Come preparare i filetti di triglia ai pomodorini fritti

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

La triglia è un tipo di pesce molto particolare. Bella all'esterno con il suo caratteristico colore rosa e argento e soprattutto buona all'interno, con il suo sapore deciso ma delicato, la triglia viene usata in cucina per tantissime preparazioni: in umido con il pomodoro, arrostita, nelle zuppe ed ancora al forno. Se è di piccola taglia però, può, anzi, deve essere cucinata in un unico modo: come? Beh, è ovvio, fritta! Magari accompagnata con una fresca salsa al basilico e pomodorini fritti.
Per preparare questa ricetta vi serviranno pochi ingredienti, pomodorini, basilico, ricotta e filetti di triglia freschi e di scoglio. Fattore indispensabile ai più. Il costo sarà sicuramente più elevato ma ne varrà davvero la pena! Cosa aspettate? Mettetevi a lavoro!

26

Occorrente

  • Ingredienti: Mezzo kg di triglie fresche di scoglio, mezzo kg di pomodorini, mezzo kg di ricotta, abbondante basilico, pinoli, olio di girasole, olio d'oliva, sale e pepe q.b.
36

Preparate gli ingredienti

La prima cosa da fare è quella di pulire e lavare tutti gli ingredienti. Iniziate dal pesce.
Prendete le triglie, togliete la testa ed incidetele nel senso di lunghezza del pesce, spinatele e con l'aiuto dell'apposita pinzetta, eliminate le spine che sono ancora rimaste. A questo punto adagiate i filetti di triglia tra due fogli di carta da forno e battetele delicatamente con un batticarne. Sciacquate i filetti e teneteli da parte.
Nel frattempo prendete i pomodorini, lavateli e fateli asciugare su dei fogli di carta assorbente. La stessa cosa fate con il basilico.

46

Preparate la salsa al basilico e la pastella

Fate sbollentare per pochi minuti (2-3 minuti) il basilico che avete precedentemente fatto asciugare e mettetelo in un mixer. Aggiungete uno spicchio d'aglio tagliato a cubetti, i pinoli, un pizzico di sale ed po' di acqua di cottura; frullate il tutto e ponetelo in una ciotola. A questo punto, aggiungete al composto di basilico la ricotta, un filo d'olio e mescolate il tutto. Controllatene la sapidità! Ricordate che è una salsa d'accompagnamento, quindi non deve essere né troppo salata e né troppo dolce.
È il momento di preparare la pastella: in una ciotola aggiungete la farina, l'acqua, il sale ed il pepe, e con l'aiuto di una frusta, cercate di rendere il composto fluido e senza grumi.

Continua la lettura
56

Cuocete i filetti ed i pomodorini

Fate scaldare in una padella dai bordi alti l'olio di girasole; nel frattempo, cospargete i filetti di triglia con la farina e quando l'olio sarà ben caldo, immergeteli, fate friggere i filetti per qualche secondo e tirateli su. Questo passaggio è molto importante, anzi fondamentale. Una cottura sbagliata infatti, può compromettere la riuscita della ricetta.
Immergete i pomodorini nella pastella e fateli friggere nello stesso olio che avete usato per i filetti. Mi raccomando, friggetene pochi alla volta.
Cotti tutti gli ingredienti, potete passare all'assemblaggio del piatto: Adagiate i filetti di triglia fritti sulla crema di basilico ed accompagnate con i pomodorini fritti. Bon appetit!

66

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pesce

Come spinare la triglia

La triglia è un pesce con una carne tenera e gustosa. Viene spesso preferita ad altri tipi di pesce perché ha una cottura molto rapida. Ha un colorito bluastro o rossastro sul dorso, che viene accentuato ancora di più una volta cotto il pesce. La triglia...
Pesce

Come preparare i filetti di salmone ai cipollotti

Se siete alla ricerca di un secondo piatto gustoso a base di pesce fresco, i filetti di salmone ai cipollotti fanno proprio al caso vostro. Sono molto semplici da preparare e in meno di trenta minuti anche i meno esperti riusciranno a cucinare un piatto...
Pesce

Come preparare i filetti di orata con le zucchine

Tempo d'estate, tempo di pranzi e cene a base di piatti leggeri e gustosi. Come i filetti di orata con le zucchine, un piatto nel quale il sapore e la freschezza del pesce si mescola con l'inconfondibile caratteristica della zucchina e di altri naturali...
Pesce

Come preparare i filetti di merluzzo alle verdure

Il pesce rimane un ingrediente abbastanza difficoltoso da preparare in casa attraverso l'utilizzo di pochi o di molti ingredienti. Se però avete voglia di mangiare un buon piatto sano a base di pesce fresco e verdure, dovete munirvi di pazienza e cimentarvi...
Pesce

Come preparare i filetti di merluzzo in crosta piccante al limone

Volete preparare un secondo piatto gustoso, leggero e a base di pesce? Ecco a voi una ricetta alternativa che vi spiegherà come preparare dei deliziosi filetti di merluzzo in crosta piccante al limone. È una specialità molto amata da tutti ma se prevedete...
Pesce

Come preparare i filetti di cernia

La cernia è un pesce delicato appartenente alla specie delle spigole. Essendo una tipologia umida e grassa, esistono differenti maniere per cucinarla e, grazie alla sua consistenza solida, può essere cotta in tantissimi modi. Inoltre la cernia si combina...
Pesce

Come preparare i calamari fritti

Il cibo è uno dei più appaganti piaceri della vita. Se poi si condivide la buona cucina con amici e parenti, allora ogni pasto si trasforma in una vera e propria festa. Se siete amanti dei cibi fritti, allora la prima ricetta a cui avrete pensato sarà...
Pesce

Come preparare i filetti di merluzzo in crosta

Il merluzzo è uno fra i pesci più facile da reperire, sia fresco che surgelato, dall'ottima resa e di gradevole gusto. I tagli di merluzzo più comuni sono i filetti che si prestano alla realizzazione di una moltitudine di ricette. Il consumo di merluzzo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.