Come preparare i fagottini crudo e brie

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Amate stupire i vostri commensali stuzzicandone il palato ma odiate trascorrere ore ai fornelli? Nessun problema, la ricetta per preparare i fagottini crudo e brie fa al caso vostro. Semplici, economici e soprattutto gustosi, i fagottini crudo e brie possono essere presentati indistintamente sia come antipasto che come secondo piatto. In questa guida vedremo come preparare in pochi passaggi i fagottini con prosciutto crudo e brie.

26

Occorrente

  • rotolo pasta sfoglia
  • tuorlo d'uovo
  • latte
  • prosciutto crudo
  • brie
36

La pasta sfoglia

La pasta sfoglia è un ingrediente che per la sua versatilità viene utilizzato egualmente per le preparazioni dolci e salate. Apprezzata dai grandi, la pasta sfoglia è amata anche dai bambini, i cui palati sono sempre complicati da soddisfare: essendo estremamente malleabile infatti la pasta sfoglia permette di realizzare simpatiche forme con degli appositi stampi da cucina. Per ottenere la massima resa, estraete la pasta sfoglia dal freezer la sera prima e ponetela in frigorifero, in modo da poterla lavorare successivamente alla temperatura ottimale.

46

La preparazione dei fagottini crudo e brie

Cominciamo la preparazione stendendo in maniera uniforme il rotolo di pasta sfoglia sul piano di lavoro, avendo cura di non spianare con forza le pieghe della sfoglia e di assecondarne il verso eseguendo vari passaggi. Procedete ritagliando la pasta in diversi rettangoli di eguale misura.
Prendete il crudo, che precedentemente avrete tagliato in fettine abbastanza spesse, e sminuzzatelo in tanti cubetti. Tagliate il brie, sempre a cubetti, e riponetelo in una ciotola insieme al crudo che avete spezzettato.
Ponete il composto di crudo e brie nei rettangoli di pasta e chiudete i fagottini premendo le estremità con le dita, quindi disponeteli su una teglia ricoperta di carta forno. Per assicurare una accattivante doratura ai fagottini spennellate con un tuorlo d'uovo in precedenza sbattuto con il latte.

Continua la lettura
56

La cottura

Per cuocere alla perfezione i vostri fagottini preriscaldate il forno a 180 gradi. Ponete la teglia nel forno e lasciate cuocere per circa 15-20 minuti quindi lasciateli stiepidire prima di servire in tavola. Qualora desideriate proporre i fagottini come aperitivo ritagliate la pasta in diverse forme, stando comunque attenti a sigillare correttamente i bordi per evitare che il composto fuoriesca. È possibile sostituire il prosciutto crudo con dello speck ed il brie con altre varietà di formaggio come il Roquefort o il gorgonzola, quest'ultimo magari unito a del mascarpone e delle noci. Buon appetito!

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • cuocere fino a doratura
  • chiusura corretta dei fagottini
  • stendere la pasta in maniera uniforme

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Come preparare il risotto speck e brie

Il risotto è un metodo di cottura del riso appartenente alla tradizione culinaria italiana. Esistono svariati modi e molteplici ingredienti per preparare un risotto. I segreti di un buon risotto sono la tostatura e la cottura in brodo vegetale. Infatti...
Primi Piatti

Come preparare un toast con formaggio brie e marmellata di mirtillo

All'interno di questa guida, andremo a parlare di cucina. Ci dedicheremo ad una ricetta ottima specialmente per una golosa merenda pomeridiana. Andremo a rispondere a quest'interrogativo specifico: come si fa a preparare un toast con formaggio brie e...
Primi Piatti

Come preparare i fagottini alle zucchine con sugo bianco al pollo

L'orto estivo è un piccolo miracolo, colmo di colori e profumi! Tra le tante varietà di ortaggi, la zucchina spicca per la dolcezza della sua polpa e il delicato sapore. Per portarla in tavola in una veste golosa e originale, perché non provare a realizzare...
Primi Piatti

Ricetta: penne scamorza e brie

L'Italia è conosciuta, più di ogni altra cosa per la sua cucina mediterranea e, in una dieta mediterranea italiana che si rispetti, non può mancare di certo il classico piatto di pasta. Qualsiasi sia il condimento con il quale verrà preparata, questa...
Primi Piatti

Come preparare gli gnocchi con crema di zucchine e crudo

Gli gnocchi di patate sono tra le pietanze preferite in tante famiglie, per le loro semplicità e versatilità. Un primo piatto tipico della tradizione culinaria italiana, sono gli gnocchi. Tale ricetta gustosa è perciò un'interpretazione di uno dei...
Primi Piatti

Come fare i tortellini con zafferano e brie

I tortellini rappresentano una tipologia di pasta all'uovo ripiena, tipica della Regione Emilia Romagna. Sono, di sicuro, uno dei primi piatti più rinomati al Mondo. Però, anche se la loro origine è tipicamente bolognese, sia Bologna che Modena amano...
Primi Piatti

Come preparare le fettuccine cremose al crudo

Le fettuccine sono un tipo di pasta originaria del centro-nord Italia, conosciute in tutto il mondo grazie alla cucina emiliana e le sue famosissime fettuccine alla bolognese con il tipico ragù di carne. Si adattano perfettamente a qualsiasi sugo cremoso...
Primi Piatti

Ricetta: penne al brie e asparagi

Se hai in programma una cena con colleghi di lavoro oppure un pranzo importante e vuoi stupire i tuoi commensali con un primo piatto saporito e semplice al contempo, prosegui con la lettura poiché questa guida potrebbe fare al caso tuo. In questa ricetta...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.