Come preparare i fusilli di quinoa con crema di zucchine

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

La quinoa è un'erba che tuttavia viene classificata come cerale, vista la quantità di amido che contiene. Dalla macinazione dei suoi semi si ottiene una farina che viene impiegata nella produzione di pasta. La pasta di quinoa, offre una serie di vantaggi rispetto pasta tradizionale. Ecco come preparare i fusilli di quinoa con crema di zucchine.

26

Occorrente

  • Ingredienti per 4 persone
  • 320 g di fusilli di quinoa
  • 3 o 4 zucchine
  • 2 spicchi d'aglio
  • 40 g di mandorle
  • olio EVO
  • Sale e pepe
  • Pecorino
36

Dopo aver lavato le zucchine, procediamo a tagliarle a dadini. In una padella mettiamo a scaldare due cucchiai di olio extra vergine di oliva e facciamo rosolare due spicchi di aglio, privati dell'anima interna. Aggiungiamo le zucchine e qualche fogliolina di menta, aggiustiamo di sale e pepe e facciamo cuocere a fiamma alta per qualche minuto, in modo che si insaporiscano. Il sale aiuta ad eliminare l'acqua presente nelle zucchine, in modo da poter poi ottenere una crema dalla consistenza perfetta.

46

Una volta terminata la cottura delle zucchine, possiamo procedere alla preparazione della crema. Togliamo gli spicchi d'aglio e versiamo il composto in un mixer. Procediamo a frullare il tutto fino ad ottenere una consistenza cremosa. Per donare croccantezza al piatto, possiamo aggiungere della frutta secca tritata. Un abbinamento perfetto con le zucchine è rappresentato dalle mandorle che dobbiamo tostare e tritare, prima di aggiungerle al condimento. Buttiamo la pasta e lasciamo cuocere seguendo le indicazioni riportate sulla confezione. Scoliamo e versiamola in un tegame insieme alla crema di zucchine e al trito di mandorle, lasciando insaporire per 1 o 2 minuti.

Continua la lettura
56

in alternativa possiamo preparare i fusilli di quinoa con crema di zucchine, facendo sciogliere una noce di burro in un tegame con fondo in acciaio, aggiungiamo mezzo dado e il prezzemolo tagliato finemente; lasciamo soffriggere e uniamo le zucchine tagliate a rondelle, precedentemente lavate sotto l'acqua corrente. Facciamo cuocere per circa 10 minuti e una volta che saranno appassite, scoperchiamo e facciamole soffriggere per altri 10 minuti. Terminato il tempo necessario, spegniamo il gas e copriamo. Nel frattempo mettiamo a bollire mezzo litro di acqua, saliamo e facciamo cuocere i fusilli di quinoa. Una volta che le zucchine saranno fredde, uniamo dell'olio d'oliva e frulliamo con un frullatore ad immersione. Aggiungiamo una manciata di parmigiano grattugiato oppure di pecorino romano. Quando i fusilli saranno pronti, scoliamoli e condiamoli con la crema di zucchine appena preparata.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Come fare i fusilli con alici e zucchine

La pasta è il cibo italiano per eccellenza, non manca mai nelle nostre tavole. Possiamo sempre sbizzarrirci a preparare dei piatti gustosissimi con differenti ingredienti. In questo caso possiamo preparare una ricetta fresca e genuina, che sposa i sapori...
Primi Piatti

Ricetta: fusilli radicchio e zucchine

Un primo piatto molto saporito, appartenente alle ricette vegane, sono i fusilli con radicchio e zucchine. Grazie agli ingredienti a base di verdure, questo piatto vi permetterà una facile digestione, e vi aiuterà nel reintegro dei liquidi persi durante...
Primi Piatti

Come preparare le linguine in crema di zucchine, gamberi e ricotta

Per stuzzicare l'appetito dei nostri ospiti, perché non lasciarci ispirare da una ricetta cremosa e delicata come le linguine in crema di zucchine, gamberi e ricotta? Un primo piatto che esalta i sentori marini, arricchendoli con quelli morbidi della...
Primi Piatti

Come fare i fusilli con crema di lenticchie

Le lenticchie sono dei legumi ricchi di fibre, ferro, proteine, sali minerali e vitamine. Cibo una volta considerato povero, attualmente riveste invece una certa importanza culinaria. Infatti nei tempi odierni la forma delle lenticchie, simile a quella...
Primi Piatti

Ricetta: fusilli feta e zucchine

La ricetta di cui vi parlo oggi, è un piatto abbastanza semplice da realizzare e soprattutto molto versatile, si presta bene infatti per essere servito sia caldo sia freddo: i fusilli con formaggio feta e zucchine. Si tratta di un primo piatto abbastanza...
Primi Piatti

Ricetta: quinoa con crema ai carciofi

La quinoa è un alimento estremamente ricco di proteine, utilizzato per realizzare piatti davvero squisiti, apprezzati sia dagli adulti che dai bambini. Molte ricette risultano essere davvero semplici da preparare, proprio per questo potrete provare voi...
Primi Piatti

Come preparare i fusilli al tonno con verdure grigliate

Quando arriva la stagione calda si cerca sempre di cucinare piatti freschi. Portando in tavola pietanze che racchiudono leggerezza e gusto. Tra le tante ricette potete preparare i fusilli al tonno con verdure grigliate. Questo è una ricetta ideale per...
Primi Piatti

Ricetta: risotto al forno con crema di zucchine, carne macinata e besciamella

Il risotto con la crema di zucchine, la carne tritata e la besciamella è un piatto davvero gustoso; tuttavia, essendo anche molto calorico, è vivamente consigliato consumarlo durante l'inverno. Infatti, soprattutto nelle giornate più fredde, questo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.