Come preparare i fichi sciroppati

Tramite: O2O 30/08/2017
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Come preparare i fichi sciroppati

Il fico è un frutto considerato fornitore di energia e ricco di fibre, potassio, ferro e vitamina A. Può essere consumato sia fresco che secco, a fine pasto o a colazione, come base per diverse ricette, sia dolci che salate, oppure come confettura. A tal proposito, nella guida che segue, vi sarà spiegato nel dettaglio come preparare i fichi sciroppati, una vera prelibatezza per gli amanti dei dolci più raffinati. Vediamo quindi come procedere.

26

Occorrente

  • 1 kg di zucchero
  • 500 gr di zucchero semolato
  • 8 dl di acqua
  • succo di 1 o 2 limoni
  • 1 baccello di vaniglia
36

Versate l'acqua in una casseruola

Iniziate la preparazione dei fichi sciroppati lavandoli accuratamente. Potete decidere di mantenere interi oppure di tagliarli a metà e asciugarli delicatamente con l'aiuto di un panno pulito. Successivamente versate l'acqua in una casseruola, mettetela sul fuoco e aggiungete il succo di limone, che deve essere non trattato; nel caso in cui non lo sia, lasciatelo per qualche minuto in ammollo con del bicarbonato. Unite parte della buccia grattugiata, lo zucchero e la vaniglia. Lasciate cuocere tutti gli ingredienti a fuoco medio per cinque minuti, poi utilizzate un mestolo per togliere i fichi e lasciar cuocere lo sciroppo ancora per altri cinque minuti.

46

Cuocete i fichi

A questo punto potete nuovamente inserire i fichi nella casseruola per farli cuocere altri cinque minuti, ma non è obbligatorio farlo. I fichi ottenuti possono benissimo essere conservati nel frigorifero e consumati entro una settimana, sia come dessert che come merenda. Nel caso in cui preferiate conservarli per un periodo successivo, i fichi dovranno essere posti in barattoli di vetro puliti e sterilizzati. Quest'ultima operazione può essere effettuata immergendo completamente i barattoli, con l'apertura verso l'alto, in una casseruola d'acqua fredda, lasciando in seguito bollire per una mezz'ora e aggiungendo negli ultimi minuti anche i relativi coperchi. Per evitare che i barattoli si scheggino urtandosi tra di loro, mettete uno strofinaccio nella pentola.

Continua la lettura
56

Aggiungete la parte avanzata della scorta del limone

Una volta sterilizzati i contenitori, riempiteli fino ad un centimetro dal bordo superiore con lo sciroppo e i fichi, aggiungete la parte avanzata della scorta del limone e, se desiderate, anche un pizzico di cannella. Per ottenere un sapore ancora più invitante, aggiungete ai fichi e allo sciroppo un filo di rum. Sigillate poi con i tappi e sterilizzate nuovamente facendo bollire sul fuoco per un'altra mezz'ora. Ponete i vasetti in un luogo asciutto e, soprattutto, evitate ambienti luminosi fino al momento in cui si deciderà di consumarne il contenuto. Buon lavoro.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Nel caso in cui preferiate conservarli per un periodo successivo, i fichi dovranno essere posti in barattoli di vetro puliti e sterilizzati.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Dolci

Come preparare i fichi secchi

I fichi freschi comprati al mercato del contadino e dal fruttivendolo hanno sempre un aspetto invitante e succulento. I fichi non solo sono deliziosi da freschi, ma sono ottimi anche secchi. Tuttavia, spesso il risultato non è quello desiderato, ma essi...
Dolci

Come preparare i fichi con il cioccolato

I fichi con il cioccolato sono dei dolcetti calabresi, tipici delle feste. Dalle svariate varianti, sono facilmente reperibili in tutta Italia al supermercato, in qualsiasi periodo dell'anno. Semplici e veloci da preparare, si caratterizzano per la deliziosa...
Dolci

Come preparare lo strudel di fichi e mandorle

Lo strudel è un dolce estremamente conosciuto. Originario delle zone soggette all'antica dominazione austro-ungarica, ormai questo delizioso e sfizioso dessert è celebre in tutta Italia e non solo, grazie al suo gusto intenso nella sua semplicità....
Dolci

Come preparare il plumcake ai fichi

Se volete preparare un dolce semplice, gustoso e versatile, ecco a voi la ricetta del plumcake ai fichi. È perfetto da servire come dessert a fine pasto oppure da gustare a colazione o all’ora di merenda. Contiene pochi e semplici ingredienti facilmente...
Dolci

Come preparare la crostata con pere, fichi e noci

La crostata con pere, fichi e noci è molto semplice da preparare. Ha un sapore delizioso e piace sempre a tutti. Per ottenere un buon risultato finale, scegliete pere mature e non troppoi acquose. Potete prepararla con la pasta brisée già pronta all'uso...
Dolci

Come preparare una crostata con fichi e ricotta

Farcire una crostata con gli ingredienti giusti rappresenta il vero segreto per realizzare un dolce davvero da leccarsi i baffi. In questo senso, l'idea che vi proponiamo è quella di utilizzare fichi e ricotta, un abbinamento davvero perfetto che valorizzerà...
Dolci

Come preparare i biscotti ai fichi secchi

I biscotti farciti con i fichi secchi, appartengono alla tradizione culinaria siciliana. Tradizionalmente serviti durante le festività natalizie, vengono preparati ed apprezzati in tutti i periodi dell'anno. Di questa ricetta esistono numerose varianti,...
Dolci

Come preparare i fichi canditi

Il fico è un frutto versatile che ha innumerevoli qualità. Infatti i semi, le mucillagini e le svariate sostanze zuccherine che sono contenute in questo alimento hanno proprietà lassative utili a grandi e piccini. Nel frutto fresco è possibile trovare...