e disponiamoli su un vassoio. Conserviamo i cioccolatini in frigo fino al momento di servirli. Possiamo gustarli già qualche ora dopo la preparazione, ma si consiglia di aspettare il giorno seguente per ottenere una consistenza migliore.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Tenere sempre i cioccolatini in frigorifero e consumare entro qualche giorno
  • Pulire gli stampini accuratamente prima di un nuovo utilizzo, rimuovendo le tracce di cioccolato
  • Fare attenzione a non graffiare gli stampini, altrimenti i segni appariranno sulla superficie dei cioccolatini
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Dolci

Come preparare i cioccolatini al cocco

Quando decidiamo di concederci un piccolo peccato di gola il primo alimento che ci viene in mente è solitamente un dolce. Dessert e piccoli snack al cioccolato occupano il primo posto tra i nostri desideri, soprattutto se si tratta di qualcosa di sfizioso...
Dolci

Come preparare i cioccolatini alla crema di limoncello

In questa praticissima guida verrà mostrato come preparare dei cioccolatini alla crema di limoncello in modo facile e semplificato per ottenere un prodotto finale da pasticceria. Per fare questo bisogna seguire precisi accorgimenti e trucchi al fine...
Dolci

Come preparare i cioccolatini alla gianduia

I cioccolatini alla gianduia sono molto apprezzati ed abbastanza semplici da preparare. Essi sono perfetti per qualsiasi occasione: da regalare, da offrire ad amici e ospiti ed anche ai bambini. In commercio ne esistono di svariati tipi, ma non c'è niente...
Dolci

Come preparare i cioccolatini al fondente con crema di mascarpone

I dolci sono una tentazione che quasi tutti non riescono a resistere, capita infatti di andare a casa di amici e parenti e vengono offerte delle squisite bontà e viene facile assaggiarle per la consapevolezza del loro gusto. Il cioccolato è tra le maggiori...
Dolci

Come preparare il semifreddo al caffè con panna e vaniglia

In estate i dessert preferiti sono quelli freddi. Tanto che, il gelato e il semifreddo vengono sempre inseriti nel menù. Il semifreddo è una composizione che viene utilizzata maggiormente. Infatti, oltre a poterlo gustare semplice si può adoperare...
Dolci

Come preparare i parfait alla vaniglia

Quando si pensa a cosa preparare per dolce ad un pranzo informale oppure come chiudere in allegria una serata tra amici si potrebbe optare per il parfait alla vaniglia, dato che è gustoso e leggero. Si lavora velocemente e si presenta in modo perfetto,...
Dolci

Come preparare i mini cupcakes alla vaniglia

In questo articolo vogliamo aiutare tutti i nostri lettori a capire come poter preparare degli ottimi mini cupcakes alla vaniglia, in modo che siano pronti per essere offerti ai nostri amici e parenti che di certo resteranno veramente contenti ed anche...
Dolci

Come preparare il carpaccio di mango alla vaniglia

Se siete alla ricerca di un antipasto light molto diverso da quelli che proponete abitualmente in tavola, ecco a voi il carpaccio di mango alla vaniglia. Si tratta di un piatto molto semplice ma ricco di gusto. Il sapore delicato della bacca della vaniglia...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.