Come preparare i fusilli alla viennese

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

I fusilli alla viennese sono un goloso primo piatto a base di pasta e wurstel tagliati a rondelle. È una specialità molto amata sia dagli adulti che dai bambini ed è molto semplice da preparare. Anche i meno abituati ad avere a che fare con pentole e fornelli sapranno ottenere a fronte di un impegno minimo, un eccellente risultato finale. Assicuratevi di avere tutti gli ingredienti necessari a portata di mano e mettetevi subito al lavoro. Leggendo la guida riportata a seguire, non vi risulterà difficile comprendere come preparare questi deliziosi fusilli alla viennese.

26

Occorrente

  • 350 g di fusilli
  • 200 g di wurstel
  • ½ cipolla di Tropea
  • Un peperone giallo
  • Un cipollotto
  • Un peperoncino rosso fresco
  • Paprica dolce
  • Olio extravergine d’oliva
  • Sale
36

Preparare le verdure

Prendete la mezza cipolla e sbucciatela dopodiché trituratela finemente a coltello. Lavate il peperone giallo e dividetelo a metà con un coltello ben affilato. Togliete sia i semi che i filamenti interni, poi tagliatelo a listarelle non troppo sottili. Pulite il cipollotto e poi affettatelo a rondelle di medio spessore adoperando anche la parte verde meno tenera. Mettete sia le rondelle di cipollotto che le striscioline di peperone e il trito di cipolla in una padella capiente. Aggiungete un paio di cucchiaia di olio extravergine d’oliva, il peperoncino fresco sminuzzato e poi accendete il fuoco a fiamma moderata. Lasciate cuocere gli ortaggi per cinque minuti poi salate e insaporite con un po’ di paprica. Abbassate la fiamma al minimo e proseguite la cottura per altri dieci minuti. Se fosse necessario aggiungete anche poca acqua.

46

Ultimare i condimento

Tagliate a rondelle spesse i wurstel e aggiungeteli al contenuto della padella. Lasciate insaporire a fiamma vivace per qualche minuto e spegnete la fiamma solo quando i wurstel appariranno ben cotti. In alternativa potete grigliare i wurstel interi e poi, dopo averli tagliati a tocchetti, aggiungerli alle verdure e mescolate. Se desiderate insaporire questo condimento ancora di più, aggiungete una macinata di pepe nero.

Continua la lettura
56

Cuocere e servire la pasta

Versate abbondante acqua in una pentola e mettetela sul fuoco. Appena inizierà a bollire salatela e poi adoperatela per lessare la pasta al dente. Scolate bene i fusilli non appena saranno cotti al punto giusto e trasferiteli direttamente nella padella contenente il condimento. Condite con poco olio extravergine d’oliva a crudo, mescolate e servite subito in tavola prima che la pasta si raffreddi. Abbinate una birra scura o, se preferite un vino rosso non troppo corposo.
Se preferite aggiungere un pizzico di sapore in più ala vostra preparazione, scegliete wurstel affumicati e il successo sarà assicurato.

66

Consigli

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Antipasti

Come preparare un antipasto a base di cavolo rosso

Preparare un buon antipasto originale non è affatto facile. Se si hanno anche ingredienti difficili diventa quasi un'impresa. Questo è il caso del cavolo rosso, all'apparenza una verdura semplice da trattare. Ma come utilizzare il cavolo rosso in un...
Antipasti

Come preparare la verza ripiena con mortadella

La verza è una verdura che appartiene alla famiglia del cavolo, proprio per la sua forma a cappuccio. A differenza dell'insalata iceberg, la verza è molto più dura e richiede una preparazione differente. Infatti questa viene adoperata nella preparazione...
Antipasti

Come preparare i panzerotti di cipolla

Trovare un buon antipasto per le occasioni speciali non è facile. Soprattutto perché non tutti gli antipasti sono semplici da preparare. La cipolla è un bulbo difficile da abbinare. Se volete utilizzarla, potreste fare dei panzerotti. Nel preparare...
Antipasti

Come preparare l'aspic con salmone e aneto

Quando si decide di invitare ospiti a cena, il dilemma è sempre quelle di scegliere che cosa cucinare. Tantissime sono le ricette che è possibile preparare con l'obiettivo di sorprendere i nostri ospiti e deliziare il loro palato. Una buona soluzione...
Antipasti

Come preparare i vol-au-vent al salmone

Qualsiasi occasione è buona per inventare qualcosa in cucina. Soprattutto quando si hanno ospiti la voglia è quella di stupire e presentare qualcosa di gustoso e originale. In questo caso i vol-au-vent sono un'ottima soluzione perché consentono, grazie...
Antipasti

Come preparare la frittata di calamari

Tra le ricette più semplici e veloci che si possano preparare, la frittata è certamente una di queste. La semplicità di preparazione la rende un piatto ottimo e comodo quando non si altro in casa. Esistono diverse varianti con cui preparare una buona...
Antipasti

Come preparare l'insalata di calamari ai pistacchi tostati

Se desiderate proporre in tavola un goloso antipasto perfetto per essere servito in qualsiasi momento dell’anno, ecco a voi la ricetta che vi illustra come preparare l’insalata di calamari ai pistacchi tostati. Ha un gusto fresco e delicato che ben...
Antipasti

Come preparare dei rotolini di tonno

Per servire un gustoso antipasto ai vostri ospiti o semplicemente per preparare una merenda buona e veloce, vorrei insegnarvi a preparare dei gustosissimi rotolini al tonno. Molte persone non sanno come preparare questa ricetta, ma in realtà è davvero...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.