Come preparare i crostoni con salame, sedano e carciofi

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Crostoni, crostini, bruschette... Sono la stessa cosa? Si e no. Nel senso che molti non fanno distinzione, ma, volendo essere pignoli, possiamo dire che la ricetta dei crostoni prevede l'uso di fette di pane abbastanza spesse. Questa è, in parole povere, la differenza rispetto a crostini e bruschette.
In realtà, è anche esagerato parlare di 'ricetta', dal momento che si tratta di un procedimento semplicissimo. L'idea di base dei crostoni è molto easy, è solo un modo più sfizioso di mangiare il pane. Ovviamente tutto dipende anche da come sceglierete di farcirli. In questa guida, si è pensato di presentare una versione leggermente più elaborata dei classici crostoni, ma si tratta solo di usare un po' di ingredienti in più, tra cui salame, carciofi e sedano, perché la ricetta resta comunque facilissima da preparare... Vediamola insieme!

26

Occorrente

  • Pane casereccio, olio EVO, cuori di carciofi, sedano, salame, formaggio grattugiato, panna da cucina, formaggio filante, burro, sale, pepe
36

Per prima cosa, prepariamo la base, cioè i crostoni veri e propri. Prendiamo il nostro bel pezzo di pane, meglio ancora se casereccio, e tagliamo delle fette spesse o comunque non sottili. Poi adagiamole in padella e, a fuoco moderato, facciamole tostare, facendo attenzione a non farle bruciare. Se si preferisce, si può mettere anche un po' d'olio in padella o spennellare le fette di pane con l'olio o del burro prima di tostarle, per rendere i crostoni più gustosi e (ahimè) più calorici.

46

Ora prepariamo ciò che dovremo mettere sui nostri crostoni. Mettiamo a soffriggere in padella col burro o l'olio, il sedano e i cuori di carciofo (se si sceglie di usare quelli surgelati, bisogna sbollentarli prima o seguire le indicazioni riportate sulla confezione), il tutto tagliato a dadini o fettine (corte e sottili) e a fiamma molto bassa. Inseriamo poi anche il salame, tagliato allo stesso modo. Il tutto, con aggiunta di pepe e sale, andrebbe già bene così, ma per rendere i nostri crostoni ancora più appetitosi, non ci fermiamo qui. Dunque, eravamo rimasti al salame... Dopodiché aggiungiamo il sale, poi la panna (poca, senza esagerare) e il formaggio grattuggiato (parmigiano o anche del pecorino se vi piace). Facciamo amalgamare il tutto ed infine mettiamo il pepe e il formaggio filante (un po' di galbanino o una/due sottilette ad esempio) che permetterà all'impasto di restare unito quando lo appogeremo sui crostoni.

Continua la lettura
56

Siamo allo step finale. Dopo aver fatto raffreddare un po' il composto preparato in padella e dopo averlo adagiato sulle fette di pane tostate, mettiamo il tutto nel forno presriscaldato a 180 gradi (una ventina di gradi in meno se ventilato) per qualche minuto (una decina circa); il tempo necessario a far tostare le fette e a farle insaporire col composto. Se usare una teglia con carta da forno o precedentemente unta con dell'olio, potrete deciderlo voi. Infine estrarre la teglia dal forno, impiattare i crostoni e servirli caldi. Buon appetito!

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Non è necessario che il pane sia fresco. Anzi, questa ricetta può essere utile per consumare il pane avanzato dal giorno prima.
  • Le fette, all'inizio, possono essere tostate anche in forno
  • Per le quantità, regolarsi in base al numero di crostoni. Se si tratta di un antipasto, uno a testa è più che sufficiente
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Antipasti

Come preparare il salame di salmone affumicato

Il salame di salmone affumicato è un piatto piuttosto semplice da preparare e, al contrario di quanto si possa essere abituati a pensare, è anche economico. Per poterlo realizzare è necessario avere un po’ di tempo a disposizione da dedicare alla...
Antipasti

Come preparare la conserva di sedano

Il sedano è noto per essere una croccante verdura povera di calorie, ma i suoi benefici vanno ben oltre il suo utilizzo come alimento dietetico. Il sedano contiene fitonutrienti molto utili, vitamine e minerali. È una buona fonte di vitamina K, visto...
Antipasti

Come preparare le zucchine farcite al salame piccante

Le zucchine sono ortaggi tipici della stagione estiva. Originarie dell'America centrale, da secoli sono parte integrante anche della cucina mediterranea. Ne esistono di diverse tipologie: le tonde, le allungate oppure quelle chiare e scure. Ottime sia...
Antipasti

Come preparare insalata di ceci e sedano

Per chi segue una dieta e predilige l'insalata rispetto ad altri alimenti, deve avere un occhio di riguardo verso la propria salute. L'errore frequente è quello di mangiare insalata composta solo da un misto di verdure, ma è importante inserire al suo...
Antipasti

Come preparare le piadine con salame e scamorza

Avete mai preparato le piadine in casa? Se fino ad adesso pensavate che fosse difficile realizzare in piena autonomia deliziose piadine romagnole da farcire, dovrete ricredervi. Seguendo passo dopo passo questa ricetta, anche i meno abili ai fornelli...
Antipasti

Come preparare delle carote brasate al sedano

La ricetta delle carote brasate al sedano è molto ricercata, particolare e delicata, ma allo stesso tempo è in grado di regalare chi l'assapora un gusto forte e deciso. Se avete ospiti a cena, nulla è meglio del preparare qualche gustoso antipasto...
Antipasti

Come preparare l'insalata di sedano

Con l'arrivo della primavera cresce la voglia di consumare più frutta e verdura, alimenti in grado di donarci un senza di sazietà senza appesantirci. Oggi vi proponiamo la ricetta di un'insalata molto sfiziosa e tipicamente estiva, ossia una gustosa...
Antipasti

Come preparare i carciofi con le mandorle

Se avete intenzione di preparare dei carciofi, provate a farli con le mandorle. Questa è una ricetta della tradizione siciliana e riporta molte varianti. Una delle tante è quella di abbinare i carciofi con della besciamella e granelli di mandorle. Oppure...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.