Come preparare i ghiaccioli salati

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: facile
Come preparare i ghiaccioli salati
16

Introduzione

Anche se molti ne ignorano l'esistenza, i ghiaccioli salati sono un ottimo finger food o aperitivo originale da servire prima di cena per delle calde giornate estive. Cosa c'è di meglio che mangiare un golosissimo ghiacciolo differente dal solito ghiacciolo dolce che racchiude tutti i sapori di gustosi ortaggi, erbette profumate o spezie? Nella seguente guida, passo dopo passo, vi illustreremo proprio come preparare i ghiaccioli salati.

26

Scegliere gli ingredienti

I ghiaccioli salati sono una valida e originale alternativa ai classici ghiaccioli alla frutta, da fare in casa in poche e semplici mosse. Iniziate a preparare tutti gli ingredienti che vi serviranno per questo esperimento e acquistate sempre alimenti freschi e di qualità. Iniziate il procedimento creando lo sciroppo base per la preparazione dei ghiaccioli mettendo acqua e zucchero in un pentolino. Pulite per bene i pomodorini, lavateli, sbucciateli e privateli dei semini. Ponete i pomodorini in un tritatutto elettrico e frullateli fino a quando non diventeranno liquidi.

36

Preparare il composto

Aggiungete la paprika in polvere, un pizzico di peperoncino e filtrate il tutto con l'aiuto di un colino o con una pezza abbastanza fitta. Aggiungete olio, sale, tabasco, e ponete il tutto in degli stampini appositi che potete trovare ovunque, anche nei negozi per la casa o nei negozi di casalinghi. Cominciate adesso a creare un secondo composto frullando i cetrioli, aggiungendo succo di limone e zenzero e filtrando il tutto nuovamente con un colino a maglie strette per eliminare ogni traccia di filamento dello zenzero e dei cetrioli. Ponete il tutto nuovamente in altri stampini e decorate con foglie di basilico fresco o di menta. Non dimenticate anche di poggiare su ogni formina un apposito bastoncino, che servirà successivamente per tenere il ghiacciolo in mano.

Continua la lettura
46

Decorare i ghiaccioli

Potete anche decorare il tutto con delle fettine sottilissime di cetriolo, dei fiorellini di gelsomino o con del timo fresco. Mettete le formine per ghiaccioli nel freezer o in un abbattitore e lasciateli riposare per mezza giornata. Una volta pronti, i ghiaccioli potranno essere tolti dal freezer, staccati dalle formine e pronti per essere serviti come finger food. Non vi resta che gustare i vostri ghiaccioli. In questo modo, con questa procedura, otterrete due tipologie di ghiaccioli davvero molto deliziosi. Potete sbizzarrirvi, creando mix o strati sia dolci che salati con zenzero, kiwi, limone e tabasco o con pomodoro, zucchina, menta e basilico.

56

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Antipasti

Come preparare i cantucci salati

I cantucci rappresentano un apprezzato dolce tipico della tradizione culinaria italiana, in special modo della regione Toscana. Possono essere sia dolci che salati e sono ottimi, ad esempio, se inzuppati nel vin santo. Sono biscotti che si adattano ad...
Antipasti

Come preparare muffin salati al gorgonzola

I muffin salati sono soffici tortini sfiziosi ed originali. I muffin salati sono stuzzichini adatti da presentare come antipasto e da portare per un picnic fuori città. Quelli presentati in questa guida, sono la versione salata dei comuni muffin dolci....
Antipasti

Come preparare dei cuori di sfoglia salati

I cuori di sfoglia salati sono dei rusticini veramente squisiti e stuzzicanti, che vengono portati sulle nostre tavole durante i ricevimenti in casa oppure le cenette amichevoli. La loro preparazione è abbastanza facile, anche se la creazione personale...
Antipasti

Come preparare dei perfetti croissant salati al prosciutto

I mini rustici di pasta sfoglia rappresentano dei veloci e sfiziosi stuzzichini da accompagnare all'aperitivo o all'antipasto. Qui impareremo, quindi, come preparare dei perfetti croissant salati al prosciutto. Utilizzeremo della pasta sfoglia, preferibilmente...
Antipasti

Come preparare i profiteroles salati con crema al groviera

Quando pensate ai profiteroles sicuramente vi verrà in mente qualcosa di dolce, ma la cucina, si sa, può essere molto versatile nelle sue preparazioni e diventare sorprendente. È il caso proprio dei profiteroles salati con crema di groviera, che risultano...
Antipasti

Come preparare i muffin salati vegani alla curcuma

Se volete assaggiare qualcosa di gustoso ma che sia rigorosamente vegan, questi muffin salati aromatizzati alla curcuma fanno proprio a caso vostro. Hanno un gusto deciso e si possono preparare sia per un aperitivo informale che come antipasto in occasione...
Antipasti

Come preparare i waffel salati alle erbe con fonduta

Se adorate i waffel, provate a realizzare questa golosa versione salata arricchita con erbe da gustare assieme a una fonduta tiepida al parmigiano. Sono ottimi da gustare caldi ma, se avete poco tempo a disposizione per prepararli qualche minuto prima...
Antipasti

Come preparare i croissant salati con avocado e tonno fresco

I croissant salati all'avocado e tonno sono perfetti per un aperitivo originale o una merenda fresca e sfiziosa, se volete stupire i vostri ospiti e avete poco tempo a disposizione. Ci si può davvero sbizzarrire con questi due ingredienti, il tonno e...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.