Come preparare i crostini di pane carasau con stracchino e basilico

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Il pane carasau è un sottile tipo di pane tipico della Sardegna caratterizzato da una particolare ed irresistibile croccantezza. Esso è costituito da un impasto di base che prevede come ingredienti farina di grano duro, acqua, sale e lievito. La sua croccantezza è dovuta al particolare metodo con cui viene cotto. Infatti una volta cotto, viene successivamente tostato. Solitamente si consuma accompagnato da un filo d'olio, sale e origano, ma si presta benissimo anche in altre particolari ma al contempo semplici preparazioni come i crostini. Infatti in questa guida sarà illustrato un metodo semplice ma creativo su come preparare i crostini di pane carasau con stracchino e basilico.

26

Occorrente

  • Pane carasau
  • Stracchino
  • Foglie di basilico fresco
  • Olio evo
  • Sale fino e pepe
36

I crostini di pane carasau sono un piatto semplice ma gustoso e garantiscono sempre un'ottima figura per chi li prepara in quanto sono generalmente apprezzati da tutti, grandi e piccini. I crostini possono essere serviti in tavola come antipasto, accompagnamento al secondo o addirittura come piatto unico se si è più generosi con le porzioni. Questo piatto, grazie alla sua estrema semplicità, permette di essere creativi soprattutto per quanto riguarda la presentazione, infatti possono essere presentati come dei semplici crostini, ma si possono presentare anche con diverse forme, ad esempio a cupola, cestino o barchetta. Per cominciare, bisogna proprio preparare il pane ad assumere la forma desiderata. Dato che il pane carasau, appunto per la sua croccantezza, tende facilmente a spaccarsi, il primo passaggio da effettuare è di inumidirlo con un po' di acqua tiepida in modo da renderlo più morbido e flessibile.

46

Fatto ciò è giunto il momento di preparare la crema allo stracchino. In una ciotola amalgamare bene lo stracchino, il sale e il pepe. Per conferire un tocco di colore ma anche un gusto più fresco e deciso, sminuzzare le foglie di basilico fresco all'interno della crema e mescolare fino ad ottenere una crema liscia ed omogenea. Disporre quindi in degli stampini le sfoglie di pane carasau e farcire alternativamente un generoso strato di crema con un sottile strato di pane non umido.

Continua la lettura
56

Terminata l'operazione, spennellare tutta la superficie del crostino con dell'olio extravergine d'oliva e un pizzico di sale. Bisogna far attenzione a non eccedere col sale per non rendere troppo salati e, di conseguenza, sgradevoli i crostini. A questo punto infornare i crostini in forno preriscaldato a 180°C per una decina di minuti o finché non avranno raggiunto una doratura ottimale. Una volta cotti, togliere dal forno e attendere che si intiepidiscano per poterli sformare e servire.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Servire i crostini ancora tiepidi per esaltare la croccantezza del pane e il gusto del formaggio

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Antipasti

Ricette con pane carasau

Il pane carasau è una specialità tipica della Sardegna, un prodotto appartenente al bagaglio culinario e culturale di questo territorio da molti secoli. La caratteristica principale di questo tipo di pane è la sua croccantezza, che lo rende ideale...
Antipasti

Millefoglie di zucchine e pane carasau

Chissà quante volte, mentre la domenica si avvicina, ci capita di pensare "che fare per pranzo?". Una domanda davvero ossessionante per milioni di italiani. A volte, in cucina, la fantasia scarseggia, così come scarseggia il tempo per ricette complesse....
Antipasti

5 condimenti per i crostini di pane

Avete ospiti improvvisi e non sapete da dove iniziare a preparare la cena? Vostro marito ha invitato a sorpresa suoceri o amici all'ultimo minuto? Niente paura! Se c'è una cosa che può darvi sempre una mano in cucina trasformando una cena "arrangiata"...
Antipasti

Come preparare il millefoglie di carasau alle verdure croccanti

Chi non conosce il pane carasau? Si tratta di una specialità sarda rinomata in tutta Italia e oltremare e molto versatile. Il pane carasau si può utilizzare in vari modi ed è un ottimo accompagnamento per antipasti, secondi piatti, merende, spuntini...
Antipasti

Come preparare i crostoni con stracchino e salsiccia

Per iniziare un ottimo pranzo o cena, serve un antipasto diverso dal solito. I crostoni con stracchino e salsiccia, sono un abbinamento incredibilmente gustoso. Questa buonissima ricetta è presente di solito nel menù delle trattorie toscane. La sua...
Antipasti

Come preparare crostini con cipolla caramellata

Se siete in cerca di un finger food originale e delizioso, i crostini con cipolla caramellata faranno al caso vostro e sicuramente vi faranno fare un figurone, stuzzicando piacevolmente l'appetito dei vostri ospiti. Questa deliziosa ricetta, è molto...
Antipasti

Come preparare i crostini per l'insalata

Molti piatti, per avere un gusto saporito hanno bisogno di essere spesso accompagnati da un altro alimento, ad esempio il pane. Spesso però in occasioni speciali, basta un po di fantasia per rendere un piatto gustoso e di bell'aspetto. L'insalata ad...
Antipasti

Come preparare i crostini con paté di radicchio

La croccantezza dei crostini abbinata alla morbidezza del paté dà origine ad una sensazione piacevole al palato, grazie alla loro consistenza diversa. Il paté di radicchio, preparato singolarmente, ha un sapore abbastanza amarognolo. I crostini con...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.