Come preparare i grissini al formaggio filante

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Siete alla ricerca di uno stuzzichino diverso dai soliti salatini da offrire durante un aperitivo, in grado di stupire amici e parenti? Se amate cimentarvi con ricette nuove e vi piace avere le mani in pasta, allora la ricetta che sto per proporvi fa proprio al caso vostro. Oggi vi dirò come preparare i grissini al formaggio filante. Vi starete chiedendo come sia possibile far entrare il formaggio in un grissino, ma vi assicuro che è più difficile da spiegare che da realizzare.

27

Occorrente

  • 300 gr di farina;
  • 150 gr di burro freddo;
  • 130 ml di acqua;
  • un pizzico di sale;
  • 100 gr di provola o altro formaggio filante a piacere.
37

Il primo passo è quello di fare la pasta dei grissini; si tratta di una sfoglia realizzata con farina, burro, acqua e sale, una via di mezzo tra la pasta sfoglia e la brisee. Iniziate con mettere la farina a fontana e distribuitevi nel centro il burro freddo, fatto a pezzetti e il sale. Lavorate velocemente il tutto e una volta che la farina ha assorbito tutto il burro, iniziate ad incorporare l'acqua. La pasta va lavorata il meno possibile e deve avere la consistenza della pasta sfoglia. Mettetela a riposare in frigorifero, avvolta in un panno di cotone.

47

Prendete la pasta dal frigo, stendetela con il mattarello e fate due pieghe laterali e puoi una dall'alto verso il basso, e dal basso verso l'alto. Stendete nuovamente con il mattarello e rimettete in frigo per un'altra ora. Trascorso il tempo indicato, stendete nuovamente la pasta e fate nuovamente le quattro pieghe e stendete nuovamente con il mattarello. Ripiegate la pasta in quattro e rimettete il frigorifero per un'altra mezz'ora.

Continua la lettura
57

Tagliate il formaggio a pezzetti molto piccoli e mettetelo da parte. Prendete la pasta e sempre aiutandovi con il mattarello, stendetela facendo in modo di ottenere la forma di un rettangolo dello spessore di circa 2 mm. Una volta stesa la pasta, disponete delle file di formaggio solo su metà del rettangolo di pasta, lasciando tra una striscia di formaggio e l'altra, uno spazio di tre centimetri circa. Prendete la parte di pasta senza formaggio e rivoltatela in modo da coprire la parte farcita. Premete la pasta tra una fila e l'altra e, con l'aiuto di una rotella tagliapasta, ottenete tante strisce di pasta.

67

Prendete ogni singola striscia di pasta e attorcigliatela su se stessa facendo attenzione a non romperla; dovranno avere l'aspetto di una spirale. Una volta preparati tutti i grissini, foderate una teglia con della carta da forno e disponeteci sopra i grissini. Spennellate i grissini con albume d'uovo leggermente sbattuto e cuocete in forno preriscaldato a 180° per 13-15 minuti circa.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Mangiare i grissini appena sfornati.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Antipasti

Come preparare i grissini al curry

Se avete intenzione di realizzare dei grissini fatti in casa, questa è la ricetta che fa per voi. Se siete stanchi dei soliti noiosi grissini nei vari supermercati, esultate. Infatti, questa ricetta vi cambierà la vita. Semplici da preparare e buonissimi,...
Antipasti

Come preparare i grissini con pasta sfoglia

Quando si hanno ospiti a cena uno dei pensieri che assillano la nostra mente è cosa preparare di sfizioso ma nello stesso tempo semplice da cucinare. L'idea suggerita di seguito può essere considerata una valida alternativa, stiamo parlando dei grissini....
Antipasti

Come preparare i grissini arrotolati allo speck

Tra gli antipasti più amati e serviti in tavola, i grissini occupano di certo un posto speciale! Protagonisti delle nostre tavole nelle occasioni speciali e nei periodi di festa, sanno conquistare tutti con la loro leggerezza fragrante. Per stuzzicare...
Antipasti

Come preparare i grissini alla curcuma

Se volete presentare in tavola un goloso antipasto o qualcosa di sfizioso da gustare durante un aperitivo, ecco a voi i grissini alla curcuma. Questi golosi bastoncini dorati sono ottimi da abbinare sia ai formaggi freschi a pasta molle che mangiati così,...
Antipasti

Come preparare lo sformato filante di zucca

La zucca è uno dei vegetali più ricchi di carotenoidi, pigmenti con la funzione di proteggere la nostra pelle dai radicali liberi stimolati dai raggi solari. Il nostro organismo, assorbendoli, li trasforma in vitamina A, contrastando l'invecchiamento...
Antipasti

Come preparare i grissini di sfoglia al pesto

Se volete preparare uno sfizioso antipasto da gustare assieme a un ottimo spumante brut, ecco a voi i grissini di sfoglia al pesto. Sono molto semplici da realizzare e, se avete dei bambini, potrete farvi aiutare anche da loro per arrotolare la pasta...
Antipasti

Antipasti di Natale: 5 idee usando i grissini

Il Natale è la festa della famiglia per eccellenza: la sera della Vigilia, e poi il 25 Dicembre, ci si trova tutti riuniti per scambiarsi auguri e doni, per giocare a carte o a tombola, e ovviamente per mangiare! I pasti delle feste devono prevedere...
Antipasti

Come preparare il formaggio fritto

Una golosa pietanza ottima per grandi e piccini è il formaggio fritto. Si tratta di uno sfizioso antipasto che può essere servito sia a pranzo che a cena. In questa guida vedremo come preparare il formaggio fritto utilizzandolo in tre diverse ricette....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.