Come preparare i crostini ai carciofi

Tramite: O2O 09/08/2017
Difficoltà: media
16

Introduzione

Ci sarà sicuramente capitato, di voler invitare amici e parenti a casa nostra per un aperitivo e di no sapere cosa preparare per lasciare tutti i nostri invitati soddisfatti. In questi casi, infatti, se vogliamo provare a preparare qualcosa di diverso dai classici aperitivi, dovremo per prima cosa trovare le ricette, che ci aiuteranno a comprendere quali sono gli ingredienti necessari e come fare per riuscire a preparare le varie pietanze di nostro interesse. Su internet potremo trovare tantissime ricette di piatti che potremo preparare per i nostri aperitivi, diversi dai soliti, ma che lasceranno a bocca aperta tutti i nostri invitati. Nei passi successivi, in particolare, vedremo come fare per riuscire a preparare dei gustosissimi crostini ai carciofi.

26

Occorrente

  • 1 baguette, 5 carciofi, mezzo limone, olio evo, sale, pepe, prezzemolo, acqua qb.
36

Preparazione dei carciofi

Cominciamo la preparazione, andando a sbollentare i carciofi.
Dopo aver tolto dai carciofi le foglie esterne, proseguiamo andando ad immergerli all'interno di una pentola, nella quale verseremo dell'acqua acidulata e salata. I carciofi dovranno seguire un processo di ammorbidimento, che durerà all'incirca 20 minuti. Quando saranno finalmente cotti, andremo a ricavarne dagli stessi, degli spicchi, condendoli con dell'olio, del pepe e del sale. Potremo aggiungere anche qualche fogliolina triturata di prezzemolo.

46

Preparazione della crema di carciofi

Ora dovremo proseguire preparando la crema di carciofi. Per farlo, andiamo a versare gli spicchi di carciofo citati nel passo precedente, dentro un frullatore ad immersione, per poi montarli con dell'olio extravergine d'oliva. In questo modo, alla fine del procedimento, avremo un composto dalla consistenza cremosa. Una volta terminato, andiamo ad aggiustare il tutto con l'aggiunta di un pizzico di sale e facciamo riposare il tutto per mezz'ora, dentro il frigorifero.

Continua la lettura
56

Preparazione dei crostini

Nel frattempo, proseguiamo abbrustolendo il pane. Andiamo a tagliare la baguette a fette molto spesse, per poi disporle sopra una teglia da forno per qualche secondo. Sarebbe meglio se, prima di disporle sulla teglia, preriscaldassimo il forno alla temperatura di 180 gradi centigradi. Facciamo dunque dorare le fette da entrambi i lati e una volta pronte, farciamole con il composto di carciofi appena preparato. Per una preparazione ottimale, il consiglio è di lasciar riposare i crostini in frigorifero per almeno dieci minuti. A questo punto non ci resta che provare a preparare i nostri gustosissimi crostini con crema di carciofi, semplicemente seguendo tutte le indicazioni riportate in precedenza.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Antipasti

Come preparare i crostini di polenta

La polenta è un alimento abbastanza diffuso nell'Italia del nord. I crostini di polenta sono un antipasto davvero molto stuzzicante; essi possono essere realizzati con differenti varianti, a seconda del proprio gusto e fantasia. Leggendo questo tutorial...
Antipasti

Come preparare i crostini con salvia

Per essere davvero completo, un pasto che si rispetti deve presentare più portate. Per ingolosire e stuzzicare i commensali non può mancare uno sfizioso antipasto. Gli antipasti possono essere di vario tipo, a base di carne, pesce, verdure o farinacei....
Antipasti

Come preparare dei crostini fantasia

Avete ospiti a cena ma nessuna idea su cosa proporre come aperitivo o antipasto? Niente paura, i crostini vi toglieranno dai guai velocemente e senza farvi sfigurare. Ottimi come finger food, i crostini sono perfetti per spezzare l'appetito prima del...
Antipasti

Come preparare i crostini con speck e mele

All'interno di buffet e negli aperitivi, i crostini rappresentano un ingrediente immancabile; croccanti e saporiti, sono sfiziosi da consumare preparati nei modi più disparati. Una versione originale, ad esempio, prevede di accostarli a mele e speck....
Antipasti

Come preparare i crostini di pane carasau con stracchino e basilico

Il pane carasau è un sottile tipo di pane tipico della Sardegna caratterizzato da una particolare ed irresistibile croccantezza. Esso è costituito da un impasto di base che prevede come ingredienti farina di grano duro, acqua, sale e lievito. La sua...
Antipasti

Come preparare i crostini all'aglio

Delle volte accade di avere a casa una quantità di pane eccessiva, e non avere proprio idea di come smaltirla. Con un po' di impegno e un pizzico di inventiva è possibile tuttavia riciclarlo al meglio. Per evitare di gettarlo o che vada a male potete...
Antipasti

Come preparare i carciofi con le mandorle

Se avete intenzione di preparare dei carciofi, provate a farli con le mandorle. Questa è una ricetta della tradizione siciliana e riporta molte varianti. Una delle tante è quella di abbinare i carciofi con della besciamella e granelli di mandorle. Oppure...
Antipasti

Come preparare crostini misti

Prima di un buon pasto, non c'è niente di meglio che solleticare l'appetito con un antipasto. Sgranocchiare qualcosa di sfizioso per stuzzicare il palato è il modo migliore di iniziare la serata. Se abbiamo ospiti a cena è fondamentale accoglierli...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.