Come preparare i fagiolini sott'aceto

Tramite: O2O 18/03/2018
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Nel periodo estivo, specialmente nei giorni di afa, è sempre consigliabile mangiare del cibo fresco. Le insalate, soprattutto se bilanciate, sono fortemente consigliate, dato che sono fresche, leggere, contengono molti sali minerali ed acqua, e quindi ci permettono di fare un pasto sano senza appesantirci troppo. Gli ingredienti delle insalate variano molto, in base ai gusti e alla stagionalità delle verdure che la compongono. Un componente fondamentale delle insalate estive, sono sicuramente i fagiolini sott'aceto. Chiaramente, questi possono essere utilizzati per preparare altri tipi di piatti, come ad esempio l'insalata di riso, oppure essere mangiati semplicemente come contorno. Sono facilmente reperibili, già pronti, in qualsiasi supermercato, ad un costo molto ridotto, ma al giorno d'oggi sono in molte le persone, che li preparano a casa, per essere certi della provenienza degli ingredienti e soprattutto per modificarli in base ai propri gusti. In questa guida vi aiuteremo, passaggio dopo passaggio, a preparare questa prelibatezza: i fagiolini sott'aceto.

26

Occorrente

  • Fagiolini
  • Aceto di vino bianco
  • Zucchero (bianco o di canna)
  • Strofinaccio di cotone
  • Sale, pepe, noce moscata e chiodi di garofano
  • Barattoli di vetro
36

La cottura dei fagiolini

La prima cosa da fare è la cottura dei fagiolini. Innanzi tutto si consiglia di scegliere dei fagiolini freschi, teneri e non trattati. Lavateli accuratamente sotto il getto di acqua fredda, tagliate via le estremità ed eliminate i filamenti. A questo punto fateli bollire in abbondante acqua salata. Il tempo di cottura varia a seconda dei gusti, tuttavia è preferibile che i fagiolini rimangano cotti al dente, dato che a contatto con l'aceto continueranno ad ammorbidirsi. Mentre i fagiolini stanno ancora cuocendo, iniziate a preparare un recipiente con del ghiaccio e dell'acqua fredda. Appena saranno pronti, scolateli e versateli dentro la terrina con il ghiaccio. Questo procedimento impedirà il proseguimento della cottura evitando che si ammorbidiscano troppo e donerà ai vostri fagiolini un colore verde acceso. Dopo un paio di minuti, riponete i fagiolini su di un canovaccio pulito ed asciutto.

46

La preparazione dell'aceto

Il giorno seguente preparate l'aceto: in una pentola versate l'aceto di vino bianco e sciogliete venti grammi di zucchero per ogni litro (se volete potete usare lo zucchero di canna). Aggiungete le spezie, le più indicate per questa ricetta sono il pepe in grani, la noce moscata e, se di vostro gradimento, qualche chiodo di garofano per insaporire ulteriormente. Portate ad ebollizione e spegnete il fuoco. Lasciate raffreddare completamente il tutto prima di utilizzarlo.

Continua la lettura
56

L'assemblaggio e la conservazione

Procuratevi dei barattoli da mezzo litro, in modo tale che possiate consumare velocemente il contenuto una volta aperto. Mettete in ciascuno barattolo due foglie di alloro e dell'altro pepe in grani. Riponete i fagiolini in posizione verticale e versate l'aceto ormai raffreddato. Fate in modo che l'aceto ricopra completamente i fagiolini e che non si formino bolle d'aria all'interno che potrebbero portare al deterioramento del prodotto da conservare. A questo punto, chiudete i barattoli ermeticamente e riponeteli in un luogo fresco e asciutto, ovviamente si consiglia di consumarli in un arco di tempo non troppo lungo per godere della freschezza del prodotto. È ora di gustare queste fantastiche verdure e sbizzarrirvi con la fantasia, utilizzandoli nei vostri piatti preferiti.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Antipasti

Come conservare i peperoni sott'aceto

I peperoni sott'aceto rappresentano senza dubbio un contorno sfizioso che può accompagnare diversi piatti. Essi inoltre costituiscono un alimento veloce e semplice che può essere mangiato in qualsiasi momento della giornata. Nella seguente guida pertanto...
Antipasti

Ricetta: giardiniera sott'aceto

Se siete persone che curano molto il proprio orto e la propria terra, vi capiterà sicuramente che avrete una "sovrapproduzione" di ortaggi. Spesso, in questi casi, questi ultimi finiscono per marcire, non sapendo come usarli. Ma perché non utilizzarli...
Antipasti

Come preparare i fagiolini alla pancetta

Un contorno che si può preparare per ogni occasione sono i fagiolini alla pancetta. Questo piatto in cucina viene considerato da sempre molto economico. Ma, allo stesso tempo non povero, perché ricco di fantasia e sapore. Infatti, quando lo presenterete...
Antipasti

Come preparare i fagiolini alla pugliese

Un piatto da poter gustare sia in estate che in inverno sono i fagiolini. Tra le varie tipologie di fagiolino da poter cucinare, troviamo i fagiolini alla pugliese. I fagiolini alla pugliese, come si evince dal nome, sono un ottimo contorno della tradizione...
Antipasti

Come preparare le crespelle con fagiolini e pancetta

Se amate le crespelle sia nella versione dolce che salata, questa ricetta fa al caso vostro. Le crespelle con fagiolini e pancetta sono ottime da proporre in tavola come antipasto o come secondo piatto, da abbinare a un contorno di verdure miste. Le crespelle...
Antipasti

Come preparare i fagiolini al bacon

I fagiolini al bacon sono un goloso antipasto che può essere proposto anche come insolito secondo piatto da abbinare alle carni bianche. È una specialità gastronomica semplice da preparare ma ricca di sapore. Può essere arricchita anche con peperoni...
Antipasti

Come preparare la zucca sott'olio

Durante il periodo autunnale e invernale, uno degli ortaggi che più facilmente si possono trovare sui banchi del mercato è la zucca. Ricca di sali minerali e di vitamine, la zucca è uno degli alimenti più versatili che esista. Se per molti la zucca...
Antipasti

Come preparare uno sformato di fagiolini

Quando si ha voglia di preparare un piatto facile e veloce ma la tempo stesso gustoso si può certamente optare per uno sformato di fagiolini. Si tratta di una pietanza che può essere consumata come antipasto oppure come piatto unico. Nella seguente...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.