Come preparare i crackers con riso soffiato al rosmarino e salvia

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

I crackers sono ottimi come spuntino di metà mattina o metà pomeriggio. Possiamo mangiarli da soli oppure conditi con golose salsine alle verdure o ai formaggi. Oppure possiamo preparare dei sfiziosi antipasti per una cena con amici. Prepararli a casa è più semplice di quanto si possa pensare. Sia nella versione classica, sia in questa versione più particolare. Vediamo come possiamo preparare dei crackers con riso soffiato e aromatizzati al rosmarino e alla salvia.

26

Occorrente

  • farina 0 100 gr
  • farina Manitoba 70 gr
  • farina di farro 70 gr
  • farina integrale 20 gr
  • farina di riso 10 gr
  • lievito di birra fresco 1/2 cubetto
  • zucchero 1 cucchiaino
  • riso soffiato
  • olio extra vergine d'oliva
  • salvia in polvere 1 cucchiaino
  • rosmarino in polvere 1 cucchiaino
  • sale qb
36

Prima di tutto prepariamo il lievito per la lavorazione dei nostri crackers di riso soffiato. Setacciamo tutte le farine e mischiamole insieme per ottenere un mix di farine. In una scodella versiamo un cucchiaino di zucchero e 6 cucchiai d'acqua. Sciogliamo il lievito di birra aiutandoci con un cucchiaio di legno. Evitiamo di utilizzare un cucchiaio in metallo perché danneggia il lievito. Aggiungiamo 3 cucchiai del mix di farine e mescoliamo fino ad ottenere un composto ben omogeneo. Copriamo con la pellicola trasparente e mettiamolo a riposare in un ambiente abbastanza mite, circa 20-25°. Dopo un'ora dovrebbe raddoppiare il volume.

46

Mettiamo su una spianatoia il mix di farina rimasta e formiamo un incavo al centro. Versiamoci dentro il panetto lievitato insieme a due cucchiai d'olio extra vergine d'oliva. Sul bordo aggiungiamo anche 1/2 cucchiaino di sale, evitando però che entri in diretto contatto con il panetto lievitato. Piuttosto mischiamolo al mix di farine. Versiamo circa 100 ml di acqua tiepida dentro il cratere, stando attenti che non esca fuori. Impastiamo il tutto finché non abbiamo un impasto liscio e omogeneo, aggiungendo dell'altra acqua quando diventa troppo duro. Formiamo una palla e ungiamo la sua superficie con l'olio. Quindi poggiamola su un piatto di ceramica e incidiamo una croce sulla sommità. Copriamo con un canovaccio pulito e lasciamo lievitare l'impasto per circa 2 ore a temperatura ambiente.

Continua la lettura
56

Rimettiamo l'impasto sulla spianatoia e con un mattarello stendiamolo in modo da avere una sfoglia sottilissima, di circa 1-2 mm di spessore. Con un coltello a lama liscia o una rotella tagliamo delle strisce di circa 7x4 cm. Bucherelliamo la superficie con i rebbi di una forchetta e disponiamoli su una teglia foderata dalla carta da forno. Spolverizziamo la superficie con il rosmarino e la salvia in polvere, poi con il riso soffiato, premendo leggermente in modo che aderisca per bene alla superficie. Accediamo il forno a 180° e aspettiamo che sia ben caldo. Quindi inforniamo per 10-12 minuti, o finché i crackers con riso soffiato non diventeranno ben dorati. Lasciamoli poi sfreddare a temperatura ambiente su una griglia bucata.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Per evitare di pesare tutti gli ingredienti ricordiamoci che un cucchiao di farina e di olio equivale a circa 10 gr
  • Per dare più gusto ai nostri crackers possiamo utilizzare anche un olio aromatizzato
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pizze e Focacce

Ricetta: crackers alla canapa

La farina di canapa ha un gusto e dei valori nutrizionali diversi rispetto alla classica farina. Non è una farina che si trova in qualunque negozio o supermercato: potrete però recarvi in un negozio di prodotti biologici oppure, come ogni cosa, si può...
Antipasti

Ricetta per i crackers fatti in casa

I crackers sono dei biscotti salati, asciutti e croccanti, spesso usati per sostituire il pane. L'idea di creare i crackers prende spunto dalle gallette militari e dal pane che i pescatori portavano in mare per giorni e giorni. In commercio ne esistono...
Antipasti

5 ricette con i crackers

I crackers sono dei biscotti secchi salati, preparati principalmente con farina, acqua, strutto o olio e sale. Apparentemente, data la loro leggerezza, potrebbero sembrare un alimento poco calorico e salutare. In realtà, ha un elevato contenuto lipidico...
Pizze e Focacce

Come si preparano i crackers al pomodoro in casa

A moltissime persone piace sgranocchiare spesso qualcosa durante le varie pause del lavoro o durante lunghi pomeriggi che separano il pranzo dalla cena. Tra i vari stuzzichini da assaporare, ci sono sicuramente da considerare i classici crackers. Molto...
Pizze e Focacce

Come preparare crackers ai semi di lino

I Crackers sono tra gli snack più diffusi. Che comapaiano sulla nostra tavola al posto del pane o come spuntino veloce a scuola e al lavoro. Il motivo è la loro praticità. Sottili e gustosi, usati come base per una ricetta o sgranocchiati in solitario....
Dolci

3 ricette con il riso soffiato

A volte basta veramente poco per dare una ventata di novità al proprio modo di cucinare. Per ottenere dei risultati veramente ottimali e sorprendenti si dovrebbe dar fondo alla propria fantasia e al proprio estro creativo. In questa guida ci focalizzeremo...
Dolci

Come tostare il riso soffiato

Il riso soffiato è un alimento molto apprezzato, soprattutto per chi segue una dieta. Si tratta di un alimento leggero che allo stesso tempo da pesantezza con poche gallette, riducendo il senso di fame. Il riso soffiato si può preparare ed abbinare...
Pizze e Focacce

Alternative al pane senza lievito

Il lievito è pressoché ovunque nei prodotti da forno. Chi soffre di intolleranza o ipersensibilità alle sostanze fermentate o, semplicemente, desidera un ventre piatto, dovrà condurre un regime alimentare che preveda una sensibile riduzione del consumo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.