Come preparare i classici involtini primavera

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

La cultura orientale esercita da sempre un profondo fascino sul mondo occidentale. Un popolo che sembra conoscere i segreti legati all'anima, alla quale si avvicina attraverso la meditazione. Anche la gastronomia orientale ha lentamente conquistato il nostro palato, stuzzicandoci con sapori intensi e speziati. Tra le preparazioni più amate della cucina cinese, spiccano i croccanti e sfiziosi involtini primavera. Gustati caldi e fragranti come antipasto, sanno conquistare anche i palati più esigenti. Per portare sulla nostra tavola un pizzico di oriente, vediamo come preparare i classici involtini primavera.

27

Occorrente

  • 8 fogli di pasta fillo
  • 2 carote medie
  • 1 porro
  • mezzo cavolo
  • salsa di soia q.b.
  • olio evo q.b.
37

Prepariamo il ripieno

Gli involtini primavera possono nascondere una farcitura totalmente "green", oppure essere impreziositi con la presenza di carne o gamberetti. Per ottenere la croccante consistenza esterna, avremo bisogno dei fogli di pasta fillo. Ormai è possibile trovarli nei supermercati della grande distribuzione. Iniziamo quindi pulendo e tagliando le carote, i porri e il cavolo a striscioline sottili. Andiamo quindi a far saltare le verdure in una padella antiaderente con un filo d'olio evo e un cucchiaio di salsa di soia. Lasciamo quindi cuocere a fuoco dolce, chiudendo la padella con un coperchio. Quando le verdure avranno assunto una consistenza morbida, possiamo toglierle dal fuoco.

47

Farciamo gli involtini

Ora che le verdure sono pronte, possiamo passare allo step successivo. Per preparare i nostri involtini primavera andiamo a spennellare con dell'acqua i fogli di pasta fillo. In questo modo li renderemo più morbidi e facili da piegare. Andiamo quindi a disporre al centro del foglio un poco di condimento. Per formare gli involtini primavera, ripieghiamo verso l'interno il lembo inferiore del cerchio di pasta fillo. Quindi arrotoliamo verso l'alto e chiudiamo bene i bordi, in modo che il condimento non rischi di fuoriuscire durante la cottura.

Continua la lettura
57

Cuociamo e serviamo in tavola

A questo punto siamo finalmente pronti per cuocere i nostri golosi involtini primavera. Portiamo una padella capiente e antiaderente sul fuoco. Quindi facciamo scaldare l'olio di semi. Quando l'olio sarà ben caldo, adagiamo nella padella uno o due involtini alla volta. In questo modo avremo lo spazio sufficiente per poterli girare su tutti i lati senza problemi. Lasciamo cuocere gli involtini primavera fin quando non saranno perfettamente dorati. Andiamo quindi a sistemarli in un piatto da portata e serviamoli ben caldi in tavola. Ovviamente non dimentichiamoci di accompagnare gli involtini primavera con della salsa di soia.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Possiamo sostituire il cavolo con della verza croccante.
  • Per rendere ancora più golosi i nostri involtini, aggiungiamo anche delle zucchine
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Antipasti

Involtini primavera dolci

Gli involtini primavera sono un piatto orientale molto gustoso e richiesto nei ristoranti cinesi, però nella versione salata. In realtà la ricetta non è per niente difficile, la variante dolce è speciale, veloce, leggera e saporita. Sono ottimi da...
Antipasti

Come preparare gli involtini al riso speziato nelle foglie di vite

I dolmades sono involtini al riso speziato, chiusi in foglie di vite tipici della cucina Greca che generalmente vengono gustati con l'ouzo, un liquore distillato all'aroma di anice.Nascono nel 338 a. C. Nel periodo di Alessandro il Macedone, in tempi...
Antipasti

Come preparare gli involtini in foglie di vite

Se per un pranzo tra amici intendete preparare un piatto di origine greca, potete optare per degli involtini fatti di carne e avvolti in foglie di vite. La preparazione non è difficile e lo stesso dicasi per gli ingredienti che sono molto semplici...
Antipasti

Come preparare gli involtini di carpaccio alle verdure

Gli involtini di carpaccio alle verdure costituiscono un piatto goloso che può essere servito sia come antipasto sfizioso che come secondo piatto. Per ottenere un risultato ottimo è necessario scegliere carpaccio di manzo di prima scelta, freschissimo...
Antipasti

Come preparare gli involtini di melanzane con pesto alle noci

Se si vuole preparare un secondo leggero, nutriente e davvero gustoso questo tutorial è l'ideale. Esso infatti ha lo scopo di dare alcuni utili consigli e delle corrette indicazioni su come preparare una ricetta semplice e veloce: gli involtini di melanzane...
Antipasti

Come preparare gli involtini di peperoni alla salsiccia

Ecco una ricetta che propone gli involtini di peperoni con salsiccia. Durante i pranzi o le cene, specialmente in estate, quando la verdura abbonda, è piacevole raccoglierla dall'orto e realizzare ricettine come questa. Questo piatto inoltre, soprattutto...
Antipasti

Come preparare gli involtini alla polpa di granchio

Gli involtini alla polpa di granchio racchiusi in sottili fette di cetriolo, sono una specialità tipicamente estiva, amata soprattutto da chi non sa resistere ai profumi del mare. Sono ottimi da gustare sia come stuzzicanti antipasti che come secondo...
Antipasti

Come preparare gli involtini di carpaccio di manzo

Volete proporre in tavola qualcosa di appetitoso che possa piacere a grandi e piccini? Ecco a voi gli involtini di carpaccio di manzo arricchiti con scaglie di parmigiano reggiano e rucola. Si tratta di una interessante rivisitazione del carpaccio classico...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.