Come preparare i fusilli saltati ai pomodorini

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

I fusilli saltati ai pomodorini sono un piatto estremamente semplice da preparare ma che stupisce sempre tutti per il suo gusto unico e inimitabile. È fatto con pochi ingredienti genuini ed è l'ideale da servire in tavola durante le cene estive all'aperto. Se non avete i fusilli a portata di mano, potete sempre sostituirli con un altro formato di pasta corta e consistente come ad esempio le mezze maniche, i tortiglioni o le orecchiette.
Seguite punto per punto le indicazioni qui riportate per comprendere al meglio come preparare dei gustosi fusilli saltati ai pomodorini.

25

Occorrente

  • 350 g di fusilli
  • 100 g di zucchine
  • una cipolla bianca
  • 125 g di pomodorini ciliegia
  • olio extravergine d'oliva
  • un rametto di aneto fresco
  • un rametto di prezzemolo
  • pepe
  • sale
  • tre cucchiai di vino bianco
35

Per prima cosa lavate sotto il getto della fontana le zucchine, poi asciugatele con un panno di cotone pulito e spuntatele. Appoggiatele sopra un tagliere e affettatele a rondelle non troppo sottili. Pelate la cipolla e trituratela finemente a coltello. Versate un cucchiaio d'olio extravergine d'oliva in una padella e fatelo scaldare bene a fiamma vivace. Aggiungete la cipolla e fatela soffriggere fino a quando diventerà quasi trasparente. Aggiungete le rondelle di zucchine e fatele insaporire per qualche minuto senza coprire la padella.
Intanto lavate anche i pomodorini e tagliate ciascuno di essi in quattro parti. Aggiungeteli al contenuto della padella e proseguite la cottura dopo aver irrorato il tutto con il vino bianco che avete a disposizione.

45

Prima di spegnere la fiamma salate e pepate secondo i vostri gusti personali.
Riempite una pentola con acqua e mettetela sul fuoco. Appena inizierà a bollire salatela e poi adoperatela per lessare i fusilli. Scolateli ancora al dente e trasferiteli nella padella assieme al condimento. Mescolate delicatamente con un cucchiaio di legno e poi accendete di nuovo la fiamma. Saltate i fusilli per cinque minuti. Se notate che durante questa operazione la pasta inizia a seccarsi eccessivamente, aggiungete un po' d'acqua di cottura dei fusilli ancora ben calda.
Prima di portare in tavola questa specialità gastronomica tipicamente mediterranea, insaporitela con l'aneto e il prezzemolo finemente sminuzzati a coltello.

Continua la lettura
55

I fusilli saltati con pomodorini sono ottimi sia caldi che freddi. Se volete arricchire ulteriormente questo piatto già di per sé molto nutriente, aggiungete anche dei cubetti di tonno fresco appena scottati in padella oppure, in alternativa, dei filetti di sgombro in scatola.
Accompagnate questo primo piatto con un vino bianco freddo preferibilmente frizzante e a bassa gradazione alcolica e il successo sarà assicurato.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Fusilli al pesto di noci e pomodorini

La pasta è senza dubbio l'alimento dominante sulle tavole degli italiani e di gran lunga il primo piatto preferito dalla maggior parte delle famiglie. I modi per cucinarla e i condimenti che si sposano al meglio sono infiniti, e in questa guida vi proponiamo...
Primi Piatti

Come preparare gli gnocchi con porcini e finferli saltati

Quando si parla della cucina italiana, il pensiero va spesso nei primi piatti che hanno la deliziosa pasta fatta in casa. Tra i formati più in voga nelle casalinghe del nostro meraviglioso Paese ci sono le tagliatelle, le pappardelle, i ravioli, i cannelloni...
Primi Piatti

Come preparare i fusilli alla siciliana

I fusilli sono un tipo di pasta di semola di grano duro che si caratterizza per la sua forma a spirale, adatta ad accogliere sughi piuttosto corposi, che riescono ad attaccarsi perfettamente alla superficie della pasta, esaltandone il sapore. Ottimi con...
Primi Piatti

Come preparare i fusilli con zucchine e speck

Non so se voi lettori e lettrici avete mai assaggiato questa ricetta, ma dovete sapere che fusilli zucchine e speck sono un piatto buonissimo, una vera delizia per il palato. I fusilli con zucchine e speck sono un primo che, generalmente, va servito caldo,...
Primi Piatti

Come preparare i fusilli all'ortolana con crema di formaggio

Ecco pronta la realizzazione di una grande e speciale ricetta, attraverso il cui aiuto, poter essere in grado di mettere e portare in tavola, tutto ciò che la terra è in grado di donarci. Nello specifico cercheremo d’ imparare come poter preparare...
Primi Piatti

Come preparare fusilli con pesto di zucchine, ricotta e noci

La preparazione di una buona pasta come i fusilli merita proprio dei sughi o dei condimenti eccezionali per arricchire e completare il piatto. Un'alternativa prelibata potrebbe essere quella del pesto con zucchine,ricotta e noci, all'insegna del buon...
Primi Piatti

Come preparare i fusilli al tonno con verdure grigliate

Quando arriva la stagione calda si cerca sempre di cucinare piatti freschi. Portando in tavola pietanze che racchiudono leggerezza e gusto. Tra le tante ricette potete preparare i fusilli al tonno con verdure grigliate. Questo è una ricetta ideale per...
Primi Piatti

Come preparare i fusilli alle bietole con cipolla

Se desiderate preparare un primo piatto gustoso e salutare, ecco a voi i fusilli alle bietole con cipolla. Contiene un buon quantitativo di ortaggi che riescono a soddisfare il fabbisogno quotidiano di vitamine e sali minerali. È l'ideale da servire...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.