Come preparare i girasoli al pesto siciliano

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Portare i sapori della favolosa cucina siciliana a casa nostra è un esperienza da fare. La cultura gastronomica della regione è dovuta a tutte le culture come quella greca, che si sono stabilite nell'isola negli ultimi due millenni. Complessa ed articolata, alcuni suoi cibi sono diffusi a livello mondiale come il cannolo siciliano, gli arancini, la cassata siciliana. Il pesto alla siciliana è una variante del pesto alla genovese, molto più gustoso. È un ottimo condimento per tutti i tipi di pasta. Non bisogna aver studiato l' Alberghiero per preparare i girasoli al pesto siciliano.

26

Occorrente

  • Ingredienti base: semi di girasole;
  • sale.
36

Mettiamo a cucinare la pasta "girasoli" e intanto laviamo un mazzetto abbondante di prezzemolo, lo versiamo in un mixer con una manciata di semi di girasole, olio e sale. Avviamo l'insieme fino a ridurre tutto come il pesto. Scoliamo la pasta in una padella, versiamo un goccio di olio e saltiamo per due minuti i pomodori lavati e tagliati a metà, uniamo il pesto, mescoliamo e aggiungiamo la pasta, rigiriamo sul fuoco per condire meglio l'impasto. Serviamo sui piatti con del buon formaggio e spolverata di pepe.

46

In alternativa per preparare i girasoli al pesto siciliano, impastiamo la farina con l'acqua e il sale. Modelliamo l'impasto e lo tagliamo in striscioline. Con il matterello stendiamo l'impasto e con delle formine facciamo i girasoli di pasta. Nel frattempo, mettiamo a bollire abbondante acqua salata. In un tegame, uniamo l'olio di oliva, i pinoli, i capperi e i pomodori tagliati a pezzetti. A parte frulliamo delle foglie grandi di basilico e uniamo il parmigiano grattugiato. Frulliamo il basilico aggiungendo l'olio di oliva e lo uniamo al preparato di pinoli. Prendiamo un contenitore alto e frulliamo il tutto.

Continua la lettura
56

Nel frattempo dopo che abbiamo realizzato i girasoli, li prendiamo ad uno ad uno e li caliamo nell'acqua bollente. Dopo circa 5 minuti possiamo scolare i girasoli. Prendiamo il pesto alla siciliana e lo poniamo in una padella, lo facciamo riscaldare a fuoco basso e uniamo i girasoli. Mescoliamo con una paletta di legno per circa 10 minuti. Una volta che i girasoli risulteranno ben coloriti, aggiungiamo il pepe nero e il parmigiano grattugiato. I girasoli a pesto alla siciliana, sono un piatto davvero unico, ricco di sapori e possono essere accompagnati a tavola da un buon vino rosso frizzantino. Volendo al posto del parmigiano grattugiato, è possibile aggiungere il pecorino. Per glia amanti del piccante, è consigliato sostituire il pepe nero con il peperoncino fresco.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Con gli ingredienti base, è possibile creare ricette differenti, l' importante la conoscenza delle dosi.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Come preparare il pesto di carote e nocciole

Vedremo in tale articolo come preparare il pesto di carote e nocciole. La pasta sicuramente è l'alimento base della dieta italiana. Sulle nostre tavole non manca mai ed il suo forte sta nel fatto di sapersi sposare con mille sapori. Per condire una pasta...
Primi Piatti

Come preparare il pesto di piselli

Il pesto di piselli è una variante sfiziosa del pesto al basilico. Preparare un piatto con il pesto di piselli significa portare in tavola bontà, leggerezza, salute e freschezza. Il procedimento è molto semplice. È un piatto che necessita la cottura...
Primi Piatti

Come preparare il pesto di ceci

Il pesto, è un condimento in grado di amalgamarsi benissimo ad ogni tipo di pasta sia corta che lunga. Cremoso, morbido, genuino e delizioso, il pesto riesce a creare un sapore davvero unico ad una semplice pasta corta o lunga o anche a delle sfiziose...
Primi Piatti

Come preparare le tre paste al pesto

Uno dei condimenti più facili da preparare è il pesto. Questo è un condimento, che si può abbinare con tanti formati di pasta e fare in mille modi. Esistono le ricette tradizionali che contengono degli ingredienti precisi. Ma, che si possono fare...
Primi Piatti

Come preparare il pesto alla calabrese

Da che mondo è mondo è noto che il pesto è una ricetta tipica genovese, ma non tutti sanno che possono esistere delle varianti in base all'arte culinaria di svariate regioni; infatti, per esempio troviamo anche il pesto calabrese molto facile da preparare....
Primi Piatti

Come preparare la pasta col pesto alla trapanese

Il pesto è uno dei condimenti più famosi fra i piatti tipici italiani. Il pesto più conosciuto è sicuramente quello genovese, realizzato con basilico, pinoli, parmigiano, pecorino e aglio, dal tipico colore verde acceso. Tuttavia esistono moltissimi...
Primi Piatti

Come preparare le lasagne al pesto

In questa bella guida, vogliamo proporre la realizzazione di una nuova e gustosa ricetta. Cercheremo infatti di imparare come poter preparare le lasagne al pesto, nella maniera pià semplice, veloce eed anche pratica possibile. La lasagne al pesto, sono...
Primi Piatti

Come preparare il pesto di rucola

Quando si parla di pesto, l'idea comune è quella di associare la parola al pesto alla genovese, conosciuto e apprezzato da moltissimi buongustai. Ma forse non tutti sono a conoscenza che esiste anche un altro modo per preparare questo condimento, utilizzando...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.