Come preparare i nodini di maiale alla salvia

tramite: O2O
Difficoltà: facile
18

Introduzione

Una ricetta non molto laboriosa nella preparazione ma veramente gustosa, è rappresentata dai nodini di maiale profumati alla salvia. I nodini di maiale presentano una straordinaria versatilità, dal momento che, possono essere serviti con una molteplicità di contorni.

28

Occorrente

  • Carne di suino
  • Olio extravergine di oliva
  • Sale
  • Pepe
  • Un bicchiere di vino bianco
  • Foglie di salvia
  • Farina 00
  • Uno spicchio d'aglio
  • Un peperoncino fresco
38

Per prima cosa, tagliate grossolanamente a tocchetti la carne di maiale e con il batticarne assottigliate i nodini. Servendovi di un coltello ben affilato, incideteli per fare in modo che la carne si cuocia in maniera ottimale e che non si avvolga su se stessa durante la cottura.

48

In un'ampia padella antiaderente, versate dell'olio extra vergine di oliva e fate soffriggere uno spicchio d'aglio insieme ad un peperoncino fresco e le foglie di salvia. A questo punto, aggiungete i nodini di carne precedentemente ben infarinati, avendo cura di togliere l'eccesso di farina.

Continua la lettura
58

Procedete con la cottura a fiamma moderata per circa dieci minuti, fino a quando i filetti di carne risulteranno ben dorati da entrambi i lati. Trascorso il tempo indicato, sfumate il tutto con un bicchiere di vino bianco o, in alternativa, con un mestolo di brodo e continuate la cottura per altri cinque minuti, fino a quando il sughetto si sarà ben addensato.

68

Badate bene a non lasciare cuocere eccessivamente la carne, poiché questa dovrà risultare abbastanza morbida. Quando avrete tolto dal fuoco la padella, disponete i nodini sul piatto di portata e irrorateli con la salsa, dalla consistenza piuttosto cremosa e saporita, che si sarà formata dalla combinazione della farina con il fondo di cottura. Serviteli ancora caldi, accompagnati dal contorno che più vi aggrada. Guarnite il piatto adagiandovi qualche foglia di salvia.

78

Un'altra ricetta per preparare i nodini, consiste nell'unire il sale, la salvia e il pepe nero in una ciotola; preparate una salsa e versatela sui nodini da entrambi i lati. Fate sciogliere il burro o la margarina in una padella a fuoco medio-alto e soffriggete i nodini per 5 minuti a lato, o fino a quando non risultano essere ben rosolati. Nel frattempo, in un pentolino a parte, preparate un brodo vegetale e unitelo ai nodini. Cuocete il tutto a fuoco basso per 45 minuti.

88

In alternativa ai metodi precedenti, per preparare i nodini è possibile mescolare la farina e il sale in una piccola ciotola. Cospargete entrambi i lati dei nodini con 1 cucchiaio di farina. Scaldate l'olio in una padella grande a fuoco medio-alto. Aggiungete i nodini e fate rosolare. Aggiungere la cipolla e la salvia e mescolate per 3 minuti o finché i nodini non sono teneri.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Carne

Ricetta: nodini di pollo alla cacciatora

Se decidete di elaborare un secondo piatto veloce e al tempo stesso gustoso, potete preparare dei buonissimi nodini di pollo alla cacciatora. Questo tipo di carne bianca è infatti, uno degli alimenti che si presta a tante preparazioni, ed è ideale anche...
Carne

Ricetta: portafogli alla valdostana

I portafogli alla valdostana rappresentano una ricetta gustosa e raffinata, diffusissima nel Nord Italia. Ovviamente, è molto calorica, ma almeno riuscirà a ritemprarvi dal freddo delle sere invernali rallegrandovi a mangiare della buona carne con amici....
Carne

Come stagionare la salsiccia

La salsiccia è un insaccato di carne, prevalentemente di suino molto diffuso e conosciuto in tutto il mondo. La sua realizzazione consiste nel riempire il budello (preferibilmente di suino) con la spalla del suino, la pancetta, la cui parte grassa non...
Primi Piatti

Ricetta: tortiglioni al forno con salsiccia, provola e zafferano

La pasta è un alimento che si presta ad un'infinità di combinazioni: dai miscugli di creme a base di latte, agli abbinamenti con carni, pesci, eccetera. La ricetta di oggi riguarda i tortiglioni, pasta molto corposa e soprattutto indicata per la cottura...
Antipasti

Ricetta: frittata con funghi porcini

Un gustoso antipasto che può essere presentato ad esordio di un pranzo o di una cena è la frittata con i funghi porcini, buona e scenografica, che si abbina facilmente con piatti di carne o anche con un bel primo di pasta all'uovo. Per preparare questa...
Pesce

Involtini di salmone, avocado e crema allo yogurt

Molto spesso non è facile organizzare una perfetta cena compresa di antipasti, primi, secondi o finger food. Durante la preparazione di un pranzo per amici o per parenti, bisogna prestare sempre molta attenzione agli antipasti. Gli antipasti danno inizio...
Carne

Come preparare i tournedos di maiale allo speck e salvia

A volte ci piace cucinare qualcosa di particolare e un po' più elaborato. Vogliamo esprimere la nostra vena creativa e la nostra abilità culinaria. Oppure ci piace coccolare i nostri ospiti ed offrire sempre qualcosa di nuovo. I tournedos di maiale...
Carne

Ricetta: involtini di pollo e maiale

Una ricetta molto semplice che vi permetterà di risolvere pranzi e cene senza spendere molto sono sicuramente gli involtini di pollo e/o maiale. Questo secondo piatto si addice ad ogni tipologia di ricorrenza, da un banchetto formale al più classico...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.