Come preparare i gamberoni arrostiti al miele

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

L'inizio dell'estate segna anche l'arrivo delle belle giornate, del caldo, delle serate passate con gli amici preparando delle ottime grigliate. Siano esse di pesce o di carne, sono un toccasana per mettere di buon umore e divertirsi un po' con una bella compagnia. In questa breve e semplice guida vi mostrerò come preparare degli ottimi gamberoni arrostiti. In questo caso useremo dell'ottimo miele per arrostire i nostri crostacei per renderli più gustosi e leggermente agrodolci. Passiamo ora ai vari procedimenti.

25

Occorrente

  • 40 gamberi
  • 2 lime
  • sale e pepe
  • olio
  • peperoncino fresco
  • aglio
  • 100 grammi miele millefiori
  • zenzero fresco
35

Prima di tutto preciso che non è indispensabile arrostire i gamberoni sulla brace di un barbecue. Possiamo benissimo farlo in una bistecchiera o in forno, però, arrostiti hanno un sapore più buono. Prepariamo, ora, tutto il necessario per la nostra ricetta iniziando con l'acquistare degli ottimi e freschi gamberoni. Cercate di non comprarne di surgelati poiché il sapore di quelli freschi è nettamente migliore. Procuratevi anche del lime, del pepe, un po' di sale, 1 peperoncino fresco, 1 spicchi di aglio e dello zenzero fresco e, naturalmente, del miele millefiori.

45

In un robot da cucina o un frullatore, introducete il miele, l'aglio, l'olio, il peperoncino e lo zenzero fresco; frullare fino a quando l'aglio e lo zenzero non saranno finemente tritati e ben combinati (normalmente occorrono non più di 2 minuti). Per la buona riuscita di questo passaggio, è consigliabile tagliare l'aglio e lo zenzero con un coltello prima di frullare tutti gli ingredienti. Posizionare la cremagliera del forno al livello superiore e riscaldarlo a 250 °C. Se si utilizzano i gamberetti in guscio, sbucciarli e privarli della testa; se invece si utilizzano quelli congelati e già preparati, saltare questo passaggio. In entrambi i casi, bisogna asciugare bene i gamberi con della carta assorbente.

Continua la lettura
55

Condire il gambero leggermente con sale e pepe, metterli in una ciotola con la marinata, versandovi sopra la salsa di miele preparata in precedenza rivestendoli completamente. Lasciare il tutto a riposo per circa 5 minuti, mescolando ogni tanto; dopodiché togliere i gamberi dalla salsa e disporli su una teglia. Mettere quest'ultima nel forno, sempre sulla parte posteriore, e farli arrostire fino a quando non saranno cotti (il tempo di cottura può variare da 5 a 8 minuti). Tale tempo sarà più breve se si utilizza una padella sottile o dei gamberetti più piccoli. Tagliarne uno a metà per controllare lo stato della cottura: in caso di esito positivo, servire subito.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pesce

Come preparare i gamberoni con quinoa e zenzero

La quinoa era un alimento che poteva essere trovato solo all'interno dei negozi che si occupano di commercio equo solidale; ora, invece, è possibile acquistarla anche nei negozi che vendono cibo biologico e nei maggiori supermercati. Si tratta di semini...
Consigli di Cucina

Come spellare i peperoni arrostiti

Quante volte avete rifiutato un piatto - primo, secondo o contorno - a base di peperoni perché essi vi sono spesso risultati indigesti? Quello che forse non sapete è che non il peperone in sé a risultare poco digeribile: è la sua pelle la parte "incriminata"....
Primi Piatti

Spaghetti alla chitarra con crema di melanzane e peperoni arrostiti

Gli spaghetti alla chitarra sono un tipico formato di pasta all'uovo, a sezione quadrata, di origine abruzzese. Il nome alla "chitarra" deriva dal telaio di legno e acciaio usato per sagomarli e tagliarli. Questo particolare procedimento conferisce agli...
Pesce

Ricetta: gamberoni al forno con patate

I gamberoni, alla pari dei gamberi, sono anch'essi dei crostacei. Si conoscono anche come gamberi rossi o imperiali. Le loro dimensioni permettono di gustare appieno le carni interne al guscio. La maggiore quantità di polpa rende i bocconi più intensamente...
Cucina Etnica

Come preparare i gamberoni al curry

Il curry è una miscela di spezie, originariamente pestate a mano in un mortaio. Questa profumatissima spezia, ha dei colori che variano dal giallo al rosso, in base alla tipologia di curry prescelta. È molto utilizzata sia nella cucina orientale, ma...
Pesce

Come preparare i gamberoni al pepe verde

I gamberoni sono una variante dei gamberi tradizionali, hanno una dimensione maggiore, rispetto, ai gamberi comuni. Per vedere la loro freschezza, basta sentirne l'odore: quelli poco freschi, hanno un leggero odore di ammoniaca, presentano il corpo con...
Pesce

Come preparare i gamberoni alla griglia con aglio e burro

Sapere come cucinare i gamberoni è fondamentale per evitare di rovinare e sprecare un prodotto tanto semplice quanto gustoso. I gamberoni, poco calorici ma ricchi di potassio e fosforo, sono alimenti ottimi che permettono di coniugare una corretta alimentazione...
Consigli di Cucina

Come servire i gamberoni

Oggi ti propongo una ricetta molto sfiziosa per preparare i gamberoni gratinati con pane profumato alle erbe, ideali per le festività importanti e le occasioni speciali. È un ottimo piatto da servire ai propri ospiti, un secondo delicato, leggero e...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.