Come preparare i crostini con paté di radicchio

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

La croccantezza dei crostini abbinata alla morbidezza del paté dà origine ad una sensazione piacevole al palato, grazie alla loro consistenza diversa. Il paté di radicchio, preparato singolarmente, ha un sapore abbastanza amarognolo. I crostini con paté di radicchio sono una ricetta leggera, fresca ed economica. Essi potranno rappresentare un antipasto gustoso per qualsiasi tipo di occasione. Se questo sapore non soddisfa il vostro palato, tale tutorial descrive anche gli abbinamenti possibili in modo da creare un paté di radicchio ancora maggiormente gustoso, e vi spieghiamo come preparare tale ricetta squisita. Buona lettura e buona preparazione!

27

Occorrente

  • Per i crostini: - Fette di pane tostato; oppure - Fette di pancarrè. La quantità che occorre dipende dal numero di persone: è consigliato preparare due fette a persona.
  • Per il paté di radicchio: - 1 cespo di radicchio; - 1 scalogno; - 50 g di stracchino o 4 cucchiai di ricotta; - Olio e.v.o.; - Sale e pepe q.b.; - 2 cucchiai di vino bianco; - Parmigiano.
37

Vi spieghiamo come dovrete lavorare il radicchio

Per questa preparazione occorrerà cominciare prima di tutto da questo ingrediente: il radicchio. Lo dovrete lavare poi lo dovrete asciugare e tagliare a strisce molto sottili, togliendo la parte bianca maggiormente dura. Lo potrete anche tagliare a mano, poi tritare in modo fine con l'aiuto del mixer. A chi piace mangiare il radicchio crudo, la crema potrà essere preparata mescolando semplicemente dentro ad una ciotola il radicchio passato nel mixer precedentemente, insieme a 200 grammi di ricotta. Dovrete amalgamare bene radicchio e ricotta, riponendo il composto dentro al frigorifero in modo da farlo raffreddare. Quando sarà diventato fresco, potrete spalmarlo in modo delicato sopra ai crostini, o con una sac à poche, potrete spremere sopra di loro la crema che avrete preparato. Vi consigliamo di decorare il crostino con la crema di radicchio mettendo sopra, se preferite, un pezzetto di una noce, darà un tocco di originalità all'aspetto visivo.

47

Vi indichiamo come dovrete dorare il pancarré o le fette di pane

La base dei crostini potrà essere formata da fette di pancarré, oppure anche da fette di pane. La quantità che dovrete considerare comprendono minimo due fette a persona. Qualsiasi sia l'ingrediente protagonista basilare del vostro crostino, andrà assolutamente tostato, in modo da raggiungere una consistenza che sia croccante. I metodi che vi consigliamo per tostare il pane o i pancarré sono i successivi che vi indicheremo. Potrete usare una padella antiaderente preferibilmente, poi la dovrete preriscaldare leggermente. Mantenete la fiamma media, quindi non troppo alta, in seguito dovrete posizionare sulla base le fette di pane. Giratele ogni tanto prestando attenzione a non farle bruciare. Una volta che avranno raggiunto una dura consistenza, ed un colore dorato saranno pronte e potranno essere tolte. Mettete le vostre fette sulla griglia del forno e lasciatele cuocere per circa 5 minuti: le dovrete controllare spesso rigirandole a metà cottura non facendole bruciare.

Continua la lettura
57

Vi suggeriamo un'alternativa al radicchio crudo

Potrete trovare un'alternativa al radicchio crudo. Una volta che avrete tritato lo scalogno e che l'avrete lavato e che avrete tagliato a strisce sottili il radicchio, dovrete mettere 3 cucchiai di olio extravergine di oliva dentro la padella, poi lo dovrete lasciare riscaldare leggermente.
In seguito dovrete aggiungere lo scalogno, e lo dovrete far cuocere finché sarà dorato. Ora dovrete aggiungere immediatamente il radicchio poi dovrete mescolare. Qualche minuto dopo, dovrete aggiungere due pizzichi di sale e il pepe, ma poco. Adesso aggiungete anche il vino bianco, poi lasciatelo evaporare mescolando fino a che tutto quanto non si sarà cotto. Sulle fette di pane o di pancarré tostate precedentemente, dovrete spalmare lo stracchino, infine distribuite il radicchio preparato con lo scalogno e spolverate sopra un po' di parmigiano. Buon Appetito!

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Fate molta attenzione a non bruciare il pane mentre lo state tostando: deve essere leggermente dorato da entrambi i lati.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Antipasti

Come preparare il patè alle noci

Secondo la cucina classica, i patè sono preparazioni costituite da un involucro di pasta (brisée, frolla o sfoglia) farcito di carne, soprattutto selvaggina, pesce o verdure. Oggi, altrettanto comuni sono, però, quelli non in crosta, spesso avvolti...
Antipasti

Come preparare il patè vegano

Al giorno d'oggi, essere vegano è un vero e proprio stile di vita. Essi, distinguendosi dai vegetariani, hanno eliminato dalla loro alimentazione, oltre alla carne ed al pesce, anche i derivati, come ad esempio il latte, le uova, il burro ed i formaggi....
Antipasti

Come preparare dei crostini alla pizzaiola

Hai degli ospiti a cena e desideri preparare un buon antipasto? Un'ottima idea e soluzione a questo problema possono essere i crostini alla pizzaiola. Questa ricetta è utilizzabile anche come aperitivo dato il suo buon sapore. I crostini sono un piatto...
Antipasti

Come preparare i crostini di polenta

La polenta è un alimento abbastanza diffuso nell'Italia del nord. I crostini di polenta sono un antipasto davvero molto stuzzicante; essi possono essere realizzati con differenti varianti, a seconda del proprio gusto e fantasia. Leggendo questo tutorial...
Antipasti

Come preparare i crostini con salvia

Per essere davvero completo, un pasto che si rispetti deve presentare più portate. Per ingolosire e stuzzicare i commensali non può mancare uno sfizioso antipasto. Gli antipasti possono essere di vario tipo, a base di carne, pesce, verdure o farinacei....
Antipasti

Come preparare dei crostini fantasia

Ogni volta che invitiamo qualcuno a cena o decidiamo di organizzare una festicciola il problema principale sta nel decidere cosa offrire ai nostri ospiti. Una soluzione informale e divertente, soprattutto se gli invitati sono molti, può essere quella...
Antipasti

Come preparare la vellutata di broccoli con crostini

La vellutata di broccoli è un piatto vegetariano, delicato e gustoso. È ottima come primo caldo in inverno, con l'aggiunta dei crostini. Ma possiamo utilizzarla anche per guarnire altri piatti, quindi adatta anche altre stagioni. Inoltre, è un piatto...
Antipasti

Come preparare crostini di frico

Il frico è un piatto di origine friulana, denominato all'interno della regione come fricò. Si può preparare in diverse varianti, quella morbida a base di patate e quella più croccante a base di formaggio.Quest'ultima è a tutti gli effetti un crostino...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.