Come preparare i grissini ripieni

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Di solito, quando pensiamo i grissini pensiamo a quelli imbustati e senza sapore. Ma non deve per forza essere così! Esistono infatti moltissime varianti dei grissini, alcune davvero gustose. Da quelli col sesamo, a quelli con le olive, a quelli ripieni. Se non avete mai sentito parlare dei grissini ripieni, non sapete cosa vi siete persi! Sono infatti una ricetta gustosissima e sfiziosa. Potete preparare i grissini ripieni in anticipo e servirle come antipasto ai vostri ospiti. Ne andranno felicissimi! Vediamo allora subito come preparare questa ricetta davvero gustosa: grissini ripieni con formaggio e salame!

27

Occorrente

  • 2 rotoli di pasta sfoglia
  • 200g di salame
  • 200g di emmental
  • 2 uova
37

Base

Raccogliete tutti gli ingredienti per preparare i nostri grissini ripieni. Ad essi va aggiunto un macchinario indispensabile alla preparazione. Stiamo parlando di un mixer. Se abbiamo scelto una pasta sfoglia surgelata, dobbiamo farla scongelare per almeno un'ora e mezza. In caso contrario, infatti, si potrebbe rompere rovinando tutto. Stendiamola sul nostro piano di lavoro, senza togliere la carta forno che essa stessa presenta. La dobbiamo con i tuorli d'uovo appena aggiustati di sale. Aggiungiamo il formaggio grattugiato. La quantità di formaggio da aggiungere varia a seconda delle personali preferenze.

47

Ripieno

Adesso dobbiamo procedere utilizzando il nostro mixer. Frulliamo separatamente il salame e il formaggio, e aggiungiamoli ordinatamente secondo l'ordine di apparizione in questa ricetta. Bisogna metterli sulla superficie della pasta sfoglia. Adesso prendiamo l'altro rotolo di pasta sfoglia e ricopriamo il condimento del primo. Premiamo leggermente, in modo da far aderire alla perfezione il secondo rotolo con il condimento. Ora bisogna munirsi di una semplice rotellina (va bene anche quella per tagliare la pizza). Tagliamo delle strisce di circa due centimetri e mezzo. Preriscaldiamo il forno a 200 gradi e componiamo delle spirali con le striscioline appena fatte. Infine stendiamo un foglio di carta forno su una teglia, e mettiamo il tutto in forno per 20 minuti.

Continua la lettura
57

Cottura

Alla fine del tempo di cottura, apriamo leggermente il forno. Dobbiamo infatti lasciare dentro la teglia per circa 5 minuti. Dopodiché sforniamo e lasciamo raffreddare in un luogo fresco e asciutto. Tenete presente che i grissini risultanti non saranno certo croccanti come quelli commerciali. Ma non saranno nemmeno molli, si tratta di una consistenza media molto gustosa. Si consiglia di servirli come antipasto o nell'aperitivo, per una cena gustosa. Per accompagnamento ottime idee sono salumi e formaggi.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Non cuocete i grissini eccessivamente; ne alterereste il gusto.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pizze e Focacce

Come preparare i grissini alla cipolla

Se necessitate di uno spuntino a metà mattina oppure volete semplicemente sgranocchiare qualcosa di sfizioso ho proprio la ricetta che fa al caso vostro. Nella seguente guida vi spiegherò in maniera semplice e chiara come preparare i grissini alla cipolla,...
Pizze e Focacce

Come preparare i grissini ai semi di finocchio

Per cucinare un aperitivo veramente sfizioso oppure realizzare semplicemente un ottimo stuzzichino da accompagnare alla vostra cena, i grissini rappresentano certamente la soluzione davvero perfetta. Nella seguente pratica guida esposta nei passaggi successivi,...
Pizze e Focacce

Come preparare i grissini alle olive

I grissini costituiscono una pausa croccante in ciascun momento della giornata e, possono in alcuni casi, anche sostituire il pane per accompagnare un pasto. Nella tradizione italiana rappresentano degli ottimi alimenti da consumare da soli oppure associati...
Pizze e Focacce

Come preparare i grissini ai semi di lino

I grissini rappresentano, in sostituzione del pane, un vero e proprio tocca sano anche per chi ha l'intenzione di mantenere la propria linea fisica. Molto spesso si possono trovare anche nei bar oppure nei pub, serviti insieme a vari generi di salse,...
Pizze e Focacce

Come fare i grissini al sesamo

I grissini rappresentano un delizioso snack da concedersi, per deliziare il palato. Hanno la caratteristica di essere fragranti, croccanti, e costituiscono l'ideale complemento di antipasti e di spuntini. In commercio se ne possono trovare di varie dimensioni...
Pizze e Focacce

Come preparare i wurstel ripieni

Per tutti gli appassionati dei famosi salsicciotti tedeschi i wurstel ripieni sono una vera golosità. Economici, saporiti, veloci da preparare, i wurstel sono i protagonisti indiscussi di antipasti, stuzzichini e hot dog. Disponibili in vari formati,...
Pizze e Focacce

Come fare i grissini di quinoa

I grissini sono degli alimenti, che appartengono alla categoria dei pani. Questi vengono utilizzati per accompagnare i pasti. Oppure, adoperati per servire gli antipasti o buffet. La particolarità dei grissini viene caratterizzata dalla sua speciale...
Pizze e Focacce

Come fare i grissini integrali

I grissini sono una specialità della cucina torinese la cui invenzione risale al 1679 e si deve ad un fornaio di nome Antonio Brunero. Hanno la caratteristica di essere friabili e croccanti. Sono ottimi sia come semplice snack, sia per accompagnare i...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.