Come preparare i funghi a funghetto alla genovese

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

I funghi a funghetto, preparazione tipica ligure, si presenta come un tortino di funghi dove il suo odore si combina con quello del prezzemolo e dell'origano. Esso è un piatto tipico che viene preparato perlopiù nel periodo autunnale ma viene proposto, comunque, in qualunque periodo dell'anno. Esso viene preparato soprattutto come antipasto, in quanto, si tratta di una vera e propria prelibatezza. Come preparare i funghi a funghetto alla genovese? Di seguito vi spiegherò i procedimenti da mettere in atto. È una ricetta per quattro persone e il tempo occorrente è di quaranta minuti.

26

Occorrente

  • 2 spicchi d'aglio
  • noce moscata
  • un mazzolino di prezzemolo
  • origano
  • 600 g di funghi
  • 300 g di pomodori maturi e sodi
  • olio extravergine d'oliva
  • sale
  • pepe nero
  • Per l'alternativa mediterranea aggiunger:1 melanzana, 1 zucchina, 50 g di olive nere
36

Come prima cosa bisogna spolverare i funghi perché potrebbero essere sporchi di terra e, poi occorre togliere la parte terrosa e, infine, lavarli bene sotto all'acqua corrente. Successivamente bisogna asciugarli con un panno. Ora cosa bisogna fare? Ora bisogna prendere i pomodori e lavarli. Contemporaneamente occorre tagliare i fughi a fettine e poi occorre tagliare a spicchio anche l'aglio.

46

Come secondo passo occorre versare all'interno della padella un po' d'olio e farlo riscaldare per poi mettere l'aglio, in modo, da lasciandolo insaporire, ma senza farlo colorire. Successivamente occorre aggiungere i pomodori tritati e mescolarli con l'aiuto di un cucchiaio di legno, aggiungendo il sale quanto basta, pepe nero macinato fresco e far cuocere a fiamma viva per dieci minuti circa. Infine per dare ancora più sapore al funghi è necessario aggiungere il prezzemolo tritato finemente.

Continua la lettura
56

Dopodiché, bisogna prendere un altro tegame, versare l'olio, farlo riscaldare, e lasciare appassire l'aglio schiacciandolo così da rilasciare i sapori. A questo punto aggiungere i funghi a fettine e farli cuocere per cinque minuti a fuoco viva. Attenzione occorre girarli spesso onde evitare di bruciarli. Poi, bisogna aggiungere sale quanto basta, pepe macinato fresco e un pizzico di noce moscata. Al termine della cottura dei funghi aggiungere i pomodori cotti precedentemente e lasciare cucinare per altri cinque minuti. Una volta terminata la cottura servire ancora caldo con una spolverata di prezzemolo e origano.

66

Un'alternativa di preparazione di questo piatto è aggiungere durante la cottura del sugo olive nere, zucchine e melanzane tagliate a cubetti, e una volta cotti unire il preparato con i funghi allo stesso modo. Questo consiglio è sicuramente più indicato durante il periodo estivo o tardo estivo dove olive, zucchine e melanzane sono prodotti di stagione. Per preparare correttamente questo piatto occorre seguire questi procedimenti.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Antipasti

Ricetta: melanzane a funghetto con pomodoro e mozzarella

Sono tante le ricette a base di melanzane che si possono preparare: alcune sono semplici e possono costituire un gustoso contorno, altre invece sono più elaborate e possono essere consumate come secondo, ma anche come piatto unico. Quest'ultimo è proprio...
Antipasti

Come preparare la uova al funghetto

Le uova hanno un'ottima versatilità in cucina. Si consumano in grandi quantità direttamente oppure come legante in svariate pietanze. Quasi indispensabili per la preparazione di dolci, gelati, piatti rapidi, cotolette, polpettine di carne e molto altro...
Antipasti

Come guarnire gli antipasti

Vogliamo stupire i nostri ospiti a cena o a pranzo? Niente di più facile, basta soltanto preparargli un menù con i fiocchi. Possiamo ad esempio cucinare dei risotti, della pasta fresca al ragù fatta in casa, una grigliata di carne oppure dell'ottimo...
Antipasti

Come cucinare le melanzane alla genovese

Le melenzane sono degli ortaggi molto gettonati nell'arte culinaria, esse infatti risultano essere protagoniste di numerose ricette. I motivi del loro ampio utilizzo sono molteplici. Il loro gusto caratteristico riesce a rendere unici piatti quali caponata,...
Primi Piatti

5 segreti per un ottimo pesto alla genovese

Il Pesto alla Genovese, come suggerisce il nome, è una preparazione culinaria originaria della Liguria, ma che ha riscontrato un enorme successo su scala nazionale. Il pesto alla genovese, o più comunemente "pesto", è a base di basilico, pinoli, olio,...
Consigli di Cucina

10 piatti con le melanzane

Le melanzane sono tra le verdure consumate durante tutto l'anno, ma maggiormente durante il periodo estivo perché sono di stagione. Che siano di forma lunga oppure arrotondata sono buone in uguale modo per preparare un menù completo, a partire dagli...
Pizze e Focacce

Come preparare un buffet per bambini

Far mangiare i bambini durante i buffet, è sempre un'operazione complicata. Tuttavia, per risolvere questo inconveniente, potreste creare qualcosa di particolarmente attraente per i più piccoli, ma soprattutto qualcosa di sano e genuino, poiché fatto...
Primi Piatti

Come preparare la lasagna alla genovese

La lasagna è uno di quei piatti, preparati durante il periodo invernale. I modi per preparare la lasagna possono essere tantissimi: in bianco con besciamella e mozzarella, con il ragù di carne, ai funghi, al pesto ecc. In questa guida però, si parlerà...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.