Come preparare i nidi di meringhe

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

La meringa è, nella tradizione italiana, la ricetta con meno ingredienti infatti esse sono fatte soltanto di albumi e zucchero. Le meringhe trovano impiego in diverse decorazioni di torte e dolci, possiamo prepararle anche quando avanzano degli albumi poiché possono essere conservate in freezer per avere così già pronta una bella scorta di questa delizia. In questa semplice e veloce guida vedremo come fare per preparare al meglio i nidi di meringhe con suggerimenti e consigli chiari e comprensibili a tutti.

27

Occorrente

  • 4 albumi
  • un pizzico di sale
  • 200 g di zucchero semolato
  • 1 cucchiaio di zucchero vanigliato
  • fragole, lamponi ribes rossi, ciliegie o amarene.
37

Montatura degli albumi

Per iniziare la preparazione dei nidi di meringhe, dobbiamo versare gli albumi in una bacinella di acciaio a fondo concavo per poterli montare a neve. Per sbattere bene gli albumi dobbiamo utilizzare una frusta a mano o elettrica, aggiungendo gradualmente il sale e aumentando progressivamente la velocità. Se non vogliamo utilizzare la frusta elettrica dovremo fare sempre un movimento rotatorio ed energico per incorporarvi più aria possibile. Quando gli albumi assumono la consistenza di neve morbida, aggiungiamo due cucchiai di zucchero semolato. E li rimontiamo facendo attenzione a non formare dei grumi. Gli albumi devono acquistare un aspetto lucido e molto sodo, infine incorporiamo lo zucchero rimasto e quello a velo setacciato.

47

Cottura delle meringhe

Con la miscela ottenuta riempiamo una sac à a poche, munita di beccuccio a corona o a stella del diametro di due centimetri e formiamo dei gusci ovali direttamente sul foglio di carta da forno leggermente oleato posto dentro una pirofila da forno, ben distanziati tra di loro. Mettiamo ora la teglia nel forno già caldo a 150 C°, man mano dobbiamo ridurre la temperatura a 80 C°e far cuocere bene le meringhe per un'ora circa. Quando le nostre meringhe risulteranno completamente asciutte li sforniamo e li facciamo raffreddare. Possiamo farle in modo naturale cioè senza cuocerli forno; in questo caso però dovremo attendere circa sei ore.

Continua la lettura
57

Preparazione dei nidi di meringhe

Togliamo la carta oleata facendo attenzione a non rompere le meringhe e li disponiamo a corona in un piattino decorato, li facciamo raffreddare e formiamo dei piccoli nidi. Farciamo il centro di questi con frutta fresca ben sgocciolata e li decoriamo secondo la nostra fantasia, aggiungendo anche la panna.. Possiamo anche imbrunire leggermente i nostri nidi di meringhe mettendoli qualche secondo in più dentro il forno. Possiamo farci aiutare dai nostri bambini per decorare le meringhe, loro hanno molta fantasia e creatività.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Conservate i vostri nidi di meringhe in una scatola di latta ben chiusa; in questo modo essi dureranno almeno dieci giorni
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Dolci

Come preparare le meringhe al cioccolato e nocciole

Le meringhe sono uno di quei dolci sfiziosi, economici, versatili e semplici da realizzare. Con tutti questi pregi è possibile renderle ancor piú buone? Certamente: arricchendole con ingredienti golosi quali cioccolato e nocciole. Da gustare sole, per...
Dolci

Come preparare i cestini di meringhe

All'interno di questa guida, andremo a parlare di dolci. Nello specifico, in questo determinato caso, ci occuperemo di meringhe. Cercheremo di rispondere a questa domanda specifica: come si fa a preparare i cestini di meringhe? Cercheremo di offrire una...
Dolci

Come preparare le meringhe al limone e mandorle

Le meringhe al limone e mandorle sono un dolce sfizioso, dolcissimo, e contrariamente a quanto si possa pensare, a basso contenuto di grassi e calorie. Il trucco allora dov'è? Non c'è! Anzi, il trucco è proprio sotto i nostri occhi: un dolce super...
Dolci

Come preparare le meringhe di Halloween

Halloween si caratterizza non solo per i colori tipici di questa festa ma anche per i sapori caratteristici. Infatti esistono svariate ricette per Halloween che possono essere prese in considerazione per una loro preparazione in vista di questa festa....
Dolci

Ricetta: meringhe alla crema di caffè

Se c'è un dolce a cui davvero poche persone sanno resistere, queste sono le meringhe: questi dolcetti, realizzati con albume e zucchero, sono facilissimi da preparare e piaceranno sicuramente a grandi e piccini. Un piccolo peccato di gola a cui è davvero...
Dolci

Ricetta: meringhe con panna e cioccolato

Risulta alquanto difficile riuscire a trovare una persona che non adora la croccantezza e la dolcezza della meringa. Nel presente tutorial di cucina vi presenterò una variante deliziosa e semplice da preparare, ovvero le meringhe con panna e cioccolato....
Dolci

Ricetta: meringhe alla crema chantilly

Le meringhe sono dolcetti molto semplici da preparare, utilizzando soltanto degli albumi e dello zucchero a velo. Questi fiocchetti di albume si possono realizzare in diverse modalità, in funzione del Paese in cui si producono.Quanto alla crema chantilly,...
Dolci

Come conservare le meringhe

Le meringhe sono delle preparazioni a base di albumi d'uovo e zucchero, ideali per accompagnare gelati e dessert cremosi. La loro preparazione può seguire diverse modalità: esiste la meringa classica (quella a freddo) e la meringa all'italiana, che...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.