Come preparare i maki-sushi

Tramite: O2O 27/05/2017
Difficoltà: media
17

Introduzione

Il Sushi di tipo Maki, a volte indicato semplicemente come Maki o maki-sushi, è un particolare tipo di sushi arrotolato generalmente in un'alga. È proprio il nome, "maki", a spiegarci questa caratteristica. L'origine della parola si trova nel verbo "maku", che significa arrotolare/avvolgere. Come tutte le ricette che riguardano il sushi, sashimi o pesce crudo in generale, capire come preparare un buon maki non è semplice, ma nemmeno impossibile. Come rivela lo chef pluri-stellato di un rinomatissimo ristorante giapponese conosciuto a livello internazionale, il segreto del sushi sta tutto nel riso.

27

Occorrente

  • 180 g di riso
  • 3 foglie di alghe Nori
  • pesce e/o verdure a scelta
  • salsa Wasabi
37

Riso

Iniziamo proprio dal riso. Si comincia eliminando l'amido scolando e lavando il riso più volte, fino a far diventare l'acqua limpida e il riso bianchissimo e liscio. A questo punto, dopo aver riempito una pentola (possibilmente più estesa in larghezza che in altezza) con circa duecento millilitri d'acqua, sarà possibile procedere alla cottura del riso, a fuoco medio, fino al punto di ebollizione. Una volta cotto, sarà necessario apportare due o tre piccole modifiche per perfezionare il riso. Prima di tutto si aggiunge un cucchiaio di aceto fresco e uno di zucchero, per spezzare la nota amara e addolcire, ammorbidire il sapore; poi, a seconda di gusti, si possono aggiungere uno o due bicchierini di sakè per sfumare il sapore del riso e renderlo più speziato e particolare.

47

Pesce

I maki sushi sono generalmente preparati con diverse varietà di pesce, le più diffuse sono il tonno, il salmone, l'anguilla (qualche temerario usa anche le capesante), oppure verdure come le zucchine. Fondamentalmente è possibile utilizzare quello che si vuole. Si possono preparare dessert aggiungendo fragole o addirittura spicchi d'arancia. Oppure arricchire il sapore con dell'avocado, perfetto per completare il sapore del pesce o abbinarsi alle verdure.

Continua la lettura
57

Alga

Una volta preparato sia il pesce (o verdure, o entrambe) sia il riso, sarà necessario utilizzare la vera anima di questa ricetta: l'alga Nori. Si inizia distendendo accuratamente foglie di alga nori, lunghe circa venti centimetri e larghe 10, su stuoiette di bamboo. Si procede disponendo con cura il riso sull'intera lunghezza dell'alga, e successivamente, sopra il riso, l'altro ingrediente scelto (verdure, pesce, avocado, etc...). Adesso bisogna arrotolare, aiutandosi con il bamboo, il prodotto finale intorno a sé stesso fino a ottenere un cilindro che andrà prima inumidito con un po' d'acqua e poi tagliato con un coltello mediamente affilato per ottenere la classica forma del maki. Per chi lo volesse, si può dare un tocco piccante al piatto aggiungendo salsa Wasabi.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Attenzione a non esagerare con la salsa Wasabi
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cucina Etnica

Come preparare il riso per il sushi

La cucina giapponese è una delle più diffuse e apprezzate da tempo. Tanto che, esistono molti ristoranti che si occupano di servire ottimi piatti orientali. Il sushi è uno dei più richiesti per la sua particolarità. Questo si può fare anche in casa...
Cucina Etnica

Come fare i maki fritti

Se siete amanti dei paesi orientali ed avete la passione per il Giappone, sicuramente amate moltissimo anche la cucina giapponese, ricca di deliziosi piatt a base di pesce, alghe, salmone, verdure e riso. I maki, come molti di voi sicuramente sapranno,...
Cucina Etnica

Esempi di piatti a base di sushi

Il sushi è una pietanza giapponese ormai molto conosciuta e diffusa anche nei paesi occidentali, parecchio apprezzata. Alla base di questo piatto c'è il riso, ingrediente tipicamente asiatico, che viene lavorato con maestria e condito con diversi ingredienti,...
Cucina Etnica

Sushi: come prepararlo

Oggi abbiamo deciso d'imparare insieme ai nostri cari ed appassionati lettori, delle guide culinarie che proponiamo nei nostri articoli, come preparare il sushi, un piatto, che ora mai sta andando veramente di moda e sta iniziando a piacere a tutti, anche...
Cucina Etnica

Come fare il sushi di salmone

Il sushi negli ultimi tempi sta spopolando sulle tavole degli italiani, infatti è l'ultima moda culinaria che attira sempre più persone. Il sushi può essere preparato in diversi modi e con ingredienti differenti ma sempre a base di pesce e riso. Il...
Cucina Etnica

Come fare il sushi in casa

La cucina giapponese, soprattutto negli ultimi anni, sta sempre di più diventando una vera e propria moda nel nostro Paese. Questo è dovuto grazie alla prelibatezza di questa cucina, nonché alla sua leggerezza e a molti altri fattori che la contraddistinguono....
Cucina Etnica

Come scegliere il riso per sushi

Il sushi è un piatto tipico della cucina giapponese a base di alghe, riso e pesce crudo, ovvero, ormai, una delle pietanze orientali più sdoganate anche in Italia. Ma la cucina giapponese è molto varia ed in molti casi vede il riso fare da protagonista...
Cucina Etnica

Come preparare gli hossomaki giapponesi

Gli hossomaki sono dei rotolini di riso ripieni di varie prelibatezze avvolti in un lieve abbraccio di alga nori. Tecnicamente fanno parte del gruppo maki sushi, comunemente chiamati rolls. Possiamo creare degli hossomaki con il pesce, con le verdure...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.